I vigili multano il ristoratore abusivo. E il pm: "Zelo da Paesi nordici"

Blitz della polizia locale in un ristorante. E la Procura di Lecce li bacchetta

A Gallipoli i vigili urbani vengono bacchettati se cercano di fare il proprio dovere. Ha sollevato non poche polemiche il blitz della polizia locale in un ristorante. Gli agenti sarebbero arrivati al ristorante “Scoglio delle Sirene”, durante l’ora di pranzo, e avrebbero sequestrato i tavolini, dando luogo a un certo tafferuglio. Come ha scritto il pubblico ministero di Lecce Luigi Mastroniani, la polizia avrebbe agito “con un singolare zelo degno di una tipica amministrazione comunale di paesi nordici, votata a perseguire ogni minima forma di illegalità diffusa sul territorio”.

I vigili di Gallipoli come quelli dei Paesi nordici

Come riportato dal Corriere, questa definizione usata ha lasciato stupito anche il professore emerito dell’Università di Roma e giudice emerito della Corte costituzionale, Sabino Cassese. “Sono anche io stupito del metro di paragone scelto dal magistrato nella motivazione, anche perché potrebbe indurre il lettore a pensare che in Italia le forme di illegalità diffusa si distinguano in minime, medie e massime, con la conseguenza che le prime vanno tollerate” ha sottolineato Cassese. Il magistrato aveva chiesto l’archiviazione contro i titolari del locale per i reati di occupazione abusiva del suolo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale.

Il fatto è avvenuto lo scorso 15 giugno quando la polizia locale di Gallipoli, con il comandante Antonio Morelli, ha eseguito un vero e proprio blitz nel ristorante. Con i vigili che cercavano di portare via i tavoli e i gestori del ristorante che provavano a impedirlo. Quasi arrivando alle mani davanti ai clienti esterrefatti, stranieri e non. Il paragone con le amministrazioni comunali dei paesi nordici non è forse stato del tutto appropriato. Sembra quasi voler sottolineare che in Italia, e in questo specifico caso al Sud, non siamo abituati a veder rispettate le leggi. Cosa che invece avviene nel Nord dell’Europa. Durante il blitz, con un cellulare è stato girato un filmato di circa sei minuti che ha fatto il giro del web, sollevando polemiche.

Le polemiche

Qualcuno ha sottolineato che l’incursione si sarebbe potuta fare in un orario diverso da quello del pranzo. E magari in un modo più soft davanti agli avventori che stavano consumando i piatti scelti. Forse per appurare l’effettiva occupazione abusiva del suolo pubblico da parte dei ristoratori si poteva ricorrere a foto e video prese durante l’orario di massima affluenza. Gli avvocati Francesco Lerose e Giuseppe Minerva difendono i gestori del locale. Lerose ha spiegato: “Ci siamo opposti alla richiesta di archiviazione per l’occupazione abusiva perché il pm l’ha proposta rilevando la particolare tenuità del fatto. Chiediamo che venga dichiarata la totale estraneità dei nostri assistiti”. Lo stesso pubblico ministero ha escluso l’ipotesi di resistenza a pubblico ufficiale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

pensaepoiagisci

Mar, 15/09/2020 - 10:06

Quindi trasgredire e' lieve..povera Italia

uberalles

Mar, 15/09/2020 - 10:10

"Polizia urbana da paesi nordici", per fortuna abbiamo la "magistratura da terzo mondo", fra di sé si annullano...

uberalles

Mar, 15/09/2020 - 10:11

Poi multiamo una persona che abbassa la mascherina per respirare meglio...

cgf

Mar, 15/09/2020 - 10:12

OK, poteva essere fatto in altro modo, ma quello che più colpisce è che… continuano a dirci di avere fiducia nella Magistratura per far trionfare la legalità.

electric

Mar, 15/09/2020 - 10:13

La multa al ristoratore abusivo andava fatta, ma sicuramente non nel modo in cui è stata fatta. Certi vigili non sanno fare molto bene il loro mestiere.

maxmado

Mar, 15/09/2020 - 10:22

Altro esempio di magistratura integxxrima ... uno schifo assoluto. Palamara è solo la punta dell'icebxxg, lo schifo è più che diffuso, nessuno che li possa giudicare, ma come caz-o è possibile che un magistrato che deve giudicare in base alla legge dica che non è 'sto gran reato se si è (un po') fuorilegge? Ma pxx favore, altro che paese dei balocchi o delle banane, grazie all'occupazione del potxxe giudiziario da parte della sinistra siamo diventati una mxxd- di paese.

tremendo2

Mar, 15/09/2020 - 10:26

i vigili devono capire che non possono toccare gli amici e gli amici degli amici

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mar, 15/09/2020 - 10:31

Questo delinquente dovrebbe essere espulso dalla magistratura.

cgf

Mar, 15/09/2020 - 10:39

vuoi mai che in quel ristorante vi siano magistrati tra i frequentatori…

Tip74Tap

Mar, 15/09/2020 - 10:40

Siamo un paese FINITO. O si fa tabula rasa di tutti i dipendenti pubblici e si riparte da zero oppure non se ne uscirà mai.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 15/09/2020 - 10:46

Magari avessimo lo zelo da paesi nordici. Si vivrebbe meglio. Invece dobbiamo subire veri e propri soprusi da parte di una magistrature che definirei con termini poco educati e rispettosi,inchinata al pensiero unico sinistrato,che tollera degrado,illegalità diffusa,anarchia più totale. Dobbiamo prendere atto,ancora una volta,che la sinistra è contro la legalità,l'ordine e la disciplina,e delle leggi ne fa carta straccia. Ricordiamocelo il 20-21 settembre.

27Adriano

Mar, 15/09/2020 - 10:52

Forse la giustizia è un pochino ...approssimativa..E' una opinione, magari di sinistra.

Epietro

Mar, 15/09/2020 - 10:53

I magistrati che tollerano il disordine e l'illegalità devono essee espulsi dalla magistratura, Ma il nostro caro presidente del CSM, presiede chi e a fare che cosa?

routier

Mar, 15/09/2020 - 10:53

Per certi giudici in Italia le leggi sono come gli "optional" di una automobile. Si adottano solo se e quando conviene. Ma per fortuna ci sono ancora Nazioni (con gli zebedei) dove per i cittadini le leggi sono tali per tutti.

Angel59

Mar, 15/09/2020 - 10:55

Nel constatare i fatti forse il pm ha ragione!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 15/09/2020 - 11:00

questa è la loro cultura..... NON ci salveremo mai...... e poi dicono e vogliono provare a farci credere che NON CI SONO DIFFERENZE tra NORD e SUD , no no assolutamente. Che miserie

ValdoValdese

Mar, 15/09/2020 - 11:00

Nelle piccole città gli intrecci dovuti a conoscenze e frequentazioni personali incidono molto non solo sul comportamento degli avvocati in tribunale ma, a quanto dunque pare, anche degli stessi magistrati...

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 15/09/2020 - 11:02

Una sentenza che farà storia visto che adesso abbiamo la giurispudenza regionale ... comunque sono quasi sicuro che la decisione sarà cassata se il PM farà ricorso.

ulanbator10

Mar, 15/09/2020 - 11:10

Ulteriore dimostrazione che tanti magistrati sono da terzo modo forse anche di quarto. I vigili di Gallipoli non sono comunque paragonabili ai poteri pubblici dei Paesi citati dal giudice. Colà non si arriva a tanto, perché sempre colà,si fa veramente rispettare la legge e le norme. Non sono una interpretazione come usa fare il 99% della nostra magistratura che è pienamente convinta che la prova del reato risieda esclusivamente nel convincimento del giudice

kobler

Mar, 15/09/2020 - 11:13

Se è riconosciuto abusivo per legge allora la Procura è corrotta! Chissà quanto è la bustarella con quelle concessioni abusive?

Enne58

Mar, 15/09/2020 - 11:19

Perché??? La legge è diversa tra sud e nord??? Non lo sapevo, ma nel caso mi adeguo. Quando andrò a sud lo farò in moto in 3 senza casco e assicurazione, non rispetterò stop e semafori e mi metterò a spennare col pacco negli autogrill, non vorranno essere così fiscali da multarmi

Giorgio5819

Mar, 15/09/2020 - 11:20

" Sembra quasi voler sottolineare che in Italia, e in questo specifico caso al Sud, non siamo abituati a veder rispettate le leggi.".... ma va ! ma dai !... Se ci fosse veramente rigore nel far rispettare le leggi avremmo un'altra Italia....

Ritratto di Marving

Marving

Mar, 15/09/2020 - 11:22

Ma che schifo di Magistratura abbiamo? Fino a quando dovremo subire questa vergogna!!!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 15/09/2020 - 11:26

... ho notato che quando si tratta delle schifezze pugliese, la si butta sempre e solo in politica e in filosofia, mai sul territoriale... sarà per il fatto che a milano sono quasi tutti pugliesi?

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 15/09/2020 - 11:28

La terrificante Legge della Giungla sta sfondando su tutti i fronti. Prepararsi al peggio.

maricap

Mar, 15/09/2020 - 11:31

Andrebbe cacciato a calci in cu.. , ma chi dovrebbe farlo fa parte del " Giro", e come ben si sa, tra compagni di merende, la complicità va oltre ogni limite.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 15/09/2020 - 11:43

@cgf ore 10:12 - esatto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 15/09/2020 - 11:44

@cgf - giusto anche il commento delle 10:39

ItaliaSvegliati

Mar, 15/09/2020 - 11:45

Mentre agli ambulanti abusivi tutto è concesso modello RIACE.....

Albius50

Mar, 15/09/2020 - 11:49

Battuta infelice che alla fine tirando le somme vuol dire che l'ITALIA è diventato un paese da TERZO MONDO

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 15/09/2020 - 11:51

Una inchiesta su questo giuduice non l'apre nessuno?.

Ritratto di Trinky

Trinky

Mar, 15/09/2020 - 11:51

Roba da matti! La dimostrazione che la Magistratura pretende di comandare in Italia, cosa che del resto già avviene! Solo i trinariciuti sinistroidi lo negano......

Ritratto di giannibarbieri

giannibarbieri

Mar, 15/09/2020 - 11:55

Grazie dott.Luigi Mastroniani ! Ora noi nordici potremo finalmente e legalmente dire che i sudisti tollerano la piccola illegalità pure quando lavorano per lo Stato esercitando la funzione di Giudice. Si dimetta ,cambi mestiere.

silvano45

Mar, 15/09/2020 - 11:56

Sulla scia di palamara fanno politica non applicano le leggi se le inventano sono arroganti non rispondono maial popolo non pagano mai per i loro numerosi errori per quanto qualità e quantità del lavoro lasciamo perdere....Mi domando perché alcuni non vengano processati e cacciati altro che consulenze e tv siamo credo fuori dall'altro costituzionale?

dagoleo

Mar, 15/09/2020 - 12:01

ci va a mangiare il figlio del giudice. mi sembra giusto chiudere un occhio.

MALENNIO

Mar, 15/09/2020 - 12:02

Evidentemente ci sono diversi livelli di illegalita'...e la giustizia diventa qualcosa di discrezionale!

giovanni951

Mar, 15/09/2020 - 12:07

che tristezza questa magistratura.....sempre più in basso.

agosvac

Mar, 15/09/2020 - 12:09

Credo che il problema sia molto semplice: questo ristorante era in regola con i vari permessi richiesti da Conte? Se era in regola, hanno sbagliato i vigili. Se non lo era sta sbagliando, ed alla grande , la magistratura.

ennio78

Mar, 15/09/2020 - 12:09

Il PM nei "paesi nordici" include il Nord Italia?

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Mar, 15/09/2020 - 12:11

Purtroppo basta azzeccare un concorso a trent'anni per garantirsi impunità e prebende faraoniche per altri 50, a fronte di nessun obbligo, oggettivo o morale ...

Ritratto di alex274

alex274

Mar, 15/09/2020 - 12:14

La magistratura è la vera vergogna dell'Italia, altro che i politici.

Ritratto di jim60

jim60

Mar, 15/09/2020 - 12:16

Ma dove si vuole andare...con questi Giudici.

mitmar

Mar, 15/09/2020 - 12:43

Un amico e' andato in vacanza in Calabria. In un posto meraviglioso che ai Caraibi se lo sognano, ma senza neppure un rubinetto, ha detto "ma qui si potrebbe aprire almeno un chiosco" ottenendo dagli amici calabresi una risata. "Perche'?" "Perche' se provi a mettere un chiodo, arriva subito la famiglia che controlla la zona a chiederti il pizzo e qui si viaggia almeno a 40.000€. Ora anche i sassi, e i magistrati, e i carabinieri, e tutti quanti, sanno che in meridione sti poveri cristi devono pagare quelli che per farti stare aperto pretendono soldi altrimenti ti fanno del male e, in cambio, ti offrono servizi e sicurezza. No, non lo stato: gli altri. Ci manca solo che arrivi anche lo stato. I giudici sono stati realisti. Non a caso l'evasione IVA e' in gran parte concentrata in meridione. Come fanno a pagarne due?

ziobeppe1951

Mar, 15/09/2020 - 12:47

Mi sembra di sentire le parole di quel “ giudice”...hanno ragione (di multarlo).. ma bisogna punirli comunque

lisanna

Mar, 15/09/2020 - 13:02

non bastava una multa per occupazione abusiva di suolo pubblico? occorreva piombare in mezzo ai turisti e togliere i tavoli col pranzo?

frapito

Mar, 15/09/2020 - 13:14

Come diceva un noto attore comico, "Da noi, la legalità è diventata ILLEGALE, basta vedere la quantità di clandestini".

mariolino50

Mar, 15/09/2020 - 13:29

Nei decreti, quelli si anticostituzionali, del sig premier, cè scritto anche che i locali pubblici avevano libertà quasi totale di occupazione del suolo pubblico, presumo non in mezzo alla strada aperta al traffico. L'articolo non specifica la questione, può darsi che il padrone del ristorante abbia rispettato i decreti, e i vigili no.

ciccio_ne

Mar, 15/09/2020 - 13:45

quando allo zelo nordico devi contrapporre qualcosa di diametramente opposto? la sciatteria della magistratura|

sarascemo

Mar, 15/09/2020 - 13:56

To, Toc Bonafede ci sei? Li mandi gli ispettori?

killkoms

Mar, 15/09/2020 - 14:02

Licenza di delinquere?

marzo94

Mar, 15/09/2020 - 14:29

Io credo che per una volta il PM abbia colto nel segno. Forse lui SA o immagina bene il perché di tanto mirato accanimento. Proviamo ad immaginarlo anche noi,il perché, in un piccolo centro. Forse un mancato sconto,o un altro "sgarbo" intollerabile per un gestore del "potere". Ed allora che legge sia, rigorosa al massimo, così tutti sapranno che succede a sgarrare contro i distintivi . La triste realtà è che la legge in Italia è spesso un optional, da applicare in modo mirato o su commissione. E le vicende della "giustizia" politica dovrebbero averci insegnato abbastanza. .

Calmapiatta

Mar, 15/09/2020 - 15:29

Ha ragione, il Vigile è sicuramente un fascista. Come si permette di fare il suo lavoro? Far rispettare addirittura la legge! Ma siamo fuori di testa? Poi vi meravigliate se un tunisino, espulso e pregiudicato, era ancora in Italia libero di accoltellare.....

Fjr

Mar, 15/09/2020 - 15:44

Mi immagino la scena,con il Dogui attavolato che fa le sue rimostranze,ue’ africa cosa fai interrompi il momento dello spago?Per favore agevolami la digestione taaacccc

Calmapiatta

Mar, 15/09/2020 - 15:56

@marzo94 ciò che dici è ancora più grave. Il Magistrato non ha contestato la mancanza, ha solo detto che il Vigile è stato troppo solerte nel segnalarla. Quindi la mancanza c'era. Il rispetto della legge è il pilastro di ogni democrazia, quando esso manca, a tutti i livelli, allora è la fine.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 15/09/2020 - 16:32

Accidenti , questi vizi che abbiamo qui al nord, pagare le tasse, fermarsi col semaforo rosso , ripettare le precedenze, parcheggiare nelle righe , pagare al ristorante, fare la differenziata , non gettare la spazzatura per strada , cribbio siamo di una noia mortale. Ogni tanto mi capita nel mio girovagare nelle campagne , di trovare una lavatrice gettata nel fosso , ma ci scommetterei sulla provenienza ...

mepiabene

Mar, 15/09/2020 - 17:12

Strano che in questo paese si viene multati per i motivi più futili (come l'aver parcheggiato senza aver chiuso la propria auto a chiave) ma le multe non fioccano mai per quegli automobilisti che non si fermano mai per far attraversare un pedone sulle strisce, per quelli che parcheggiano sul marciapiede o in doppia fila. Paese strano, il nostro.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 15/09/2020 - 17:35

Pensa te, un ristoratore che nonostante la "mannaia" degli impegni tecnici imposti per contrastare la diffusione del Covid, si rompe letteralmente gli zebedei per quagliare il pranzo con la cena, ovvero pareggiare i debiti e le tasse con quello che riesce a racimolare dopo dodici ore di lavoro giornaliere, viene ulteriormente tartassato da regole "arzigogolate" mentre all'angolo del suo quartiere o caseggiato altre entità "operano virtuosamente" nell'illegalità, spaccio occupazione abusiva o impropria di suolo pubblico o peggio lordare impunemente gli stessi e le proprietà private ... forti con i deboli deboli con i forti questo sì che è il "termometro" di uno Stato di diritto forte e autorevole.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 15/09/2020 - 18:35

Mi sorge un dubbio: il ristoratore opera senza licenza o è perché ha occupato il suolo pubblico antistante il suo esercizio ... sembra dal titolo che il ristoratore sia venuto da Marte.