La legittima difesa e la confessione. Così il killer vuole farla franca

I legali dei due americani preparano le strategie difensive: "Neppure l'Arma sa cos'è successo". Natale pensa al ricorso al Riesame

L'omicidio di Mario Cerciello Rega non sarà uno di quei casi chiusi in breve tempo, nonostante uno dei due americani abbia ammesso di aver sferrato le coltellate. Elder Finnigan Lee e Christian Gabriel Natale Hjorth si sono infatti rivolti a principi del foro per imbastire la strategia difensiva. E il processo si preannuncia come una battaglia da azzeccagarbugli.

La difesa di Elder Finnegan Lee

A difendere Elder, accusato di aver materialmente colpito Rega con il coltello da marines, saranno Roberto Capra e Renato Borzone. Gli avvocati hanno iniziato a "ricostruire tutti i passaggi di una vicenda che presenta ancora aspetti poco chiari". La posizione del 19enne è difficile, inutile negarlo. Il Gip nell'ordinanza sostiene sia "pacifico che l'autore materiale delle coltellate" sia lui. Inoltre, non vi è "dubbio" che "abbia cagionato la morte in modo volontario" vista la "modalità di condotta", il "numero di colpi inferti" e il "tipo di arma utilizzata".

Le prove sembrano schiaccianti, o almeno così credono i pm. Ma per Craig Peters, legale della famiglia Elder, "a questo punto" ci sono "buone probabilità che nemmeno la polizia sappia cosa è successo" davvero.

Sembra difficile immaginare che Elder possa sostenere in Tribunale di non aver cagionato la morte di Rega. Tuttavia gli avvocati potrebbero cercare di addolcire la sua posizione, puntando su diversi fattori. Il primo, "verificare come sono state raccolte" le "presunte dichiarazioni confessorie" del loro assistito. E magari invalidare l'interrogatorio. Il secondo, dimostrare che l'americano abbia reagito per legittima difesa. "Questo processo andava celebrato in tribunale e non sulla stampa", attacca Borzone che mette in dubbio la ricostruzione della colluttazione "che non mi risulta sia quella rappresentata dalle fonti investigative".

La confessione

Partiamo dalla confessione. Di fronte ai pm Elder è crollato, ammettendo di aver accoltellato Cerciello. Ma non è detto che questo significhi automaticamente la condanna per omicidio volontario. A dimostrarlo c'è il caso Knox: "Ho letto sui giornali: 'Il ragazzo ha confessato, caso chiuso' - ha detto Carlo Dalla Vedova, legale di Amanda - Ricordo che è lo stesso titolo che fu fatto per Amanda. Ma i casi chiusi sono sempre molto dubbiosi". Senza considerare che sia Elder che Natale potrebbero far leva sulla foto da bendato per tentare di invalidare le prove raccolte in fase di interrogatorio, anche se i pm assicurano che si siano svolti in totale regolarità. Gli avvocati ci proveranno, questo appare scontato. Soprattutto se l'indagine ai danni del carabiniere che ha bendato Natale dovesse portare ad una condanna per abuso di autorità.

Legittima difesa

C'è poi la legittima difesa putativa. I legali dovrebbero dimostrare (con "fatti concreti") che Elder ha sferrato le 11 coltellate perché riteneva di essere in una situazione di pericolo, anche se questa non esisteva obiettivamente (visto che Cerciello era disarmato). Secondo il Gip si tratta di una tesi insostenibile, ma c'è tutto il processo ancora da costruire.

Non è un caso se il legale che è andato a trovarlo in carcere ha subito riferito ai cronisti queste sue parole: "Non sapevo fossero dei carabinieri, non l'avevo capito. Ho avuto paura, credevo fossero dei pusher". Elder potrebbe sostenere di aver reagito perché temeva la violenza dei due uomini (scambiati per spacciatori) cui aveva chiesto 100 euro di risarcimento e un grammo di coca. "Dovrà essere chiarito - ha spiegato l'avvocato Capra - quello che ha accaduto prima della colluttazione con i militari in borghese".

Fattore determinante sarà capire se Rega e Cerciello si sono presentati come carabinieri oppure no. E soprattutto se hanno mostrato un tesserino. Natale ha ammesso che i militari si sono qualificati, ma sostiene di non avergli creduto "non avendo esibito un tesserino ed essendo in borghese". Elder invece - scrive il Gip - "nega la circostanza o comunque si nasconde dietro la propria difficoltà di comprendere la lingua italiana". Per il giudice preliminare "la reazione di Elder è del tutto spropositata", ma è probabile che i legali lavoreranno sul fatto di non aver "compreso" che fossero militari e sulla "paura". In fondo il killer ha pure dichiarato di aver reagito "dopo aver percepito una 'compressione al collo tipo strangolamento'"(fatto smentito dall'assenza di segni sul collo) e la stessa Arma ha riferito che al momento di essere colpito Carciello cingeva l'americano in vita. Ci sono insomma tutti i presupposti per imbastire un'agguerrita strategia difensiva.

La difesa di Natale Hjorth

Meno grave appare la posizione dell'altro americano, anche se per i magistrati il corpo a corpo di Natale con Varriale "ha fornito un decisivo contributo alla causazione dell'evento morte" di Rega, visto che "ha bloccato l’intervento del Varriale in aiuto del suo compagno". "Questa cosa gli è passata accanto in maniera imprevista e imprevedibile - sostiene però l'avvocato Francesco Petrelli - non stava andando a scontrarsi con nessuno, gli dovevano restituire dei soldi e lì finiva. Invece tutto successo in pochi minuti e in modo imprevedibile". I legali faranno istanza al Riesame per chiedere la scarcerazione. Natale infatti sostiene di non essersi "reso conto di quanto era accaduto tra Elder" e il vicebrigadiere e che solo dopo aver dormito in hotel l'amico gli avrebbe "confessato di aver usato un coltello che lui ignorava portasse con sé nell'occasione".

Ma anche questo è tutto da dimostrare. In un processo che si annuncia lunghissimo.

Commenti
Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Gio, 01/08/2019 - 12:35

Uno che sferra 11 coltellate a un carabiniere che si è presentato come tale, non può avere nessuna giustificazione credibile. E non ne avrebbe nemmeno se si fosse trattato di un individuo qualsiasi non armato. Mi auguro, vista la pericolosità sociale di questo individuo, che resti in carcere fino a sentenza.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 01/08/2019 - 12:35

Legittima difesa? E da cosa? Da un carabiniere disarmato? Un delinquente non ti chiede i documenti e si qualifica prima col tesserino dell'Arma. Certo che la sfacciataggine degli azzeccagarbugli non ha limiti. Ecco,solo per questo tentativo OSCENO,fossi il giudice,aumenterei la pena.

agosvac

Gio, 01/08/2019 - 12:40

Legittima difesa? Contro una persona disarmata??? Se avesse inferto un solo colpo di coltello allora, chissà, magari potrebbe passare: il carabiniere non sarebbe morto e lui sarebbe fuggito. Ma non si accoltella una persona 11 volte per legittima difesa, per giunta alle spalle. C'è la volontà di uccidere e per giunta con ferocia. Gli americani questi rampolli della loro nobile società , dove con nobile si intende con tantissimi soldini, se li devono tenere a casa loro. Se vengono in Italia si devono comportare come gli italiani che rispettano le Forze dell'Ordine non come i clandestini fasulli che invece li colpiscono senza pietà. Questi ragazzi non sono soltanto delinquenti, sono feroci assassini!!!

Giorgio Colomba

Gio, 01/08/2019 - 12:45

Stante il vezzo dei nostri giudici - bastone alle vittime e carota ai carnefici - ci riuscirà senz'altro.

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 01/08/2019 - 12:46

Questo il mio commento subito dopo i fatti di quel giorno - Mi sa che ci ho azzeccato in pieno: "I carabinieri in borghese non si sono qualificati, e i due hanno pensato che il derubato avesse mandato i suoi scagnozzi a recuperare il maltolto. Qualunque avvocato da rubagalline riuscirebbe a farli assolvere, figuriamoci con quelli messi a disposizione dal Consolato USA".

Ernestinho

Gio, 01/08/2019 - 12:47

Ma sì, sicuramente il povero Carabiniere si sarà pugnalato da solo alle spalle!

manfredog

Gio, 01/08/2019 - 12:58

...Albert, nella sua immensa intelligenza, dell'infinito aveva dimenticato lo...SCHIFO!!! mg.

Cheyenne

Gio, 01/08/2019 - 13:00

SIAMO IN ITALIA IL PAESE DI PULCINELLA E DEI TRADITORI. VEDRETE CHE LI MANDERANNO 6 MESI DA QUEL FINTO GRULLO DI DON CIOTTO

rr

Gio, 01/08/2019 - 13:03

Le attuali leggi non vi piacciono? Ma se sono quelle approvate dal governo Berlusconi Lega! Servivano a Berlusconi ma ora sono valide per tutti Volete cambiarle? Chiedetelo a Capitan Prescrizione, magari fra un selfie e l'altro trova il tempo di farlo Bacioni

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 01/08/2019 - 13:03

Legittima difesa con un Kabar?? Mi sembra corretto.. chi di noi non ha un coltellaccio simile sotto la giacca; e poi undici coltellate con una lama lunga 18 cm, sono la condotta tipica di chi si sta difendendo. Poi per carità, l'avvocato del cattivo non può mica giocare con i buoni, ma anche sta volta saranno i giudici e non la legge a scrivere la sentenza. Amanda docet...

florio

Gio, 01/08/2019 - 13:05

Praticamente la legittima difesa vale per i delinquenti, ormai l'Italia sta impazzendo, fermiamoci e rimettiamo le cose a posto. Un carabiniere viene ammazzato con ben 11 coltellate, che giustificazione vogliamo dare, leggittima difesa de che. E' un barbaro omicidio punto. Ora vedremo la vera giustizia come funziona in questo paese malato.

Idrissecondo

Gio, 01/08/2019 - 13:08

Ma si, si è spaventato ed ha accoltellato. Legittima difesa sacrosanta. Quando sei spaventato puoi uccidere. Se invece lo fai con un ladro che ti entra in casa allora non ti è permesso spaventarti; e se uccidi solo perchè sei spaventato è un abuso. Spero che chi sarà chiamato a giudicare non si faccia infinocchiare dagli avvocati e che la magistratura sia una volta tanto coerente con le loro idee di legittima difesa o abuso di difesa

frank173

Gio, 01/08/2019 - 13:11

Visto che in passato abbiamo risarcito dei delinquenti che erano stati presi a pistolettate da proprietario dell'abitazione nella quale si erano introdotti per rubare e/o altro, trovo giusto che anche questi due se ne tornino in america con le tasche piene di soldi. Grazie comunisti (con il Rolex!) per avere ridotto questo paese come il vostro cervello, pieno di vermi.

Renee59

Gio, 01/08/2019 - 13:11

Se succedeva ad un italiano in america, altro che difesa.

Ritratto di Walhall

Walhall

Gio, 01/08/2019 - 13:11

Sapevo che ci avrebbero provato con la legittima difesa. Se a questi legali difensori andrà male questa via, chiederanno attenuanti per il bendaggio e perché i due americani erano sotto l'effetto di stupefacenti. Proprio ieri sera un mio amico avvocato mi parlò della possibilità di ricorso all'attenuante per motivi legati al consumo di droghe durante un delitto, fortunatamente non andata a buon fine, citandomi un terribile caso avvenuto alcuni anni fa in provincia di Treviso. 3 rapitanatori dell'est, seviziarono e torturano fino alla morte, due poveri coniugi anziani. Il mio pensiero d'affetto e vicinanza va sempre alle famiglie delle vittime, un augurio che non descriverò dato il tenore, va a tutti quelli che cercano di trovare escamotages cavillose per ridurre la pena ai rei.

Ritratto di nordest

nordest

Gio, 01/08/2019 - 13:15

Sicuramente troverà qualche giudice di sinistra che gli crederà: hanno studiato così tanto che manco sanno se sono ancora nel mondo o tra le nuvole.

Luigi Farinelli

Gio, 01/08/2019 - 13:18

Quella sostenuta è una linea di difesa che pare da storia fantasy. Eppure con tanta empatia a sinistra, compresa Magistratura Falce e Martello, per ogni genere di criminali (recenti: Battisti e Carola), gli avvocati sanno che vi sono molti pertugi per riuscire a smacchiare il loro cliente, non solo dal punto di vista della fedina penale ma, magari, anche dell'onore, ospitandone interviste su Repubblica e l'Espresso e proponendo pure la cittadinanza onoraria con qualche raccolta di firme radical chic.

florio

Gio, 01/08/2019 - 13:20

@Sniper, ho letto bene? Praticamente lei sta dicendo che siccome i carabinieri non si sarebbero qulificati, il ragazzo americano,impaurito sferra 11, dico undici coltellate per uccidere e un bravo avvocato lo farà assolvere. Glielo vada a dire ai famigliari e alla moglie del povero carabiniere, ma lei non si vergogna a dire certe bestialità!

Alain#

Gio, 01/08/2019 - 13:22

La giustizia farà il suo corso, magari chiarendo i punti ancora oscuri della vicenda. La difesa fa il suo lavoro, anche se certo le undici coltellate non sono un'opinione. Ciò che stona - moralmente e giuridicamente - è la strumentalizzazione della vicenda da parte dei soliti noti, armati di baionetta e moschetto come novelli balilla. E poi, siamo seri: la morte di un carabiniere non è mai una bella notizia, ma gli eroi - davvero - sono altri.

tosco1

Gio, 01/08/2019 - 13:23

per semplice esperienza di cittadino,penso che non sara' difficile per l'organizzazione che difende questi ragazzi usa, di tirarli fuori da ogni responsabilita' nell'omicidio. I nostri magistrati sono ben noti anche a livello mondiale

VittorioMar

Gio, 01/08/2019 - 13:25

..scusate ma,non si E' accoltellato da solo,ALLA SCHIENA,per motivi ESISTENZIALI ???..come ha detto qualcuno sono "RAGAZZATE" !!!

Fr4ncesco

Gio, 01/08/2019 - 13:26

sono sempre più convinto che siano coinvolti i servizi segreti americani

Malacappa

Gio, 01/08/2019 - 13:31

In galera a vita i due delinquenti e gli avvocati che li difendono,se io vado in giro con un temperino in tasca mi danno 10 anni di galera questo soggetto ha un coltello alla rambo ed e' normale

Hoffman

Gio, 01/08/2019 - 13:31

queste sue parole: "Non sapevo fossero dei carabinieri, non l'avevo capito. Ho avuto paura, credevo fossero dei pusher CON QUESTE PAROLE COSA VUOL DIRE? CHE SICCOME GLI HO SCAMBIATI X I PESHER ALL'ORA LICENZA DI UCCIDERE? MI SEMBRA UNA SCUSA, UNA DIFESA DA DEMENTI.

FrancoM

Gio, 01/08/2019 - 13:32

Supponiamo che i due siano agenti che non sono riusciti a svignarserla. La foto è la sciarpa sugli occhi potrebbero essere parte del piano B, e il dem un amico del giaguaro andato in carcere per portare istruzioni.

Malacappa

Gio, 01/08/2019 - 13:33

No rr le leggi sono state approvate da Berlusconi la lega non c'entra

Libertà75

Gio, 01/08/2019 - 13:35

@sniper, certo certo, un po' come dire che se una è ubriaca e ti offre un giro tra le sue gambe allora non è stupro... aspetta per te che sei diversamente intelligente sarebbe stupro se a commetterlo fosse un bianco (meglio ancora se carabiniere e in servizio). Il problema di questo Paese è che gente razzista come te vota e vota per fare del male agli altri. Vergognati (se trovi una coscienza). Tra il resto la tua ricostruzione fa acqua, perché la legittima difesa putativa si esplica quando vi è un ragionevole comportamento difensivo (mi minacci con una pugnale? ti sparo! Sproporzione, ma ragionevole comportamento). Qui di ragionevole non c'è niente, tu neanche, sei senza cultura e senza onestà.

Malacappa

Gio, 01/08/2019 - 13:35

Si tutti andiamo in giro col coltello tipo rambo in tasca e ammazziamo carabinieri,galera a vita per sti 2 delinquenti e agli avvocati che li difendono

Libertà75

Gio, 01/08/2019 - 13:36

@rr, potresti tradurre il tuo commento in un italiano comprensibile? Senza rimandi, doppi sensi e qualunquismi vari. Magari se citi anche le leggi che permetterebbero ciò che vagamente alludi. Facciamo così, vai a studiare e dopo aver capito qualcosa provi a riscrivere. Son sicuro che almeno qualcosa riusirai a mettere nel vuoto che ti carattrizza. O non sei capace di studiare?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 01/08/2019 - 13:37

Qui mi sa che in ossequio agli USA, Potenza Mondiale di cui (anche) l'ITA è vassalla, ci salterà fuori una sentenza "a la CERMIS" (anno 1998: Il pilota dell'aereo e il suo navigatore ritenuti responsabili della tragedia della funivia -in cui persero la vita 20 persone- furono dapprima posti in territorio "sicuro" al di fuori della giurisdizione territoriale ITALIANA, base aerea di Aviano gestita da militari americani e di fatto SUOLO SOVRANO USA A TUTTI GLI EFFETTI giuridicamente seppure su suolo ITA, successivamente estradati negli USA con volo militare dedicato, poi sottoposti a processo e infine assolti dalle accuse di omicidio preterintenzionale e omicidio colposo rispettivamente.) È la sorte che tocca ai più deboli rispetto ai più forti, trattandosi di Stati sovrani.

Ritratto di Evam

Evam

Gio, 01/08/2019 - 13:37

Ma la difesa può sproloquiare liberamente in quanto tale? Ma per favore sbattete dentro anche loro che si dimostrano complici e correi a tutti gli effetti.

Libertà75

Gio, 01/08/2019 - 13:37

@florio, può un sostenitore del PD provare vergogna? Il dilemma è arduo.

Hoffman

Gio, 01/08/2019 - 13:40

Ma anche questo è tutto da dimostrare. In un processo che si annuncia lunghissimo. SI, E DA COME LO STIAMO INCASINANDO, FINIRA' CHE I DUE LI RIMANDEREMO A CASA CON TANTE SCUSE. CON GLI AMERICANI LA COLONIA ITALIA CI HA SEMPRE RIMESSO.

dante59

Gio, 01/08/2019 - 13:43

Questo è il vomitevole mondo alla rovescia dipinto dagli sciagurati sinistrati. La legittima difesa, quasi mai riconosciuta a cittadini vittime di effrazioni violente e da forze dell'ordine provocate e aggredite brutalmente, adesso dovrebbe funzionare per questo abominevole assassino che con un coltello da marines sferra 11 coltellate. Schifo!!

Frankdav

Gio, 01/08/2019 - 13:46

Si sa che gli avvocati fanno il loro lavoro e si attaccano a qualunque cosa per screditare l’accusa e favorire il loro assististo. Il caso della benda è stato grave perchè adesso esiste un appiglio legale per inficiare la confessione ma non penso sarà un altro caso Amanda Knox, li non è mai stato possibile accertare la colpevolezza... qui si punta tutto sulla legittima difesa peccato (per la difesa) che il carabiniere era disarmato, avesse avuto l’arma di ordinanza potevano sostenere che l’avesse estratta e fosse stato stato scambiato per un pusher ma qui è stato aggredito un uomo disarmato e anche undici coltellate sono davvero eccessive per parlare di leggittima difesa. Per scatebare una rabbia così cieca quei due dovevano essere realmente fuori di testa

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 01/08/2019 - 13:46

evitiamo che il tutto si concluda con l'ennesima figura di m... di buono c'è che se dovessero liberarlo, da domani le forze dell'ordine spareranno a vista, meglio un processo che il proprio funerale.

diesonne

Gio, 01/08/2019 - 13:52

DIESONNE ALLA FINE DI QUESTA COMMEDIA GIUDIZIARA CI NSARA' LA SENTENZA:IL COLPEVOLE SARA' IL Carabiniere barbaramente pugnalato e si napplica il principio mors tua vita mea

kennedy99

Gio, 01/08/2019 - 13:56

state tranquilli che a questo delinquente concederanno la legittima difesa. tra un po la vittima non sarà piu il povero carabiniere ma l'assassino. VERGOGNA.!!!!!!

brob67

Gio, 01/08/2019 - 13:57

la legittima difesa presuppone che la reazione di difesa sia proporzionale all'offesa. la mancanza di armi di Cerciello determina pertanto che l'uso del pugnale per "difendersi" sia improponibile. Poi certo dalla magistratura democratica italiana possiamo aspettarci qualunque cosa.

Blueray

Gio, 01/08/2019 - 13:57

Alla fine salterà fuori che Cerciello si è suicidato facendo hara kiri con 11 coltellate dopo aver sottratto il coltello allo yankee cui andranno tutte le scuse per il disturbo, il danno d'immagine, i biglietti di viaggio dei familiari, le spese legali sostenute ecc ecc ecc. Il diritto alla difesa è sacrosanto, le fantasie balorde per santificare un brutale assassino, no

giuseppegrasso

Gio, 01/08/2019 - 13:58

Se la vicenda prende questa piega è sicuro che con l'aiuto della manina di qualche magistrato il rampollo potrà tornarsene a casa impunito. E così lasciamo sul terreno un'altra vittima delle Forze dell'Ordine. Fino a quando questo?

Ettore41

Gio, 01/08/2019 - 14:04

Vuoi vedere che alla fine il povero carabiniere si e' accoltellato da solo? Legittima difesa????? Ma se la vittima e' stata accoltellata alle spalle. L'americano e' fortunato che ha ucciso in Italia. Se avesse ucciso un poliziotto negli USA oggi già sarebbe imprigionato in una cella della morte.

brunicione

Gio, 01/08/2019 - 14:04

Con la Magistratura che abbiamo, il verdetto è già scritto, gli Americani pagano in dollari

Calmapiatta

Gio, 01/08/2019 - 14:05

Ribadisco...potete scrivere tutto quello che volete, ma rimane il fatto che siamo in Italia e questi due tizi non sconteranno in galera un solo giorno.....

Ettore41

Gio, 01/08/2019 - 14:06

Se io fossi negli avvocati italiani rinuncerei all'incarico. Che gli sia concesso un avvocato di ufficio.

caren

Gio, 01/08/2019 - 14:08

Tutto ciò che sta avvenendo è deprimente per noi cittadini onesti, che chiediamo solo verità, legalità e sicurezza.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 01/08/2019 - 14:14

Malacappa Gio, 01/08/2019 - 13:35,coltello tipo Rambo???no,noooo è sorpassato!Io,viaggio con quelol tipo..CROCODILE DUNDEE...XD

audace

Gio, 01/08/2019 - 14:14

La legittima difesa non è riconosciuta nemmeno a chi si difende dentro casa, faccia a faccia con il delinquente, vediamo se viene riconosciuta a chi uccide per strada, dando 11 coltellate alle SPALLE, quindi girato, e senza che la vittima fosse armata. Aspettiamo la nostra grande magistratura cosa decide.

HappyFuture

Gio, 01/08/2019 - 14:17

11 pugnalato alle spalle:legittima difesa! Eh? Poveri noi!

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 01/08/2019 - 14:17

L'ho detto fin da subito che se la "sarebbe cavata", l'Italia non ha nessuna capacità di condannare e incarcerare un cittadino americano e la farsa o sceneggiata, come preferite è già iniziata. Finirà che la vittima era lui ed ha ucciso un carabiniere disarmato con 11 coltellate solo per legittima difesa. Se siamo cosi "bamba" da berce anche questa allora povera Italia.

Massimo Bernieri

Gio, 01/08/2019 - 14:21

Concordo con "rr",Aveva la maggioranza 2 camere nel 2008 e poteva cambiare leggi sbagliate.Ha pensato prima a se stesso.

Divoll

Gio, 01/08/2019 - 14:27

Ma come si fa a difendere degli assassini rei confessi come questi!? Massimo disprezzo per questi due "legali".

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 01/08/2019 - 14:31

siamo in Italia.......quando ha sferrato le coltellate era cosciente? quando ha ucciso il carabiniere aveva gli occhi aperti? quando ha ucciso il carabiniere il coltello era pulito ? quando ha ucciso che ora erano ' quando ha ucciso stava sorridendo ? quando ha ucciso i capelli era lavati ? quando ha ucciso la mano tremolava ? quando ha ucciso gli occhi erano castani o celesti ? qundo ha ucciso le scarpe di che colore erano ? qyunte seghe mentali....HA CONFESSATO CHE HA UCCISO SI E' TROVAT L'ARMA DEL DELITTO ...BASTA...E' STATO LUI ...ERGASTOLO E TRENTA NNI AL SUO CARO AMICO ! E UNA DECINA D'ANNI A QUELLO CHE HA INDICATO PUSHER E BORSELLO ! FACILE NO ?

Tip74Tap

Gio, 01/08/2019 - 14:31

Beh... diciamo che è stato Bossetti e la facciamo finita. Incredibile come la magistratura italiana riesca ad inventarsi dei colpevoli da buttare dietro le sbarre anche senza uno straccio di prova mentre in questo caso si inventano mille cavilli per far uscire qualcuno (come nel caso di Perugia).

Ritratto di filospinato

filospinato

Gio, 01/08/2019 - 14:32

L'imputato a questo processo è uno solo: il danaro. Ad assolvere ciascuno nelle loro funzioni di figlio, famiglia, difensori e giudici sarà il solito Signore. Amen

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 01/08/2019 - 14:39

Legittima difesa? Sei BIANCO! Se eri SCURO, qualche "illuminato magistrato" nostrano sarebbe capace anche di crederci...

carpa1

Gio, 01/08/2019 - 14:49

Vedete a che cosa porta la strategia demenziale cui sono tenute le nostre forze dell'ordine obbligate a non usare preventivamente le armi o ad abbandonarle negli armadietti? A quest'ora avremmo un carabiniere vivo ed un criminale morto: problema chiuso, senza ulteriore dispendio di energie e quattrini per processi inutili e soprattutto un criminale in meno da gestire che, molto probabilmente, sarà di nuovo in libertà a breve.

Fjr

Gio, 01/08/2019 - 14:51

Si sta’ preparando la dodicesima coltellata come già detto in senso metaforico dal Gen Nistri,voglio vedere con quale faccia la giustizia italiana pronuncerà la sentenza in questo caso ,soprattutto quando si dovrà rivolgere alla vedova ,cosa diranno ?che forse il vicebrigadiere è inciampato e cadendo di schiena si è accoltellato da solo anzi è rimbalzato per 11 volte?Spero che almeno per una volta l’Italia sia davvero unita

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 01/08/2019 - 14:51

Sniper ancora con le tue colossali idiozie? "I due hanno pensato che il derubato avesse mandato i suoi scagnozzi a recuperare il maltolto" e pur non vedendoli armati colpisce uno con ben 11 coltellate, mentre gli volta la schiena? E questa sarebbe per te òegittima difesa? Una volta tanto cerca di usare il cervello!!

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 01/08/2019 - 14:52

Sniper ti prego, scrivi più spesso, non lasciarci giorni interi senza le tue boiate.

Fjr

Gio, 01/08/2019 - 14:56

Filospinato ,pensiamo a come se l’è cavata OJ Simpson

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Gio, 01/08/2019 - 14:57

secondo me alla fine la spuntano questi assassini

necken

Gio, 01/08/2019 - 15:01

Colpire con 11 coltellate alla schiena un carbaniere disarmato! dovrebbero dagli il massimo della pena vista la pericolosita dell'imputato oltre al pagamento delle spese processuali ed un congruo risarcimento economico alla vedova. io aggiungerei anche le spese di mantenimento in carcere per gli imputati condannati. cè da aver paura ad essere le vittime in Italia?!

frabelli1

Gio, 01/08/2019 - 15:06

Bisogna dire basta. I poliziotti, le forze dell’ordine devono potersi difendere e, come loro dovere, difendere i cittadini, se è il caso sparando contro i criminali. Disarmare la polizia è stata la più grossa cretinata che si potesse fare. I risultati si vedono, prima immigrati che assaltano, mordono, prendono a pugni o rubano l’arma e poi sparano, ora questo assassino che pugnala per UNDICI volte non solo una persona, ma un carabiniere in servizio. Vogliamo trovare altre scuse? Se quello non conosce l’italiano è un problema suo, è arrivato lui qui in Italia. Basta sopportare angherie

cesare caini

Gio, 01/08/2019 - 15:13

Questi due individui sono la prova provata che in Italia puoi delinquere come vuoi (poi vedremo come se la caveranno) ma nel loro Paese sarebbero già morti stecchiti tutti e due !

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 01/08/2019 - 15:18

Sniper se ci fosse il Guiness delle idiozie e delle boiate tu saresti l'incondizionata medaglia d'oro a vita.

onurb

Gio, 01/08/2019 - 15:22

Tutti questi distinguo a favore di un assassino che si è sentito in pericolo di fronte a una persona priva di qualunque tipo di arma. Invece quando qualche onesto cittadino viene svegliato nel cuore della notte da rumori dentro casa provocati da malintenzionati, in questo caso bisogna capire se egli fosse veramente turbato, se, anziché reagire immediatamente, abbia fatto almeno un tentativo per dissuadere i delinquenti dai loro propositi, ecc., ecc. come ci insegna un certo sig. Librandi con il codazzo dei soliti buonisti sinistrati. Il carabiniere è stato colpito alla schiena? Se sì, applichiamo a questo assassino lo stesso trattamento applicato agli onesti cittadini italiani che, veramente, provano solo a difendere se stessi e la loro famiglia da una reale aggressione.

Alby_Chiar

Gio, 01/08/2019 - 15:26

Quindi: se un ladro entra in casa per rubare,picchiare e violentare e gli spari vieni messo alla gogna per ECCESSO di legittima difesa.Se un balordo rifila 11 coltellate ad un PERSONA(che sia un Carabinere e' ininfluente,avrebbe accoltellato chiunque) allora si parla di LEGITTIMA DIFESA e la situazione poco chiara e bla bla bla.

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Gio, 01/08/2019 - 15:39

sarà interessante leggere l' epilogo della vicenda: scommetto che i due bravi avvocatucci da pollaio sapranno trovare il cavillo giusto per far tornare a casa questi delinquenti con tutte le attenuanti. E se non dovessero riuscirci, comunque scommetto che entro due anni entrambi i pargoli torneranno da mammà. Spero solo che in tutta questa storia anche i carabinieri e poliziotti abbiano imparato la lezione: meglio finire a processo che finire in un fornetto. Prima la salute e la propria famiglia, poi il resto.

Marcolux

Gio, 01/08/2019 - 15:44

Forza PM rossi! Presto i colpevoli saranno come al solito i carabinieri, e gli assassini saranno giubilati e incensati dalla sinistra!

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 01/08/2019 - 15:46

C'era una pubblicita che recitava: "con quella bocca può dire cio che vuole". CON QUESTO POTERE GIUDIZIARIO POSSONO FARE CIO CHE VOGLIONO. Abbiamo visto processi con condanne poi ribaltati . LA GIUSTIZIA CHE E' CONTROO SE STESSA.

bernardo47

Gio, 01/08/2019 - 15:49

Il coltello è stato,portato da America e i due lo hanno usato e poi nascosto in camera di albergo dove è stato ritrovato....i colpi li ha sferrati l’assassino americano e si tratta di 11 pugnalate che hanno ucciso il nostro carabiniere. Tutto il resto è solo fuffa! È tutto molto chiaro,si tratta di omicidio doloso! Punto!galera a vita!

Ritratto di Arminius

Arminius

Gio, 01/08/2019 - 16:07

Quando il difensore cerca di ingarbugliare le carte in modo da far assolvere il suo assistito pur sapendo che è colpevole, deve subire la stessa pena che il tribunale comminerà all'autore del crimine.

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Gio, 01/08/2019 - 16:11

Ora capisco perché vi sia gente che provvede da sola a farsi giustizia.

6077

Gio, 01/08/2019 - 16:14

per farla franca gli basta essere americano di "buona" famiglia.

Yossi0

Gio, 01/08/2019 - 16:26

si proprio legittima difesa ... carabiniere disarmato e l'angioletto con arma da guerra ...

uberalles

Gio, 01/08/2019 - 16:35

Un consiglio ai difensori dell'assassino: fatelo interrogare dal GIP Alessandra Vella, una garanzia di innocenza...

Ritratto di Galahad12

Galahad12

Gio, 01/08/2019 - 16:35

Beh, l'ipotesi della legittima difesa mi sembra ormai più che certa. Cos'altro doveva fare un "povero ragazzino indifeso" con un coltello da guerra di cui si era premunito davanti ad un carabiniere a mani nude che magari avrebbe potuto persino bendarlo?

Una-mattina-mi-...

Gio, 01/08/2019 - 16:36

SIAMO OLTRE AL PARADOSSO

maria angela gobbi

Gio, 01/08/2019 - 16:56

alcuni "commentatori" incapaci di intendere,se la prendono con altri Commentatori che semplicemente,e giustamente,prevedono tutti i cavilli e le giustificazioni degli avvocati. In Italia,oltre a tutto il resto,ci sono anche troppi idioti

perroviejo50

Gio, 01/08/2019 - 17:07

No,stavolta non la faranno franca.Forse uno,quello senza coltello potra` avere una pena lieve,ma intanto testimoniera` contro l'altro per scagionarsi.Certo il processo sara` lungo,e gli avvocati(brutta razza)ne inventeranno di tutte,ma nel frattempo resteranno in carcere,e per due giovani viziatelli sara` una cosa da impazzire,quello che non parla italiano avra` tutto il tempo per impararlo,magari imparera` anche l'arabo.

Manlio

Gio, 01/08/2019 - 17:14

Per agosto vorrei fare un viaggio di vacanza in Svezia, che arma mi consigliate di nascondere in valigia ?

agosvac

Gio, 01/08/2019 - 17:30

Egregio sniper(h.12,46), è sicuro di non essere più delinquente dei due americani assassini???

apostrofo

Gio, 01/08/2019 - 17:52

LEGITTIMA DIFESA A COLTELLATE CONTRO UN DISARMATO ? COMINCIAMO CON LE BARZELLETTE ?

Ritratto di Mary_22

Mary_22

Gio, 01/08/2019 - 19:04

Uno prenderà 30 anni e l'altro 15: mi dispiace per i genitori, che sperano diversamente, ovvio, ma andrà così.

FrancoM

Gio, 01/08/2019 - 19:11

I due si sono incontrati con altri due. Per mettere a punto un piano andato un pochino storto? Quale è il ruolo del dem che è corso in carcere?

Italianocattolico2

Gio, 01/08/2019 - 19:11

Sono due assassini e basta. Poi siccome la famiglia sguazza nei soldi troverà tutte le scappatoie inventate dagli azzeccagarbugli per tirare fuori di galera i due boia drogati che vanno in giro con il coltello da marines e lo usano per AMMAZZARE COSCIENTEMENTE un Carabiniere. E' un vero peccato che non lo abbiano fatto a casa loro. Non sarebbero arrivati vivi in caserma !!!

Seawolf1

Gio, 01/08/2019 - 19:15

In galera e buttare la chiave

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 01/08/2019 - 19:19

Nel paese dei bisonti a quest'ora sarebbero "immortalati" con le sbarre vita natural durante. Non resta che riesumare la loro vittima e citarla come testimone ... dopo avremo il trionfo della Giustizia ... e i parenti della stessa vittima vivranno il resto della loro vita nella beatitudine.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 01/08/2019 - 19:23

Dalle interviste fatte ai suoi paesani yankees mi sembra che il tizio non sia un capo classe ma un frequentatore di bulli di quartiere. Dipoi che sia entrato nel Bel Paese con un pugnale tattico non aiuta l'alone di verginità tanto cara agli azzecca garbugli.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 01/08/2019 - 19:29

Il colmo del senso di legalità del Bel Paese: a chi è tenuto garantire l'ordine pubblico viene impedito l'uso delle armi sia come deterrente che come difesa personale mentre chi delinque a seguito di indagine si appura che deteneva armi in modo illegale ... una nazione che rappresenta l'icona di un panino fatto da una minkia farcita da un pxxxa.

vottorio

Gio, 01/08/2019 - 19:30

"agovasc - 12:40" condivido e sottoscrivo quanto affermato e, se ancora in questo Belpaese esiste un briciolo di legalità, questi due feroci assassini devono restare in galera in Italia per tutta la vita. Nessuno in buonafede ha il diritto di avere alcuna pietà per questi rifiuti della società civile.

carlottacharlie

Gio, 01/08/2019 - 19:31

Non si ha nessuna fiducia nella nostra magistratura, per questo i giornalisti dovrebbero sostenere una campagna martellante sulla vergogna pensata dai difensori di quell'accoltellatore: Legittima difesa!- Che difendano il loro criminale va bene, ma non ci stiamo all'offesa verso il carabiniere Rega. Undici coltellate profonde, passato da parte a parte e vogliono imbastire la legittima difesa? Questa è l'ultima occasione per i giudici di rispettare Rega, il paese. Facciano vedere ai malintenzionati che difendiamo le nostre genti, che non siamo i soliti burattini.

zen39

Gio, 01/08/2019 - 20:23

Tu padre dell'assassino se fossi un vero uomo dovresti stare zitto. Undici coltellate non si danno per difendersi da un uomo disarmato. Tuo figlio è un assassino reo confesso per altro e lo vogliamo nelle nostre galere alle spese di voi americani che venite in Italia a drogarvi e a deliquere e poi fate i santerelli e pretendete di passarla liscia solo perchè siete americani. E no tuo figlio nel tuo paese sarebbe finito sulla sedia elettrica. Intanto spiegami come ha fatto passare i controlli con un coltello da rambo,da chi era raccomandato ?

zen39

Gio, 01/08/2019 - 20:30

Ci tengono talmente in considerazione che anche prove schiaccianti vengono messe in dubbio. L'avvocato difensore cosa vuole fare provare che c'era l'uomo invisibile a dare le coltellate ? Non è che qui ogni volta che c'è un americano di mezzo dobbiamo genufletterci ? Negli USA l'altro poliziotto gli avrebbe sparato senza indugio. L'assassino ringrazi di essere in Italia e di essere ancora vivo.

Reip

Gio, 01/08/2019 - 20:40

....Deve marcire in galera per tutta la sua schifosa vita!

Ritratto di drazen

drazen

Gio, 01/08/2019 - 21:27

Avvocati che disonorano la professione!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 01/08/2019 - 21:51

^(*@*)^ Il reo è straniero, sarà difeso da fior fior di avvocati, il processo sarà sotto la lente indagatrice di qualche portaborse di portaborse dell’ambasciata americana (e dico poco) portaborse comunque in grado di mettere sull’attenti la nostra magistratura, PERCIÒ, come da tradizione italica 90*gradistica ( sempre a 90 gradi) e per evitare ricorsi, controricorsi, spulciare e rispulciare le carte, un lavoraccio ! DATE TORTO AL CARABINIERE UCCISO E NON SE NE PARLI PIÙ !!!

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 01/08/2019 - 22:13

Sinistra sempre contraria alla legittima difesa x gli italiani. Mo invece va bene???? Zecche sempre contro gli italiani

il nazionalista

Ven, 02/08/2019 - 16:30

La stampa ‘ sinistra ‘ è inorridita per per il misfatto del misfatto del bendaggio - ormai il Carabiniere ammazzato è già nel dimenticatoio - il PdS ha fatto un ispezione, magari dall’ America arrivano delle pressioni( vedi Amanda Knox): si aprono scenari favorevoli per l’ accoltellatore!! Com’ è vantaggioso essere in Italia: PER GLI STRANIERI!!!

Frankdav

Ven, 02/08/2019 - 18:21

Ma ci tengono così tanto gli americani a riprenderseli? Adeguatamente armati quelli possono fare una strage in un campus o in un centro commeciale nel loro paese, sono due balordi che andrebbero lasciati al destino che si sono scelti