Padova, tre ladri irrompono in casa e torturano coppia di anziani

Alla coppia di 80enni sono stati rubati 300 euro. Nel blitz notturno i malviventi hanno picchiato i due anziani e hanno portato via oggetti d'oro

Padova, tre ladri irrompono in casa e torturano coppia di anziani

Hanno 86 e 87 anni i due anziani di Piacenza D'Adige (Padova) che ieri notte sono stati picchiati a sangue e torturati da tre ladri entrati in casa loro per un furto.

Il furto in casa dei ladri

I tre banditi si sono intrufolati nell'abitazione passando da una finestra. Erano a volto coperto e al momento non si hanno notizie sulla loro identità. Hanno svegliato i due anziani, si sono fatti dare i pochi contanti che avevano nel portaglio. Poi li hanno costretti a consegnare il bancomat e il codice pin della carta.

I due anziani, Libero Bendini e Rosina Fracasso, sono stati brutamente pestati e ora sono ricoverati all'ospedale di Schiavona per curare le tante fratture riportate. Non solo. L'uomo ha subito un duro colpo alla testa, mentre la donna presenta una scottatura al braccio dovuta al ferro da stiro. Non è ancora chiaro, ma secondo le prime ricostruzioni riportate dai media locali, la signora sarebbe stata in qualche modo "torturata" dal banditi.

Subito dopo il colpo, i malviventi sono scomparsi nel nulla. Con loro hanno preso anche dei monili in oro di proprietà della coppia. Sul caso stanno indagando i carabinieri, che dovranno ricostruire l'esatta dinamica dei fatti e scoprire gli autori del folle gesto.

Commenti