Napoli, donna morta di influenza H1N1

La donna, di 59 anni, era in coma dallo scorso 4 gennaio nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia (Napoli)

Napoli, donna morta di influenza H1N1

Non ce l'ha fatta. Era in coma dallo scorso 4 gennaio nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia (Napoli). La donna di 59 anni, colpita dal virus influenzale A/H1N1, è deceduta.

La vittima era particolarmente debole perché precedentemente trapiantata di rene e cardiopatica e non ha retto alla difficoltà respiratoria. Dopo i sei casi di persone contagiate dal virus A/H1N1 registrati in Sardegna la scorsa settimana, questo è il primo decesso registrato quest’anno a causa di H1N1. Il virus, anche noto come "febbre suina", ha fatto la sua comparsa nel 2009.

Da allora, ha fatto registrare in Italia oltre 200 vittime e oltre 13mila nel mondo, soprattutto però tra soggetti appartenenti a categorie a rischio come, appunto, malati cronici e cardiopatici.

Commenti