Ladro ucciso dalla cassiera durante la rapina in negozio

Il fatto in Brasile, dove una donna alla cassa ha sparato alcuni colpi di pistola contro il malvivente, uccidendolo

Ladro ucciso dalla cassiera durante la rapina in negozio

Un ladro ha cercato di svuotare la cassa di un negozio ma è rimasto ucciso dalla cassiera, che lo ha freddato a colpi di pistola. Il fatto in Brasile, dove il malvivente ha preso d'assalto un esercizio commerciale di Blumenau, nello stato di Santa Catarina, nel sud del Paese.

Qui, come riportato da Il Messaggero, il criminale ha aggredito un dipendente, puntandogli il ferro addosso e facendolo sdraiare per terra. Il ladro, però, non ha fatto i conti con la cassiera che furtivamente e da dietro il bancone ha impugnato una carabina e ha fatto fuoco: la donna ha colpito l'aggressore alla schiena, ferendolo a morte. Il rapinatore è crollato a terra ed è spirato poco dopo sul pavimento del piccolo supermercato.

Secondo quanto affermato dalle forze di polizia locali, la vittima aveva precedenti per altre rapine. Il tenente che ha seguito il caso ha sostenuto la legittima difesa ai sensi della legge brasiliana.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti