Immigrato massacrava di botte i passanti. Arrestato

Dopo numerose segnalazioni, è stato fermato a Napoli il giovane ghanese che aggrediva violentemente i passanti. Le vittime erano scelte a caso

Immigrato massacrava di botte i passanti. Arrestato

Aggrediva e picchiava i passanti senza motivo. Un immigrato originario del Ghana è stato arrestato a Napoli.

Sceglieva le sue vittime a caso e poi le massacrava di botte. L'autore di queste aggressioni è un 21enne originario del Ghana. L'uomo era arrivato in Italia lo scorso anno e da poco aveva fatto richiesta di asilo politico. Ieri sera, in una piazza in periferia di Napoli, l'immigrato è stato protagonista di una vicenda assurda: ha malmentato diversi passanti che attraversavano la piazza dove stava lui. Sul posto, è immediatamente arrivata la polizia che dopo alcuni scontri è riuscita a fermare il giovane.

L'immigrato, vedendo le forze dell'ordine, si è innervosito e si è scagliato contro di loro. Due poliziotti sono rimasti feriti e in ospedale sono stati ricoverati con una prognosi di cinque giorni. Il giovane del Ghana verrà processato domani con rito direttissimo. I poliziotti vogliono capire quali sono stati i motivi che lo hanno spinto ad aggredire i passanti. Dopo alcuni accertamenti, sono state escluse le ipotesi che l'uomo fosse ubriaco o sotto l'effeto di stupefacenti.

Commenti