Conte accelera sul programma. Ma resta ancora il nodo Di Maio

Pd e M5s convergono sui punti del programma. Restano da sciogliere alcuni nodi politici che rischiano di ostacolare il Conte bis

La trattativa avanza. Il confronto tra Movimento 5 Stelle e Partito democratico inizia a intravedere la fine del tunnel. Ma per sciogliere i nodi politici servirà un nuovo incontro tra Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti. Perché, sebbene il premier Giuseppe Conte abbia dato un'accelerata al programma, resta ancora aperto il nodo sul ruolo del leader grillino. Secondo un retroscena pubblicato dall'Huffington Post, infatti, non sarebbe disposto a fare alcun passo indietro. Per sé continua a chiedere la doppia poltrona: la vice presidenza del Consiglio e un ministero di Peso, come il Viminale o la Difesa. Una richiesta che i dem continuano a rispedirgli indietro.

Al termine di una convulsa giornata iniziata con un vertice al Quirinale con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Conte sembra avere in mano quella "sintesi" che metterebbe d'accordo le istanze del Movimento 5 Stelle e le richieste programmatiche del Partito democratico per riuscire a formare il nuovo governo. Se ieri sera, dopo il durissimo strappo di Di Maio al termine dell'incontro con il premier incaricato a Montecitorio, aveva ripreso quota l'ipotesi che la trattativa fallisse portando allo scioglimento delle Camere, oggi l'accordo potrebbe essere più a portata di mano. Lo confermano, oltre le dichiarazioni "in chiaro" fatte dai partecipanti al vertice di Palazzo Chigi tra Conte e le delegazioni di Movimento 5 Stelle e Partito democratico, anche quelle lasciate filtrare da entrambi i partiti.

"Abbiamo fatto passi avanti...". È stata questa la formula utilizzata sia in casa Cinque Stelle sia dai democrat per descrivere l'esito del vertice. Poi ognuno ha voluto insistere sui rispettivi punti programmatici "di bandiera". Nessuna sfumatura avrebbe tuttavia messo in discussione l'esito positivo dell'incontro. Il condizionale, però, è d'obbligo. Perché la realtà è che non tutti i nodi sono stati sciolti. I grillini ci hanno tenuto a sottolineare che Conte ha dato il via libera a bloccare la costruzione di nuovi inceneritori e le concessioni di nuove trivelle e a dar seguito al taglio dei parlamentari. Per quanto riguarda le concessioni autostradali, invece, hanno dovuto sostituire la revoca con la revisione. I dem, invece, si sono vantati del fatto che è stata accolta "gran parte" delle proposte avanzate, a partire dal taglio del cuneo fiscale e dalla stesura di una nuova legge sull'immigrazione.

Secondo quanto ricostruito dall'agenzia LaPresse, l'intenzione di Conte è di accelerare e presentare entro lunedì il documento di sintesi sul programma di governo. Un lavoro che, stando a quanto filtra, "non avrebbe ancora sciolto tutti i nodi politici, in primis quello del vicepremier e quello della squadra, per i quali ci sarà bisogno di un supplemento di incontri". Oggi pomeriggio Di Maio, che continua a chiedere per sé il doppio incarico (la vice presidenza e un ministero di peso) ha riunito lo stato maggiore del Movimento 5 Stelle in un appartamento privato nel centro di Roma. L'obiettivo è stato proprio fare il punto della situazione, ma la questione che più lo riguarda da vicino (cioè la poltrona da vicepremier) non può che essere sciolta nel vertice a tre che terrà domani con Conte e Zingaretti.

Commenti

Una-mattina-mi-...

Sab, 31/08/2019 - 21:35

INDUBBIAMENTE, LA SOLA INDUSTRIA CHE ATTUALMENTE FUNZIONA, NEL PAESE INVASO DALLE ORDE MANTENUTE AD UFO E IMPUNITE, E CON 5 MILIONI DI POVERI ASSOLUTI, E' IL POLTRONIFICIO DEI BOIARDI

prosecco

Sab, 31/08/2019 - 21:53

Ma quanto lavoro fanno queste misere disperate,quindi di non lavorare

pippo.calabrese

Sab, 31/08/2019 - 22:20

Si può accelerare quando c'è una meta! Non ne hanno bisogno di una meta, dovrebbero per accelerare alzarsi e lasciare incustodita la poltrona!

pippo.calabrese

Sab, 31/08/2019 - 22:20

Si può accelerare quando c'è una meta! Non ne hanno bisogno di una meta, dovrebbero per accelerare alzarsi e lasciare incustodita la poltrona!

Ritratto di DVX70

DVX70

Sab, 31/08/2019 - 22:24

BUFFONI!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 31/08/2019 - 22:25

Di Maio SI di Maio NO e il governo dei CACHI!!!!Elio e le storie tese!!!!jajajajajajaja.

ESILIATO

Sab, 31/08/2019 - 22:29

Le veline dell' OVRA arrivano anche a NYC..."Conte piace alla stampa estera. NYT: "Opportunità per l'Italia". Financial Times: "Salvini all'angolo"

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 31/08/2019 - 22:35

patetici!!

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 31/08/2019 - 22:44

Delinquenti molto operosi, e quindi molto pericolosi.

gabriel maria

Sab, 31/08/2019 - 23:10

Conte Dracula si appresta a fotterci.....alla faccia della democrazia.....Mattarella,lo sappiamo che hai la tessera del PD.......pensa ai tuoi conterranei che sono morti per la difesa della democrazia......ora si stanno rivoltando nella tomba.....Puoi ridiventare un vero uomo.....ma non ci spero

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Sab, 31/08/2019 - 23:22

Questo conte non è mai stato così felice, così pieno di attenzioni, ago della bilancia, salvatore della patria, speriamo solo che finisca presto.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Dom, 01/09/2019 - 00:00

Mattarella: compi un gesto patriottico, ti prego, fallo... prima che gli insulti ti sommergano.

Amazzone999

Dom, 01/09/2019 - 00:00

Ho riflettuto sull'immagine e l'operato di "Giuseppi" Conte, abatino al servizio dei poteri forti e del Vaticano di Bergoglio. Non ha il piglio del leader, del capo, del lord, ma sarebbe un perfetto maggiordomo, impeccabile esecutore degli ordini dei padroni, inflessibile nei confronti dei domestici, che istruisce, disciplina e bacchetta, inesorabile nel licenziare i rivali o i riottosi. Lo ritengo uno dei personaggi più infidi e pericolosi degli ultimi anni perché ci ha svenduto ai nuovi interessi geopolitici internazionali. I segnali erano tanti: i suoi ammiccamenti confidenziali alla Merkel, il servilismo da maggiordomo nei confronti dei tecnoburocrati della UE, i baciamani nell'ambito dei consessi mondiali,l'appoggio al Global Compact for Migration, gli abbracci con Macron, l'adesione alle trame catto-dem che sfociano nel disegno di un governo 5Stelle-PD, l'investitura Macron-Trump al G7 di Biarritz, preludio al gioco sporco di Macron sull'Africa.

Italiano_medio

Dom, 01/09/2019 - 00:19

Eh si, rimane veramente un solo nodo, quello di eliminare Di Maio che ancora non ha capito granchè del giocehetto.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 01/09/2019 - 01:32

Possibile che Di Maio non abbia compreso che Conte, da "buon" pidino, ha tessuto una tela con cui, dopo aver fatto fuori Salvini, vuole mettere anche lui in condizioni di non nuocere e ci sta riuscendo benissimo visto che anche Grillo è dalla sua parte? A Di Maio non resta che o calare le braghe oppure fare uno scherzetto al "vento fucsia" Conte (per tutte le stagioni) quando richiederà al senato la fiducia. Altrimenti Di Maio è praticamente finito e con lui anche il Dibba che tanto sbraita contro il Pd!

Riccardo111

Dom, 01/09/2019 - 02:10

L'avvocato degli africani detto Conte a chi dovrebbe dare il Ministero degli Interni? Non posso credere che l'Italia abbia avuto in professorino di provincia come Presidente del Consiglio. Alla prima prova si è fatto subito comprare dall'asse Franco-Tedesco. Una tragedia sto paese.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 01/09/2019 - 08:35

Ci sono molti posti per bibitari,fate presto, che i neri vi faranno concorrenza.

cuoco

Dom, 01/09/2019 - 08:45

Occasione unica, spero non vada sprecata dall'ennesino omino tronfio e pieno di sé. I concetti di Destra e Sinistra, con cui dalla Rivoluzione francese in avanti ci hanno preso per i fondelli illudendoci di avere delle idee, sono in via di estinzione

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 01/09/2019 - 09:25

Accelera sul programma? E' un mese che ne parlano, se non di più, a quanto pare.

VittorioMar

Dom, 01/09/2019 - 09:31

..INDEGNO..INDECENTE...VOLGARE...SPUDORATO ..VOMITEVOLE..SCENEGGIATO tra BRIGANTI POLITICI PERDENTI...!!! W il POPOLO ITALIANO VINCENTE che HA ancora VALORI e SENTIMENTI di ONESTA' INTELLETTUALE sconosciuti ai pochi !!..W l'ITALIA VERA..W LEGA..W FdI ...!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 01/09/2019 - 09:51

A Biarritz il duo Merkel Macron avrà dato l’ordine alla “recluta” Conte di portare a termine il patto con il Pd (le cui basi sarebbero state probabilmente preparate da “enricostaiserno” dopo l’ultima riunione dei bilderberghini) e di tenere a bada i 5s soprattutto quella parte di loro coerentemente refrattaria al Pd. La situazione comica, per non dire tragica, è che i ministeri prima in mano ai 5s, come lo stesso Grillo ha preconizzato, saranno gestiti da tecnici (vicini al Pd), il resto dato a parlamentari pidini. Pertanto un governo Pd e il sospetto che Grillo stia quantomeno dalla parte di certo potere trasversale in probabile salsa massonica, sembra sempre più evidenziarsi, così come il Pd comanderà nel prossimo governo e i 5s saranno felici di collaborare convinti di tornare in auge. Si può essere più f@@@i di così? Forse Di Maio lo ha intuito, ma in ritardo..

Santippe

Dom, 01/09/2019 - 12:38

Consiglio gratuito non richiesto ai 5* : andate alle elezioni subito, ora. Essendo la scelta tra l'essere divorati dallo squalo leghista o sbranati dal lupo di Rignano all'Arno, conviene andare alle elezioni profittando delle odierne difficoltà dello squalo per consolidare quel parecchio che resta del vostro consenso.

ValdoValdese

Dom, 01/09/2019 - 13:00

*** *** *** ZINGARETTI E' SALITO A BORDO DELLA MAR JONIO A MANIFESTARE IL SUO SOSTEGNO AI TRAFFICANTI DI UOMINI; COME POSSONO I M5S INCONTRARSI ANCORA CON LUI?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 01/09/2019 - 22:40

L'unico nodo che i nostri "maratoneti" non riescono a sciogliere è il cappio che strangola il cittadino elettore sovrano contribuente e quei cittadini che si trovano ricattati nelle loro case perché se escono sul pianerottolo di casa rischiano una rapina con "contorno di aggressione a mano armata".