"Natale solo con i conviventi", ecco tutte le regole da seguire

Per Fabio Ciciliano del Cts il cenone di Natale dovrà essere solo con i parenti stretti. "Dobbiamo proteggere i nonni e le persone fragili"

Cenone solo con i congiunti, scambio dei regali con i conviventi, pranzo off limits per i nonni. Bandite le visite a parenti e amici. Il Natale al tempo del Covid sarà "sobrio". Lo roccomanda Fabio Ciciliano, membro del Comitato tecnico scientifico. Quest'anno le festività natalizie, sottolinea l'esperto di medicina delle catasrtofi intervistato da Huffingtonpost, saranno solo con “coloro che normalmente frequentiamo in famiglia, quotidianamente, quelli che vivono sotto lo stesso tetto”. E, in attesa del nuovo Dpcm che entrerà in vigore il 4 dicembre e fisserà le nuove restrizioni, Ciciliano sciorina una serie di raccomandazioni anti contagio all'insegna della massima cautela.

Le regole del super tecnico per un Natale "sobrio"

Per il capo tecnico dell’Oms, Maria Van Kerkhove, l'astinenza sarebbe la scelta migliore. Se proprio ad azzerare le occasioni di socialità non si riesce, il consiglio è di moderarsi. “La decisione più saggia - sentenzia la tecnica - a Natale sarebbe quella di non fare né pranzi né cene in famiglia per contenere la diffusione del virus”. Più indulgente, invece, la posizione di Ciciliano. "L’uomo è per sua natura un animale sociale -per citareAristotele- ed è per questo che non riusciamo a stare soli. Abbiamo bisogno di compagnia, di rapporti sociali, di contatto fisico tra persone. È necessario cercare di trovare una sintesi tra esigenza assoluta di contenimento del contagio e non mortificare ulteriormente gli affetti familiari". Insomma, a Natale, è concesso uno strappo, minimo, al regime di clausura.

Ma niente cena e scambio dei regali con nonni e parenti anziani. "È risaputo che le persone anziane sono più vulnerabili al coronavirus. Proteggerli dal Covid-19 sarebbe Il più bel regalo che potremmo fare loro. Ma in attesa del vaccino, purtroppo la soluzione più dolorosa è evitare quanto più possibile il rischio di contagio intrafamiliare, che appare essere quello maggiormente responsabile nella diffusione del virus". E, allora, chi resta all'appello? Al cenone potranno partecipare solo i parenti stretti che si ferquentano quotidianamente. In pratica, quelli che vivono sotto lo stesso tetto. Se il tecnico del Cts si riserva dall'indicare il numero massimo di commensali, si appella alla "sensibilità di ogni singolo cittadino per affrontare in maniera responsabile queste feste. Altrimenti, purtroppo, dovremmo fare nuovamente i conti con l’impennata dei contagi come in estate. Solo che questa volta - nella stagione invernale - l’impatto sui sistemi sanitari sarebbe peggiore".

Viste agli amici, cene al ristorante, vacanze sulla neve

Sulle vistite agli amici, Ciciliano invoca prudenza. "Non è vietato nelle regioni senza eventuali restrizioni, ma mi sento di raccomandare ancora una volta prudenza negli incontri tra amici. Quest’anno la tombola dovremo giocarla in pochi attorno al tavolo". Durante le vacanze natalizie forse si potrà andare a mangiare al ristorante, ma attenzione, i controlli saranno intensificati. E per gli esercenti non in regola scaterranno le sanzioni. In quanto al capitolo piste da sci, il tecnico non si sbilancia e rimette le decisioni al governo. "Se l’argomento sarà sottoposto all’attenzione del Cts, - anticipa - lo analizzeremo analogamente a quanto fatto quest’estate per gli stabilimenti balneari". Per, insomma, l'obiettivo è scongiurare l'effetto nefasto di un eventuale "liberi tutti".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Ilsabbatico

Mar, 24/11/2020 - 16:14

Sì vabbè...in Italia avete la piena dittatura. Quando vivevo ancora in Italia c'era un personaggio che alla radio diceva: ooookkkkk vaaaa bene!!!

cgf

Mar, 24/11/2020 - 16:23

Conte ed Olivia convivono?

agosvac

Mar, 24/11/2020 - 16:28

Vero è che, in genere, gli anziani sono a rischio, ma solo se non sono in buone condizioni ed hanno diverse patologie indipendentemente da eventuale covid19. Però molti anziani sono in ottime condizioni e stanno molto meglio di tanti giovani rampanti. Per quanto riguarda il cenone , visto che abito solo con una piccola tribù di gatti ed uno splendido maremmano che stanno in un ampio giardino di 2500 metri quadri. Mia sorella ed i suoi figli stanno a Palermo e, a quanto mi dicono, in Sicilia non ci si può spostare da un Comune ad un altro. Ma se fossi in condizioni di poter fare un cenone lo farei senza problemi. Se poi vengono i carabinieri dovrebbero avere un bel mandato sennò a casa mia non si entra almeno finché i miei ospiti si comportano educatamente, senza fare schiamazzi.

Italy4ever

Mar, 24/11/2020 - 16:29

Giusto. Dopo tante settimane chiusi in casa lasciamo soli i nonni e gli anziani anche nel periodo delle feste. Chi se ne frega se moriranno di tristezza e nostalgia per non poter stare con i loro cari. L'importante è che muoiano con un tampone negativo!!! Complimenti, immagino gli ampi ringraziamenti al governucolo da parte di questa "categoria vulnerabile". Vorrei sapere se qualcuno si è posto il problema di chiedere a loro l'opinione in merito a questa decisione...

Ritratto di adl

adl

Mar, 24/11/2020 - 16:30

"Natale solo con i conviventi" Vuol dire che coloro che stanno trascorrendo le indimenticabili quarantene sulle Rubattino, per il benessere ed il quieto vivere dei Rutte ueiani, in attesa della prossima campagna di raccolta del pomodop Teresina, il celeberrimo pomodoro di collina, verranno accompagnati a spese di Pantalone, dai loro cari ???!!

Mariottoilritorno

Mar, 24/11/2020 - 16:33

"Per il capo tecnico dell’Oms, Maria Van Kerkhove, l'astinenza sarebbe la scelta migliore" in che senso astinenza? dal panettone, dallo spumante, dalla gioia? ma si rendono conto di quello che dicono?

CICERONE24

Mar, 24/11/2020 - 16:37

Cenone solo con i congiunti, scambio dei regali con i conviventi, pranzo off limits per i nonni. Bandite le visite ai parenti.: io credo che nemmeno nella Corea del Nord di Kim vi sia una situazione così assurda, nemmeno nelle peggiori dittature dell'America Latina dei d ecenni passati. E' semplicemente pazzesco. Io credo che stiano facendo le prove generali per vedere i pecoroni degli italiani come si comportano. E con i 5S e i comunisti al Governo non sarebbe nemmeno una battuta, dobbiamo preoccuparci seriamente. Ma l'opposizione dov'è?

Iacobellig

Mar, 24/11/2020 - 16:39

Conte ha superato ogni limite. Ha forse pensato che gli italiani stavano aspettando lui e gli altri incompetenti come Speranza, Di Maio, Zampa (sinistra), per sapere come vivere? Vada via ha già fatto gravi danni al paese.

Indifferente

Mar, 24/11/2020 - 16:41

Astinenza dalle idiozie governative..

AlvinS83

Mar, 24/11/2020 - 16:43

Questi personaggi sono asociali

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 24/11/2020 - 16:52

La risposta di moltissimi italiani sarà una sonora pernacchia. Ricchi o poveri che siano....

jaguar

Mar, 24/11/2020 - 16:52

Lasciamo perdere l'idiozia del Natale con i conviventi. Se in una famiglia c'è anche una sola persona che non ha la fortuna di lavorare in smart working, può portare in casa il Covid in qualsiasi momento e quindi addio protezione per nonni e persone fragili.

fabioerre64

Mar, 24/11/2020 - 16:53

Questi articoli non vanno nemmeno letti, basta il titolo è più che sufficiente. L'ho già detto e lo ribadisco, Pinocchio non può dirmi cosa posso o non posso fare a Natale perché farò quello che mi pare e quello che avrò voglia di fare. Mi sembra semplice.

madrud

Mar, 24/11/2020 - 17:03

Si va beh. Una pernacchia a questi ministri gliela vogliamo dedicare?

AjejeBrazow

Mar, 24/11/2020 - 17:04

ahahahah...voglio proprio vedere.

Indifferente

Mar, 24/11/2020 - 17:09

Quando dice "sotto lo stesso tetto", vuol dire che posso festeggiare con tuti gli abitanti del condominio? Mega festa sulle scale (occupando uno scalino sì ed uno, per carità)? In fondo siamo anche conviventi, posto che ci incontriamo nell'androne, sulle scale ed in ascensore. Per non dire dei muri così sottili che si sente di tutto e di più..quasi una comune (questa ai tardo sessantottini poacerà di sicuro).

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 24/11/2020 - 17:15

CICERONE24 16:37...l'opposizione è trasversalmente TERRORIZZATA!Ormai il TERRORE la PAURA(che non hanno colore politico),dopo mesi e mesi di martellamento mediatico,si sono impossessati del 95% di Italiani.Il partito del TERRORE MEDIATICO,ha ormai la maggioranza,e chi lo ha cavalcato,se ne avvantaggia...il resto,brontola,mugugna,ma si adegua ormai lobotomizzato....

Santorredisantarosa

Mar, 24/11/2020 - 17:17

D'ACCORDO GLI ORDINI SONO ORDINI E' VANNO ESEGUITI ANCHE SE QUESTO E' UN GOVERNO NON ELETTO E NON MIO, MA MATTARELLIANA, PERO' SE NOI RISPETTIAMO TUTTE LE NORME MI DEVE SPIEGARE PERCHE' QUELLI CHE SI INGINOCCHIANO SONO SEMPRE VICINI, PARLO DEI MUSSULMANI, CONTE NON DISPONE LA REPRESSIONE AL PARI DI QUELLA CHE SI TROVA AL VIMINALE EX CORSO MONFORTE 31 MONFORTE IN MILANO?

Longobarda75

Mar, 24/11/2020 - 17:18

Ma questi ormai si sono bevuti il cervello! Io e la mia famiglia a Natale faremo esattamente quello che abbiamo sempre fatto. Pranzo di Natale con familiari stretti, che includono anche i nonni. Non li lasciamo da soli a morire di tristezza dopo un anno orribile e di terrorismo mediatico. Anche perché si dà il caso che questi nonni mi tengono i figli piccoli quando siamo a lavorare, perché non tutti abbiamo la fortuna di essere dipendenti pubblici in Smart working-non-faccio-nulla perenne

redy_t

Mar, 24/11/2020 - 17:25

Io lo dico chiaramente fin d'ora. Nessuno, e dico nessuno, tanto meno questo banda di politicanti da strapazzo che ci "governa", potrà impedirmi di festeggiare il Natale coi miei figli e i miei nipoti.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 24/11/2020 - 17:26

mbferno 16:52....lei è ottimista!La pernacchia(se va bene),la farà il 5% di Italiani,....il resto,brontola,mugugna,ma ormai TERRORIZZATO,bollito a dovere come la rana di Chomsky,dopo mesi di bollitura Mediatica,si adegua...Ormai il "popolo" è pronto per una dittatura tipo "1984"!!!Esperimento/progetto riuscito!!!

antonmessina

Mar, 24/11/2020 - 17:34

vogliono distruggere la famiglia e il tessuto sociale...semplice

marzo94

Mar, 24/11/2020 - 17:34

Fabio Ciciliano (!!????) deciderà come IO devo passare il Natale, pena inseguimento da parte di Carabinieri e Guardia di Finanza (ormai la Finanza invece che la droga e i capitali cerca vecchiette senza mascherina). Questo è diventato un paese disastroso, governato da gente pericolosamente ridicola e popolato da rane bollite.

polonio210

Mar, 24/11/2020 - 17:37

Il Sig. Fabio Ciciliano è solamente un "tecnico" del fantomatico CTS.Nessuno lo ha eletto parlamentare.Se vuole un Natale sobrio lo faccia lui a casa sua ma non venga a rompere i cabbasisi su come noi lo passeremo.A romperceli,e non poco,hanno già provveduto coloro che si sono assurti,in questo povero Paese,al ruolo di dittatori.Questo Natale usate le luci natalizie per formare la parola LIBERTA' da esporre ai balconi,un piccolo gesto per mostrare a questi personaggetti quanto li disprezziamo.

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Mar, 24/11/2020 - 17:51

A CASA MIA FACCIO QUELLO CHE VOGLIO... e ci penso io a proteggere gli anziani!! Meglio un Natale allargato ma "protetto", che lasciare i nonni da soli per ordini del dittatore di palazzo Chigi!

Yossi0

Mar, 24/11/2020 - 17:52

il "ci stiamo lavorando" la dice lunga sulla presunzione ... che cosa significa ??? o ci sono i presupposti o non ci sono e non sono certo loro a migliorare la situazione

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Mar, 24/11/2020 - 17:54

@Mariottoilritorno: è evidente che al CTS e in OMS è pieno di frustrati.. ma prima o poi gli si ritorcerà tutto contro!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 24/11/2020 - 18:09

Per forza li fai con i con-viventi, mica li fai con i muorti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 24/11/2020 - 18:17

...e siccome mezza Italia ha la residenza diversa tra coniugi, vuol dire che non sono conviventi e quindi Natale separati. Il prossimo Dpcm, dovete passare il Natale su una sola gamba,... e non bleffate che vi vedono, ne! Poi bendati, al prossimo Dpcm.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 24/11/2020 - 18:20

Giusto, Natale con i tuoi e nessun altro, e Pasqua con chi vuoi. Aspettate Pasqua.

Nes

Mar, 24/11/2020 - 18:33

Il Natale in casa con parenti é diverso dall'ultimo ferragosto - non solo per il clima, in estate avete lasciato tutto aperto frontiere e viaggi all'estero ove impazzava il covid-19 senza parlare delle discoteche. Poi al rientro dalla vacanze per chi le ha fatte, avete aperto le scuole che seconda Azzolina non infettano ma non sa spiegare come mai ci siamo trovati nell'attuale situazione peggio di marzo scorso. Misure di prevenzione vanno bene e andavano bene se fossero rimaste anche in estate. Mi trovo una una regione definita rossa, ma a parte le chiusure tutta la popolazione si muove fin troppo con il minimo distanziamento e per lo più con la mascherina e le infezioni fortunatamente stanno scendendo, quindi servono misure standard da prendere finché il covid non sarà sconfitto, ma lasciateci anche un po di libertà controllata e non solo gli arresti domiciliari.

girobatol

Mar, 24/11/2020 - 18:34

come largamente previsto... regole allucinanti, che ovviamente non saranno seguite, così che a gennanio una crescita dei casi (altrettanto largamente prevedibile) giustificherà nuove restrizioni...PATETICO. Tanto alla fine con o senza sintomi il covid ce lo dobbiamo fare tutti prima o poi, prima terminiamo e prima finisce il circo

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Mar, 24/11/2020 - 18:46

@do-ut-des: non si illuda: a Pasqua saremo ancora chiusi. Ci riapriranno subito dopo, giusto in tempo per il Ramadan..

oracolodidelfo

Mar, 24/11/2020 - 19:26

Farisei ed ipocriti tutti: se davvero voleste proteggere i deboli ed i nonni, non avreste dovuto dormire in estate ma essere ben svegli ed attivi per predisporre le cure mediche necessarie per loro. Buffoni.....pure di pessima qualita'!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 24/11/2020 - 19:27

Governo che brancola nel buio come al solito. Poi se va bene si prendono i meriti, se va male daranno la colpa a Salvini, magari gli faranno un altro processo, anche se non è mai stato ascoltato nè recepito ogni suo messaggio sul virus. Che faccia tosta questi comunisti, eh?

roberto67

Mar, 24/11/2020 - 19:39

Andremo al ristorante solo io e mio padre. Potrebbe capitare che i miei cugini però prenotino nello stesso ristorante, casualmente. Magari anche i miei zii, sempre casualmente, ovvio. Nipoti e pronipoti, nel caso in cui dovessero casualmente scegliere lo stesso ristorante, li troverò lì a festeggiare. Come tutti gli anni.

roberto67

Mar, 24/11/2020 - 19:43

A Natale pranzo con tutti i parenti, come sempre. Quest'anno prenotazioni separate e tavoli distanziati di un metro, ma lo scambio di auguri, saluti e doni sarà quello solito. Se non troviamo un ristorante aperto vorrà dire che ci arrangeremo in casa, è isolata e nessuno vede o sente. Il 26 gita sulla in montagna sulla neve: faccio sci-alpinismo e degli impianti non mi importa assolutamente nulla. Alla faccia del virus e del governo.