Siri, ira Lega su Di Maio inquisitore: "Ma chi si crede di essere?"

Il cdm su Armando Siri spacca il governo: "Rapporti logorati in modo definitivo". La Lega fatica a "ingoiare il rospo"

Il rospo Siri è grosso da ingoiare. La Lega fa fatica. Salvini ripete che nonostante tutto "il governo va avanti", ma i rapporti si sono ormai sfaldati. "Un precedente che logora", dicono fonti del Carroccio all'Adnkronos. Ufficialmente nessuno si sbilancia, ordine di scuderia, ma sotto traccia trapela tutto il nervosismo per la pressione esercitata da Di Maio sul caso del settosegretario. "L'avete visto l'appello alla moralità dei partiti che ha fatto? - attacca un parlamentare - Ma chi si crede di essere".

Di Maio potrebbe aver vinto la battaglia, ma la bilancia della guerra pende ancora dalla parte di Salvini. Le europee saranno la prova del nove per un governo che ha passato le ultime settimane a litigare sull'indagine per corruzione su Siri. Se il M5S non andrà sopra il 20%, a quel punto il grillino si troverà in seria difficoltà. Ed allora è certo che la Lega gli farà pagare anche lo sgarbo ricevuto oggi.

Il Cdm si è riunito e, senza voti, ha decretato la revoca della nomina di Siri. Il Consiglio dei ministri "ne ha preso atto", si legge nella nota, e ha ribadito che "la presunzione di non colpevolezza è un principio cardine del nostro ordinamento giuridico". In realtà la riunione si era trasformata rapidamente in un processo. Sul banco dell'accusa Conte e i ministri del M5S, avvocati per la difesa la Bongiorno e Salvini. Alla fine, però, la ragion di governo ha prevalso sul desiderio del leader del Carroccio di difendere fino all'ultimo il suo consigliere economico. "I processi si fanno in tribunale e credo che in Itala ci siano 60 milioni di presunti innocenti fino a prova contraria", commenta Salvini ma "nessuno può farmi cambiare idea sul fatto che l'Italia abbia bisogno di un governo". Quindi per ora, nessuna crisi.

La decisione di "andare avanti" non spegne però il fuoco della rabbia. Il Carroccio ribolle contro il M5S. Non solo per aver portato Siri alla destituzione, ma anche per come il vicepremier grillino si è presentato poco dopo di fronte ai cronisti. Il capo politico M5S si è presentato in sala stampa a Palazzo Chigi per rivendicare un "importante segnale di discontinuità rispetto al passato" e una "vittoria degli italiani". Insomma, si è detto politicamente "orgoglioso". Una auto-lode che non è piaciuta ai colleghi di governo. "Noi - si lamentano i leghisti - non ci stiamo a finire additati dai partner di governo come quelli con problemi giudiziari, mentre loro si mostrano duri e puri".

L'indagine aperta ai danni di Fontana in Lombardia potrebbe diventare la cartina di tornasole. Di Maio deve smetterla, è la linea leghista, altrimenti "tutto può succedere". Per ora, però, nessuno strappo: "Se vedessimo un'alternativa percorribile, un'alleanza diversa da quella con il M5S non staremmo a perdere tempo", è il ragionamento. Il caso Siri resta comunque "un fatto gravissimo, un precedente che logora i rapporti, in modo definitivo", anche senza crisi di governo. È come trovarsi di fronte a due sposi che decidono di separarsi ma non hanno il coraggio di dirlo ai figli. Continuano a convivere sotto lo stesso tetto, ma l'idillio è finito. "Siamo a cose da Santa Inquisizione", lamentano alcuni leghisti all'Adnkronos. L'ordine di scuderia, però, è aspettare: "Dobbiamo vedere se adesso che hanno raggiunto il loro obiettivo, hanno avuto lo scalpo di Siri, si calmeranno. Saranno determinanti i prossimi giorni, prima del voto del 26 maggio". Poi - forse- arriverà il divorzio.

Commenti

frabelli1

Mer, 08/05/2019 - 17:33

Si deve dire:” Ora basta, voi non siete giudici e neppure questo è un tribunale, NON decidete voi”. E mandarli al diavolo.

qualunquista?

Mer, 08/05/2019 - 17:33

Incomprensibile: perché Siri indagato è stato silurato, Raggi indagata è ancora al suo posto? Due pesi due misure?

rossono

Mer, 08/05/2019 - 17:39

Che lezioni puo dare uno che viene da una fam. di abusivi ed evasori!!! Che si accomodi nel ce....

agosvac

Mer, 08/05/2019 - 17:45

I conti si fanno dopo , intanto con le prossime elezioni europee, poi con le successive elezioni politiche!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 08/05/2019 - 17:47

E' solo questione di tempo, poco tempo. Silvio però non si illuda più di tanto.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mer, 08/05/2019 - 17:58

"Alla fine, però, la ragion di governo ha prevalso sul desiderio del leader del Carroccio di difendere fino all'ultimo il suo consigliere economico." (cit.) --> Tradotto: "Alla fine il Capitone si è calato le braghe, come suo solito".

Totonno58

Mer, 08/05/2019 - 18:02

Di Maio non "crede di essere" ma è Bibì...e Salvini Bibò...al massimo sono intercambiabili, nel loro teatrino...se davvero la Lega si scalda così tanto è perchè non sono mostri di perpicacia.

lappola

Mer, 08/05/2019 - 18:03

Ora, prima che la decisione arrivi alla firma di Mattarella, mi aspetto che parta il ricorso come da possibilità prospettate oggi in un articolo di questo stesso giornale. Salvini in silenzio lo scriva e lo presenti; in caso contrario renderà inutili gli sforzi compiuti fino a ieri per la difesa del sotto-segretario. Avanti Salvini, il resto verrà da sè.

schiacciarayban

Mer, 08/05/2019 - 18:07

Questo governo resiste a tutto, il collante di soldi e potere è troppo forte. Una vera schifezza. Detto questo, il solo fatto che un condannato per bancarotta fraudolenta avesse un incarico importante bastava per sbattere fuori questo squallido personaggio.

ex d.c.

Mer, 08/05/2019 - 18:09

Dopo l'ennesima figuraccia di Salvini la Lega è ancora stabile nei sondaggi?

carlottacharlie

Mer, 08/05/2019 - 18:16

Si crede dio, classico atteggiamento di chi proviene da sottoculture ed ha comportamento vitellonesco causa l'aver vissuto in luogo degradato moralmente. Uno sano di mente non può dar credito a tale e tali basse genti. Siri non deve muoversi, guai darla vinta a dei farabutti che l'han nel sangue il comportamento scorretto. Bestie.

Giorgio Rubiu

Mer, 08/05/2019 - 18:22

Pazientiamo ancora 18 giorni e, dopo la batosta elettorale Europea e Amministrativa, sarà il M5* (Grillo-Casaleggio) a sacrificare il capro espiatorio Di Maio dandogli tutte le colpe (anche quelle poche che non ha) che avranno causato la batosta stessa. In ogni caso, dopo il risultato elettorale, Di Maio sarà costretto ad abbassare la cresta. E, se alle elezioni Europee facesse seguito la caduta del governo con relative elezioni anticipate, potrebbero essere gli elettori a farlo sparire dalla scena politica italiana. Tranquillo, Luigi. La pensione è assicurata e non dovrai tornare a vendere noccioline e bibite allo stadio!

tommy1950

Mer, 08/05/2019 - 18:24

Questo serpentello velenoso, bibitaro inadeguato e ignorante assume atteggiamenti da moralizzatore inopportuno. Sbruffone e arrogante lancia sospetti sugli ex alleati per carpire qualche voto ed evitare di precipitare nelle prossime elezioni. Ma gli italiani hanno misurato la sua inconsistenza e non lo voteranno.

Popi46

Mer, 08/05/2019 - 18:27

Chi si crede di essere? Facile, la risposta: uno cui tu permetti di tenerti per la collottola.... Sveglia!!!

Renee59

Mer, 08/05/2019 - 18:39

Rovinano la gente solo perchè indagata. Una cosa che deve restare nei tribunali fino alla fine, invece, diventa pubblica.

OttavioM.

Mer, 08/05/2019 - 18:43

@qualunquista anche Fontana è indagato per abuso d'ufficio hai sentito qualcuno chiedere le dimissioni? Il caso Raggi e il caso Siri sono diversi, perchè diversi sono i reati.

Cheyenne

Mer, 08/05/2019 - 18:46

la vicenda Siri sta determinando un grave precedente: sta passando la vulgata del giudizio politico e di quello giudiziario. Ovviamente è una solenne cazzata degna del bibitaro, del pluripregiudicato travaglio e di gentaglia simile, dando il la ai sedicenti magistrati di condizionare pesantemente la politica anzi di decidere chi è onesto e chi no.

OMINE

Mer, 08/05/2019 - 18:47

La troppa sicurezza ha fatto fare a Salvini un errore che potrebbe rivelarsi fatale. Doveva far cadere il governo sul TAV o su altre controversie non farsi mettere al muro dai 5 stelle sulla questione morale. Ora la vedo tosta per riprendersi i voti che i sondaggi gli accreditavano.

giosafat

Mer, 08/05/2019 - 18:56

Beh, si cominci da subito a chiedere le dimissioni di tutti gli indagati dei 5 stelle, così, tanto per ricordare loro che la resa dei conti incombe. E farlo a gran voce....

antoniopochesci

Mer, 08/05/2019 - 18:56

Calma ragazzi, i numeri vincono oggi,la ragione domani. Secondo me, Salvini, sapendo che i numeri in CdM non erano dalla sua parte, ha preferito lasciar cuocere nel loro brodo manettaro i forcaioli grillini che evidentemente non hanno più frecce nel loro arco. Il caso Siri è stato montato da Giggetto e Tontinelli, dopo che una manina delle Procure aveva imbucato nelle pagine del Corriere l'avviso di garanzia per Siri. Da allora gli eredi di Torquemada, autosbrodolandosi nella loro doppia morale, hanno proclamato di aver fatto pulizia in casa loro sfrattando De Vito, presidente del Consiglio Comunale di Roma, oggi in carcere. Una bufala colossale: De Vito è stato sì sospeso dal Sinedrio grillesco ma non spodestato - anche perchè nessuno può farlo - dal suo ruolo istituzionale, che tuttora gli rimane, affidatogli dagli elettori. Per Siri, invece i talebani dell'Inquisizione lo hanno preteso e fatto. Sono sicuro però che il popolo sovrano li aspetta al varco

Ritratto di abutere

abutere

Mer, 08/05/2019 - 19:03

E' nu guaglione che vi ha fatto fare la figura dei fessi. Capitone al capitano

Ritratto di C.Piasenza

C.Piasenza

Mer, 08/05/2019 - 19:05

Mi chiedo con quale faccia Salvini potrà ancora dichiarare di avere fiducia di Conte e ribadire , come troppe volte ha fatto, la sua fiducia nell'"alleato" Di Maio. Che delusione !!!!!!

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Mer, 08/05/2019 - 19:08

il bibitaro fa la morale ma non si ricorda che la ditta di famiglia, di cui era amministratore, faceva CAPORALATO?? ministro del lavoro, caporalato... Perche' non glielo ricordano!!

pastello

Mer, 08/05/2019 - 19:11

Salvini, quanti voti hai perso oggi? Solo il mio?

chiara63

Mer, 08/05/2019 - 19:18

Il governo va avanti perchè amano troppo le poltrone questa massa di incompetenti e rabbiosi che stanno distruggendo il paese

chiara63

Mer, 08/05/2019 - 19:25

Per colpa di questo governo di poltronari incompetenti che di fronte ai dati economici disastrosi fanno finta di niente (lo spread ha iniziato una nuova salita senza contare che nei due mesi precedenti era comunque il doppio di come lo ha lasciato il grande Gentiloni) e voglio vedere fra qualche mese con la nuova manovra come finirà intanto dal prossimo mese i pensionati dovranno restituire gli aunenti da gennaio a maggio percepiti sempre a causa di questi scappati di casa capaci solo di chiacchere e falsità

sparviero51

Mer, 08/05/2019 - 19:26

COMUNQUE VADA A FINIRE SALVINI HA FATTO UNA FIGURA DI MERXA . CHE SE NE VADANO TUTTI AFFANXULO !!!

Ritratto di perigo

perigo

Mer, 08/05/2019 - 20:06

"Chi crede di essere" un corno! Se la Lega avesse avuto stomaco e midollo avrebbe fatto saltare il tavolo del governo! Si vede che le poltrone contano di più, e la paura di scapicollare alle europee, arrivandoci con un governo dimissionario (per colpa loro), li ha resi vigliacchi e remissivi. Prima o poi gli italiani capiranno l'enorme bluff chiamato Salvini e la Lega tornerà alle Langhe con la coda tra le gambe...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 08/05/2019 - 20:06

Basta far cadere il Governo un giorno prima della scadenza e tre quarti dei Grillini perdono il vitalizio sicché al Di Maio lo fanno nero.

Gianni11

Mer, 08/05/2019 - 21:10

Siamo all'inizio, non alla fine della faccenda. Se e quando Siri sara' esonerato dalle accuse quale sara' la scusa di Conte e Di Maio per negargli l'incarico? C'e' qualche dubbio che se Siri fosse a favore dell'euro e appecoronato a Brussels starebbe ancora a suo posto? I mandanti del siluramento di Siri sono a Brussels.

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 08/05/2019 - 21:29

giggino (conte u parrazzo) crede che i leghisti siano 5s. Non è così. Puo' cadere veramente il governo. Ma se pure facissero un governo 5s+pd con la benedizione della nostra mozzarella, loro continuerebbero a pensarla allo stesso modo. I 5s sono cxxxa!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 08/05/2019 - 21:50

Diciamo che non e` un rospo e che non lo deve ingoiare.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 08/05/2019 - 21:52

ex d.c. 18:09 "La Lega è ancora stabile nei sondaggi", certo, perche' chi la vota e` come Siri e Salvini. Elementare Watson...

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 08/05/2019 - 21:58

Tanto chi vota Lega e` come Siri, quindi il consenso per la Lega rimane stabile.

forzanoi

Mer, 08/05/2019 - 22:02

ma andate tutti a casa perchè l'Italia ha bisogno di essere governata da gente seria e competente !

ex d.c.

Mer, 08/05/2019 - 23:47

Per mantenere qualche giorno in più la Poltrona Salvini rischia il sup futuro politico. Assurdo

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Mer, 08/05/2019 - 23:54

carlottacharlie, ma proprio lei parla di sottoculture? Lei che scrive in un italiano primitivo?

investigator13

Gio, 09/05/2019 - 04:57

ma che dicono i 5s che il governo non deve avere ombre? Allora Di Maio ci spieghi perche il movimento deve essere la mangiatoia pro Casaleggio e sono milioni, soldi dei cittadini mica 30.000€

Trefebbraio

Gio, 09/05/2019 - 05:12

Il caso Siri andava gestito diversamente, è mancato il giudizio o, peggio, nasconde qualcosa che deve ancora manifestarsi. Se lui si fosse dimesso subito avrebbe fatto meno danno a tutti allontanando il sospetto dal partito. Si può affermare che se Salvini ha detto che "non lascia nessuno per strada", Siri avrebbe potuto rispondere "non trascino gli amici nel fango".

Delafia

Gio, 09/05/2019 - 05:23

Ma quante retromarce ha già fatto capitan spaventa ?

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 09/05/2019 - 06:58

Indagati nei 5STALLE: IL M5S HA IL RECORD DEGLI INDAGATI in proporzione ai comuni amministrati, 10 sindaci su 62 sono indagati: il 16%, ! IMPRESSIONANTE ! Chiara Appendino (Torino) lesioni, falso ideologico Filippo Nogarin (Livorno) bancarotta, abuso di'ufficio, turbativa d'asta, omicidio colposo Federico Piccito (Ragusa) abuso d'ufficio Mario Puddu (Assemini) abuso d'ufficio Andrea Cozzolino (Civitavecchia) tentata estorsione Patrizio Cinque (Bagheria) abuso d'ufficio, turbativa d'asta Alessandro Ferro (Chioggia) abuso d’ufficio Domenico Surdi (Alcamo) abuso d'ufficio Sean Wheeler (Porto Torres) abuso d'ufficio Maria Itria Fancello (Dorgali) turbativa d’asta Si sono dimessi? Al bibitaro la risposta...

HappyFuture

Gio, 09/05/2019 - 07:23

Il fatto gravissimo è il continuato tentativo irresponsabile di far cadere il governo. Dopo che si è sperimentato che le misure prese sono a favore della nazione.

Duka

Gio, 09/05/2019 - 07:25

Chi si crede di essere? I fatti dimostrano d'essere quanto meno molto più furbo della Lega. Vi ha fatto sottoscrivere un contratto di governo senza lasciarvi NESSUN ministero economico. Più POLLI di così.....

HappyFuture

Gio, 09/05/2019 - 07:28

Quando non fa comodo che non ci debbano essere dubbi neanche sulla moglie di Cesare NON VALE

HappyFuture

Gio, 09/05/2019 - 08:03

Questo governo ha già fatto cose che il PD o Berlusconi si siano mai immaginato di fare. Il ricambio è lotta senza quartiere per farlo cadere!

Duka

Sab, 15/06/2019 - 08:09

Il "cine" continua ma la poltrona da sotto le chiappe non si sposta per nessuno