Sea Watch ha violato le regole. Il rapporto che inchioda l'Ong

Tripoli aveva inviato la motovedetta per salvare i migranti. Ma l'Ong li ha recuperati lo stesso. Ombre pure su Sea Eye

C'è più di un motivo se Matteo Salvini non vuole cedere allo sbarco dei migranti in Italia. Innanzitutto le navi umanitarie con i 49 stranieri a bordo sono in acque maltesi, quindi che sbarchino a La Valletta. Secondo, le Ong battono bandiera olandese e tedesca, dunque che li accolgano loro. Terzo, l'Italia non intende sottostare "ai ricatti". Ma, soprattutto, è quanto successo in mare a convincere il ministro della necessità di non cedere alle "menzogne" di Ong e buonisti. Le associazioni umanitarie, infatti, avrebbero driblato le regole del soccorso in mare con l'intento - a quanto pare - di evitare che i migranti venissero recuperati dalla Guardia costiera libica.

"La nave 'Prof Albrecht Penck' di Sea Eye - spiega il leader della Lega - ha violato una delle più logiche ed elementari regole per il soccorso delle persone in mare: nonostante avesse ricevuto una indicazione ufficiale dalla guardia costiera di Tripoli, che stava per intervenire e quindi chiedeva alla Ong di restare ferma, ha deciso di disobbedire, caricare a bordo gli immigrati e fuggire". E non è la sola.

Come ilGiornale.it può documentare in esclusiva, infatti, dal rapporto del comandate della Guardia costiera italiana emerge che anche la Sea Watch 3 avrebbe anticipato la legittima operazione della Libia. Il capitano ricostruisce così i fatti: il 22 dicembre alle 11.50 la nave Sea Watch comunica "via e-mail alla Guardia costiera italiana, a quella di Malta e a quella olandese" di aver "avvistato un barcone con a bordo 33 migranti a circa 28 miglia dalla costa libica". Il gommone è in area Sar di Tripoli, anche se fuori dalle acque territoriali. Il coordinamento delle operazioni di salvataggio, secondo le leggi del mare, spetta dunque al governo libico.

In via teorica, l'Ong avrebbe dovuto contattare direttamente il centro di coordinamento marittimo di Tripoli. Eppure non lo ha fatto, preferendo chiamare Malta e Roma. Tant'è che la marina italiana e quella maltese sono state costrette a riferire la situazione alla Libia, la quale ha informato che "avrebbe provveduto ad inviare una motovedetta sul posto". E qui casca l'asino.

Dopo qualche ora, Sea Watch decide comunque di caricare a bordo gli immigrati e alle 15.30 comunica a Roma "di aver recuperato i 33 migranti, asserendo di aver richiamato la Guardia costiera libica senza esito". In realtà, nella sua relazione, il comandate italiano scrive che la motovedetta libica proveniente da Tripoli "sembrerebbe essere arrivata in zona" ma "si sarebbe fermata ad una piattaforma petrolifera per fare rifornimento di carburante". Una domanda sorge spontanea: l'Ong non poteva attendere il suo arrivo e, come da regolamento, lasciare alla marina libica la gestione del barcone?

Avrebbe dovuto. Ecco perché quando alle 21.52 la Sea Watch chiede un porto di sbarco, sia Roma che La Valletta negano categoricamente l'autorizzazione. Dando così il via all'esodo della nave ("non siamo un hotspot galleggiante", lamentano ora) e allo scontro istituzionale.

Commenti

DRAGONI

Sab, 05/01/2019 - 15:34

I PACCHI SI CONSEGNANO ALL'INDIRIZZO DEL DESTINATARIO!!I TRASPORTATORI ONG HANNO UN UNICO INDIRIZZO OVE CONSEGNARE LA MERCE CHE E' CONSEGNATA LORO DALLE MAFIE IN PARTICOLARE QUELLE NIGERIANE!l'INDIRIZZO E' L'ITALIA.RISPEDIRE LA MERCE AL MITTENTE E' L'UNICO MODO PER INTERROMPERE LA TRATTA DEI NUOVI SCHIAVI.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 05/01/2019 - 15:43

un premio speciale ....diciamo un oscar alla UE..come miglior attore non protagonista!!ma che aspettano a confiscare,e quindi distruggere quella caretta chiamata nave?

antonio54

Sab, 05/01/2019 - 15:55

Salvini mi raccomando non cedere nemmeno di un millimetro. Non gliela dobbiamo dare vinta a questa banda cialtroni...

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Sab, 05/01/2019 - 16:07

Insomma, per le ONG i migranti rappresentano il loro benessere, in più debbono accontentare chi li finanzia e li paga profumatamente. Quindi, ovvio che per procurarsi dei carichi, non solo li scippano alla marina libica, ma, all’occorrenza, sarebbe capaci d’andare a prenderli nel sonno, tirandoli giù dai letti dove dormono. Spero che Salvini non ceda, altrimenti non si porrebbe mai fine a quello che si configura come un vero e proprio ricatto. Infine, mi chiedo cosa aspettata la Germania e gli altri paesi, se non vogliono passare per complici nel traffico di esseri umani, a ritirare le bandiere a queste navi?

magnum357

Sab, 05/01/2019 - 16:09

Le Ong sono brave anche ad essere tra i primi a violare le norme internazionali !!!!!! Vade retro allora

Una-mattina-mi-...

Sab, 05/01/2019 - 16:09

SI CONFERMA IL FATTO CHE QUESTI PRETESTUOSI ISTIGATORI A DELINQUERE NON "SALVANO" NESSUNO, MA SPOSTANO SEMPLICEMENTE LE ORDE INDISTINTE, SCARICANDOLE SCIENTEMENTE SUL GROPPONE DI CHI SI TROVA OBBLIGATO A MANTENERLI IMMERITATAMENTE PER ANNI AD UFO. CHIAMIAMO DUNQUE I CROCERISTI CON IL LORO NOME: PIRATI!

flip

Sab, 05/01/2019 - 16:11

Salvini. i NAUFRRAGHI sono di altro tipo. se dai retta ai gisltroni, non ti salvi più.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 05/01/2019 - 16:23

Il diavolo fa le PENTOLE, senza i coperchi!! E questi "diavoli" del BUSINESS dei traghettamenti sono stati scoperti!!! Se LORO non vanno davanti alle coste Libiche NON parte nessuno, quindi pensare che tra LORO e gli scafisti ci sia un accordo e semplicemente ELEMENTARE Watson. Perche lo fanno!! Per PROVOCARE o per GUADAGNARE!!! AMEN.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 05/01/2019 - 16:28

Siamo alle solite, l'intervento di queste navi è e sarà sempre opera di delinquenti senza scrupoli pronti a tutto in cerca di sordidi guadagni. In quanto a chi non vuole rendersene conto, bisogna dire che si tratta di deficienti mentali o di esseri collusi, con loschi interessi economici legati all'importazione di clandestini

giolio

Sab, 05/01/2019 - 16:35

si cerca di fare crollare Salvini a tutti i costi speriamo che resista .SE ARRIVANO 100 MILA PROFUGHI IN UN ANNO la quota italiana e di 3.700 ,lo volete capire buffoni sinistrati e...tonacati vari

anna.53

Sab, 05/01/2019 - 16:41

L'assenza di ONU sulla situazione della Libia e dei campi profughi lì esistenti ( se insicuri e criminosi dovrebbe pur interessarsene)e della UE in questa penosa vicenda e in altre che ne potrebbero seguire, la poca chiarezza circa la titolarità delle ONG a recuperare esseri umani in difficoltà evidentemente senza sufficiente preparazione , pesano come macigni. Ma non riesco a condividere neppure la durezza di posizione di Salvini ; si gioverebbe molto innanzitutto di un linguaggio che non equipari "clandestini" quasi a delle sottospecie umane , e in secondo luogo guadagnerebbe in statura morale , umana e politica , nell'occuparsi di questi bambini e donne e uomini alla deriva . Non sono un "carico di merci", accidenti

frabelli1

Sab, 05/01/2019 - 16:45

Allora chi è fuori legge? Come già si supponeva le Ong. Queste pseudo umanitarie che cercano di infrangere le leggi ed arricchirsi sulle spalle degli immigrati. Storia vecchia ma ci sono sempre persone che non vogliono sentire.

Ritratto di niki 75

niki 75

Sab, 05/01/2019 - 16:49

SALVINI mi raccomando NON MOLLARE. Buoni SI ma cxxxxxi NO!!!!!

carlottacharlie

Sab, 05/01/2019 - 16:53

Questi della Ong sono incurabilmente idioti; si prendono i clandestini di loro volontà e poi si lamentano dicendo che non sono un hotspot galleggiante? Cretinetti, chi vi ha detto di andare ad imbarcare gli africani? Poi ci si mettono anche i grillozzoni che mai hanno nascosto di volerne tanti tanti da mantenere-coi nostri denari- fregandosene del degrado che inevitabilmente ingrandirà. Ricordatevi, voi votanti comunisti e 5s-ottosviluppati quando sarete chiamati a dare il vostro voto, ricordate cosa vogliono farci divenire questi due partiti di farabutti. Quel Fico non brillante d'intelletto vuol far "bella figura" col fondoschiena altrui, il nostro. Pagliaccio minus-habens pieno d'idiozie e nient'altro.

uberalles

Sab, 05/01/2019 - 16:55

Dunque Sea Watch ha "avvistato" un gommone con 33 persone a bordo... I binocoli odierni fanno miracoli, riescono a fornire anche l'età dei passeggeri del gommone?

timoty martin

Sab, 05/01/2019 - 16:56

Salvini aveva ed ha ancora ragione. I porti Italiani devono rimanere chiusi. Migrino in Antardide dove il posto non manca.

uberalles

Sab, 05/01/2019 - 16:57

Sea Watch dovrebbe essere ribattezzata PINOCCHIO!

maricap

Sab, 05/01/2019 - 18:31

Devono poter essere i cosiddetti migranti a scegliere. O ritornare a casetta loro, o rimanere sulle bagnarole senza rifornimenti. Amen.

Reip

Sab, 05/01/2019 - 18:39

Ma se e’ cosi palese che da anni le ONG si accaparrano piu finti profughi clandestini possibile solo per una questione economica, cosa aspettano i Governi dell’Europa e la UE a condannare questi pirati, negrieri e sciacalli? Pattugliare i confini Sequestrare le navi delle ONG e condannare i relativi Capitani... Non c’e’ alternativa! Qui nin c’e’ nulla di umanitario! Si tratta solo di business!

baronemanfredri...

Sab, 05/01/2019 - 18:44

SONO TUTTI DISONESTI E PORCI

Ritratto di nordest

nordest

Sab, 05/01/2019 - 19:10

Questa nave va sequestrata; una volta scaricato la merce questa gentaglia ritorna a caricarne dell’altra Il guadagno è così interessante che merita il rischio.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 05/01/2019 - 19:13

Il loro mestiere era fare da "taxi" ai clandestini per portarli in Italia.Da sei mesi le cose sono cambiate,e tutte le scuse sono buone!Non sono lì "per caso",per salvare nessuno,perchè anche se qualcuno dovesse essere "salvato",non vogliono che sia "salvato" dalla Marina Libica o Tunisina!(perchè li riporterebbero indietro,ed allora fine del "business")!Solo il 55-60% di "italiani" babbei può continuare a volere/accettare tutto questo,con il solo scopo di farsi del male!

Mauritzss

Sab, 05/01/2019 - 19:37

Ma perché non li arrestano . . . . .Ma perché nessuna procura indaga !!!! . . . Eppure il crimine è evidente. . . .

Ritratto di Svevus

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

MOSTARDELLIS

Sab, 05/01/2019 - 20:21

Criminali senza scrupoli, complici degli scafisti e finanziati da Soros.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 05/01/2019 - 20:24

Sea Watch e Sea Eye sono navi negriere che dovrebbero venir affondate insieme ai due equipaggi. Riportino i migranti clandestini e illegali in Libia. La pietà l'è morta. Di Maio non s'impicci di cose che non lo riguardano. Lui pensi alle gazzose e ai pop-corn sua specialità al San Paolo di Napoli.Si ricordi che lui è una nullità e come tale viene considerato e visto da tutti gli Italiani con la testa sulle spalle. I suoi adpti sono i katzabubboli Grillini.

Ritratto di Cianna

Anonimo (non verificato)

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 05/01/2019 - 20:26

Salvini non si faccia prendere per il kuhlo da Di Miao e da Fico. Li rimandi nei ranghi e dica loro di non immischiarsi su cose che non li riguardano.

19gig50

Sab, 05/01/2019 - 20:33

Per evitare che altri disgraziati, tra cui innocenti bambini, non abbiano mai più a dover sopportare queste sofferenze, affondate quella nave di mer@a.

mariod6

Sab, 05/01/2019 - 20:34

Queste carrette vanno affondate a cannonate, prima che raccattino i parassiti spediti dai loro amici trafficanti di schiavi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 05/01/2019 - 20:57

Informo chi non lo sapesse,che le due navi "Sea Watch 3",e "Professor...",continuano a vagare avanti e indietro a Sud di Malta...

killkoms

Sab, 05/01/2019 - 21:21

le ongh debbono sparire dal mediterraneo,punto!basta scafismo criminale travestito da buonismo!

19gig50

Sab, 05/01/2019 - 23:23

Perchè i libici non l'hanno affondata prima che inbarcasse i migranti? Le Motovedette per farlo gliele abbiamo date.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 05/01/2019 - 23:56

Basta, se si cede con questi trafficanti di uomini non ce la caviamo più. E' quello che i sinistri sognano, il caos. Se li portino a casa loro, ma se ne guardano bene i furboni. Sempre bravi con i soldi degli altri, e non basta loro, vogliono anche lasciarci le croste sul gobbone. Che se ne vadano a...

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 06/01/2019 - 00:11

La solita manfrina, messa in atto dalle sinistre per recuperare consensi. Ma si rendono conto che i loro ex-elettori sono i primi che non sopportano questa indiscriminata invasione di clandestini? Provate a parlare con la "base" del pd di clandestini e zingari. La cosa più buona che vi sentirete rispondere è "io li ammazzerei tutti". Fanno eccezione solo quelli che, lavorando per le coop di "accoglienza" ci campano sopra. Ma il loro numero, grazie a Salvini, è in rapido calo.

apostrofo

Dom, 06/01/2019 - 00:50

Sapevano benissimo che i porti erano chiusi. Sono andati davanti alla Libia e ad imporci gli sbarchi. Decisione tutta loro e se ne prendano la responsabilità. Oppure arriva il primo velleitario tedesco o olandese o altro e "decide" di aprire i porti ? NON C'E' PIU' IL PD AL GOVERNO ! SE NE DEVONO FARE UNA RAGIONE

CidCampeador

Dom, 06/01/2019 - 02:56

Non mollare anche perche piu' ne accogliamo piu' ne arrivano

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 06/01/2019 - 06:38

Di Maio, stante così i fatti, fai una bella riflessione su certe tue pretese, pur umanitarie, e su una Ue che NON disciplina questa importante materia e che, seppur indirettamente, non contrasta i trafficanti di carne umana.

edoardo11

Dom, 06/01/2019 - 07:16

Chi finanzia le Ong?Sarebbe bello fare un'inchiesta su questi mercanti.

kobler

Dom, 06/01/2019 - 12:43

Un po' in ritardo per starnazzare! Sati a vedere che nessuno sapeva o aveva capito che le ONG giocano sporco..... se batti bandiera XX te li porti a casa tua perché l'Italia non è la discarica dei migranti. Ancora nessuno mi ha spiegato come fanno apagare 5.000-10.000 euro per venire di qua se non hanno 1 soldo per vivere!!! E ancora nessuno ha spiegato quanto percepiscono "a carico" quelle ONG..... Vogliamo provare a vedere? E i migranti che spariscono nel nulla... sapete che finiscono a pezzi sul mercato nero degli organi? E loro lo sanno?

Piero52

Dom, 06/01/2019 - 13:01

Inutile girarci intorno. Queste navi, come sempre, sono coordinate da chi ha interesse al traffico dei migranti. Anche chi invia i migranti fa parte della rete, altrimenti non si spiega perché un migrante paga migliaia di euro rischiando il viaggio via mare, quando con poche centinaia di euro potrebbe affrontare un sicuro e veloce viaggio in aereo.

buonaparte

Dom, 06/01/2019 - 13:12

MA NON AVETE ANCORA CAPITO CHE CI SONO ACCORDI PRECISI TRA ONG E TRAFFICANTI.MA COSA PENSATE CHE DONNE E BIMBI SI IMBARCHINO IN UN BARCONE MALANDATO CON L'IDEA DI FARE CENTINAIA DI MIGLIA DI MARE APERTO PER RAGGIUNGERE L'ITALIA OPPURE SANNO GIA' CHE SARANNO CARICATI DOPO POCHE MIGLIA? E QUESTO COME SI CHIAMA? ARRESTATELI TUTTI PERCHE' METTONO IN PERICOLO LE PERSONE STESSE E QUELLE FUTURE CHE INTRAPRENDONO IL VIAGGIO VENDENDOSI TUTTO AL PAESE CONVINTI DI ANDARE NELL'ELDORADO ITALIA ED EUROPA