Cronache

L'auto speronata, poi l'aggressione col martello: notte di paura per 3 ragazzi

Tanta paura per tre giovani che stavano tornando a casa dopo una serata in discoteca. Lungo la strada sono stati assaliti da tre uomini armati di martello

L'auto speronata, poi l'aggressione col martello: notte di paura per 3 ragazzi

Violenta aggressione avvenuta questa notte nelle strade della Versilia, dove tre ragazzi di vent'anni sono stati assaliti da un gruppo di uomini armati di martello.

I fatti, secondo quanto riferito da La Nazione, si sono verificati intorno alle 3 del mattino, quando i giovani stavano rientrando a casa al termine di una serata di diveritimento in discoteca. Saliti sulla loro auto, i ragazzi hanno preso la strada del lungomare in direzione Massa, quando si sono accorti di una vettura che li seguiva.

In breve si è scatenato il panico, perché le persone che stavano andando loro dietro hanno accelerato e cominciato a colpire la loro auto, con tutta l'intenzione di speronarli. Non solo. Decisi a disturbarli hanno anche acceso i fari abbaglianti. Inutile cercare di ignorare i facinorosi che avevano alle spalle. Costretti a fermarsi al semaforo rosso, all’altezza di Vittoria Apuana, i tre ragazzi hanno visto le vettura che li seguiva affiancarsi alla loro.

A quel punto la situazione è degenerata. Prima gli insulti, urlati da entrambe le parti dai finestrini, quindi lo scontro vero e proprio. Tre uomini, descritti come individui di nazionalità straniera, sono scesi dall'auto, armati di martello, e si sono accaniti contro l'utilitaria in cui viaggiavano i ventenni. Colpi che si sono susseguiti uno dietro l'altro, andando a danneggiare pesantemente il veicolo.

Rimasti barricati all'interno dell'auto, i tre ragazzi hanno visto volare schegge e frammenti di vetro. Terminato di distruggere i finestrini, i facinorosi hanno fatto ritorno alla loro vettura e sono fuggiti, mentre le vittime dell'aggressione hanno impiegato un po' per riprendersi e chiamare aiuto.

Sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione di Forte dei Marmi, che hanno subito dato avvio alle indagini per rintracciare i tre soggetti violenti. Oltre ad aver raccolto le testimonianze dei giovani, i militari hanno acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza presenti lungo il viale. Stando alle ultime notizie, gli uomini dell'Arma potrebbero già avere un'idea di chi si è reso autore di questa terribile aggressione.

Commenti