Aveva dolore a un polpaccio, muore di tumore dopo 20 giorni

La tragedia in provincia di Treviso: così è morta un'ex consigliere

Aveva un banale dolore al polpaccio. Mai avrebbe pensato che si trattasse di qualcosa di grave. Invece quando ha deciso, il 14 agosto scorso, di sottoporti a degli esami per capire perché l'indolenzimento non passasse ha scoperto che era già troppo tardi.

Giusy Battistella, 53 anni ed ex consigliere comunale di Santa Lucia di Pieve (Treviso), è morta dopo appena 20 giorni dalla data in cui le è stato diagnosticato un tumore. "Mia sorella non aveva avuto nessun sintomo del male nelle settimane precedenti", racconta il fratello Giancarlo al Gazzettino, "Il tumore era già allo stadio finale, è stata una tragedia per la nostra famiglia".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.