Chi si affida all'Eni passa l'inverno al caldo E risparmia in bolletta

Con «Caldaia Nostress» il top della tecnologia E il termostato è smart, ma il tempo stringe

Andrea Farinacci

La cultura della responsabilità nei confronti dell'ambiente che ci circonda ha cambiato la relazione tra le persone e i modi di produzione e di consumo dell'energia. Attualmente il concetto di efficienza energetica è uno dei driver che determina le scelte di consumo nel momento in cui ci si confronta con qualsiasi dispositivo che consumi energia. Prendersi cura dell'ambiente, insomma, è un'esigenza particolarmente sentita anche quando ci si confronta con gli impianti di riscaldamento domestici.

Proporre soluzioni complete che consentano un migliore utilizzo dell'energia è fondamentale. E questa convinzione è alla base della filosofia di Eni gas e luce per l'efficienza energetica. Tre sono i punti cardine di questa concezione: consapevolezza, personalizzazione dell'offerta e digitalizzazione. In questo modo, da un lato, si aiutano i consumatori a comprendere pienamente l'impatto che i loro comportamenti in tema di energia possono generare e, dall'altro, come azienda, si propongono soluzioni su misura basate sulle nuove tecnologie ad alta efficienza energetica.

L'offerta «Caldaia Nostress» di Eni gas e luce si inserisce proprio in tale contesto con l'obiettivo di garantire al consumatore il massimo dell'efficienza energetica con il minimo sforzo. I clienti possono scegliere tra una vasta selezione di caldaie a condensazione, create da Riello (marchio leader in Italia da più di 90 anni), quella più adatta alle loro reali esigenze di consumo.

Un interrogativo che sorge spontaneo è quello circa l'opportunità di installare questo tipo di dispositivo anziché quelli tradizionali. La risposta è molto semplice. Una caldaia a condensazione consente di ridurre fino al 30% i consumi di gas all'anno (rispetto ad una caldaia tradizionale) e di ottenere fino al 65% di detrazioni fiscali (secondo i criteri della legge di Bilancio 2018 in vigore fino al prossimo 31 dicembre).

Il tema dell'innovazione, infine, fa rima con digitale. L'impegno di Eni gas e luce in tema di trasformazione tecnologica è testimoniato dalla presenza nel pacchetto «Caldaia Nostress» di un termostato intelligente, che permette di ottimizzare ulteriormente i consumi di casa: attraverso una semplice App è, infatti, possibile regolare e programmare il riscaldamento in base alle proprie reali necessità, ovunque ci si trovi e in qualsiasi momento. Ad esempio per chi avesse un impegno dell'ultimo minuto e dovesse rientrare più tardi a casa, c'è la possibilità di posticipare l'accensione del riscaldamento al fine di non sprecare energia e contenere i consumi.

Ultimo quesito ma non meno importante riguarda la ragione per cui si dovrebbe compiere questo investimento sul miglioramento dell'efficienza energetica della propria abitazione. Per un semplice motivo: con una caldaia a condensazione si riducono i consumi e, di conseguenza, il «peso» della bolletta. In secondo luogo, si risparmia su eventuali costi di manutenzione quando si è consapevoli di avere in casa una vecchia caldaia. In ultima istanza, in caso di trasloco o ristrutturazione installando un nuovo apparecchio si evitano le comuni problematiche connesse a queste situazioni.

E poi, come detto, un ulteriore stimolo può provenire dal 65% di detrazione fiscale con l'abbinamento di uno dei termostati disponibili nei pacchetti «Caldaia Nostress» e compresi nel prezzo.

Si possono installare, poi, valvole termostatiche a bassa inerzia termica, la cui impostazione rende regolabile l'afflusso di acqua calda ai termosifoni. Impostando un livello (da 0 a 5) aumentano o diminuiscono l'afflusso di liquido nel radiatore, regolando la temperatura dell'ambiente domestico e dunque evitando sprechi e dispersione di calore.

Eni gas e luce offre, inoltre, la possibilità di ricevere la visita e consulenza gratuita di un tecnico specializzato per individuare la caldaia più adatta alle proprie esigenze ed eventualmente la conseguente installazione a regola d'arte e una manutenzione periodica per garantire nel tempo l'efficienza e la sicurezza degli apparecchi a gas, il rispetto degli obblighi di legge, e riducendo al tempo stesso i rischi di guasto. In questo modo anche gli indecisi avranno modo di formarsi una propria opinione.

Occorre, infatti, ricordare che una corretta installazione è fondamentale: allunga la vita alla caldaia ottimizzando prestazioni e consumi. Senza trascurare che solo un tecnico competente può suggerire l'ambiente ideale per l'installazione della caldaia in funzione delle caratteristiche di progettazione in modo da garantirne la massima efficienza. Insomma, «Caldaia Nostress» è un modo sicuro per risparmiare prendendosi cura dell'ambiente e del nostro futuro.

Commenti