Orrore a Cosenza: massacrata dal marito

Sonia Lattari, 43 anni, è stata accoltellata a morte al termine di una lite. La coppia ha due figli. È stato l'omicida a chiamare i soccorsi

Orrore a Cosenza: massacrata dal marito

Un altro femminicidio, il secondo in poche ore, il sesto in una settimana. L'ultima vittima è Sonia Lattari, 43enne cosentina, uccisa a coltellate dal marito Giuseppe Servidio, 52 anni, nel pomeriggio. Anche in questo caso, è un coltello l'arma con cui è stato consumato il delitto.

La coppia, che ha due figli già maggiorenni, viveva in un appartamento nel centro di Fagnano Castello. Pare che i rapporti tra i due fossero tesi da tempo: dopo pranzo è scoppiata l'ennesima lite, forse per motivi di gelosia, e Servidio si è scagliato sulla moglie impugnando un coltello e colpendola all'addome più volte. L'intervento dell'elisoccorso è stato inutile.

A chiamare i soccorsi è stato lo stesso omicida, che ora si trova in stato di fermo presso la caserma locale dei Carabinieri. La coppia era rientrata qualche anno fa in Italia dopo aver vissuto per qualche tempo in Corsica per ragioni di lavoro.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica