Il presepe napoletano di Roberto Saviano: "Il mio pastore preferito si chiama Caganer"

Lo scrittore ha raccontato sui social la storia del suo pastorello preferito del presepe napoletano

Il presepe, per Napoli e i napoletani, è un dogma. E lo è, dunque, anche per Roberto Saviano, nato sotto il Vesuvio 39 anni fa. Lo scrittore, nelle ultime ore ha sorpreso i suoi fan su Facebook e Instagram, condividendo con loro un "segreto" che ha a che fare proprio con il presepio.

Già, perché sui propri profili social Saviano ha voluto presentare – con tanto di foto – il suo pastorello preferito fin dai tempi dell'infanzia, tale "Caganer". Sì, il nome è esemplificativo dell’attività che il pastorello è impegnato a compiere.

Ecco cosa scrive il partenopeo: "Questo che ho in mano è il più scabroso dei pastori, direttamente arrivato sul presepe napoletano dalla tradizione catalana. Caganer è il suo nome, e il perché lo si capisce bene dalla foto. Quando ero bambino e facevamo il presepe, partecipavo alla costruzione delle case, della grotta, dei muschi, e al posizionamento delle statuine: il fruttivendolo, il venditore di polli, il forno del pizzaiolo, lo spazio dell'oste. Ogni anno c'era una novità: una volta il mulino ad acqua, un'altra il taglialegna, un'altra ancora l'elefante con una zanna spezzata. Ma ciò che a me più interessava era posizionare il pastore scabroso, che avevo vergogna a nominare, quello che speravo venisse sempre scovato, nascosto dietro qualche sughero, da chi veniva a casa nostra e ammirava il presepe".

Dunque: "Per molti, questa statuina rappresenta l'abietto che è lì ad espletare il più terreno dei bisogni proprio mentre nasce il Bambino. Per me, invece, questo personaggio dà il senso del reale alla scena: la sua necessità fisiologica non è sfregio verso la Nascita, semplicemente lui ignora cosa stia accadendo poco distante, come del resto gran parte dei pastori del presepe napoletano, che non sono tutti in adorazione del bambinello. Questo pastore rende la scena presepiale viva, miniatura dinamica. Simboleggia che il miracolo della nascita avviene nel quotidiano, nella distrazione, mentre si soddisfano bisogni e si assolvono doveri".

E infine: "Questa è l'incantevole bellezza del presepe napoletano: i miracoli non fermano il mondo, ma avvengono nel trambusto, nel fango, tra i rumori dell'orchestra, le urla delle macellaie e i bambini che corrono. I nuovi inizi, persino quello del Dio bambino, accadono mentre la vita continua nel suo inesauribile affaccendarsi. Il presepe napoletano è lì a indicare semplicemente: se riesci, in mezzo tutta questa vita, trova il miracolo".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Ven, 21/12/2018 - 16:53

adatto a lui

manfredog

Ven, 21/12/2018 - 17:00

...non avevo dubbi..tra una sua cagata e l'altra, i suoi sforzi sono sempre sotto gli occhi, ed il naso, di tutti!! mg.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 21/12/2018 - 17:06

A me pare proprio il simbolo dei 'uagliuni napoletani, tanto che ne ho visti sul prato accanto al Maschio Angioino chinati a fare i loro bisogni.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 21/12/2018 - 17:07

che c'entri tu con napoli? fatti il presepe casertano, quello piace anche a zipeppeniello che è della zona!

baio57

Ven, 21/12/2018 - 17:13

Storicamente chi "ignora" la nascita è il dormiglione, mi sembra una trovata di pessimo gusto mettere questa statuina nel presepe. E pensare che questo essere ha pure dei fans su Facebook ,la dice lunga sulla confusione mentale di taluni individui.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 21/12/2018 - 17:16

39 anni emmm...

lappola

Ven, 21/12/2018 - 17:25

NON AVETE CAPITO NIENTE NESSUNO !!! QUESTA è LA FOTO DELLA SUA NASCITA.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 21/12/2018 - 17:27

^*@*^ Ma come sei progressista Gesù Maria Santa liberata ous dei, Ora pro eo, et anticrimine documentuum canta il merluum nel frumentuum, tu si che sei progressista !!! hai una vista lungimirante ,anzi di più ,stroboscopica ma che roba !!!!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 21/12/2018 - 17:30

#### ^*@*^ Ma come sei progressista Gesù Maria Santa liberata ous dei, Ora pro eo, et anticuum documentuum canta il merluum nel frumentuum, tu si che sei progressista !!! hai una vista lungimirante ,anzi di più ,stroboscopica ma che roba !!!!

Edith Frolla

Ven, 21/12/2018 - 17:37

Improbabile che Saviano, ebreo, da bambino facesse il Presepe. Verosimile che con una buona dose di chutzpa ebraica stia sbeffeggiando il Prespe e la Religione Cristiana.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 21/12/2018 - 18:57

La simpatia è la terza costola insostituibile della persona.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 21/12/2018 - 19:04

Solo saviano poteva approvare simile pastore. Lo impersona in modo specifico.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 21/12/2018 - 19:15

Gli piace perché rappresenta se stesso.

Daniele Sanson

Ven, 21/12/2018 - 19:19

Evidentemente c’è affinitá tra i due . DaniSan

Massimom

Ven, 21/12/2018 - 19:28

Dubito che conosca il vero significato di questa statuetta tradizionale catalana. Come al solito ne fa una poco lucida lettura sociologica, complicando le cose semplici.

routier

Ven, 21/12/2018 - 19:56

Non partecipo alla fiera del cattivo gusto. Non mi interessa!

manente

Ven, 21/12/2018 - 20:56

Saviano è letame allo stato assoluto e non è un caso se l'ebreo-napoletano predilige una immagine che rappresenta alla perfezione lui ed il marrano di qualche bassofondo della Catalogna che a suo dire lo avrebbe inventato !!!

gavello

Ven, 21/12/2018 - 20:57

il caganer ha appena finito di leggere uno dei suoi libri

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Ven, 21/12/2018 - 21:06

gli assomiglia quello che viene espulso!

hellas

Ven, 21/12/2018 - 22:32

Quando si dice la classe.....l'educazione....lo stile.....

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 22/12/2018 - 00:29

Allora si potrebbero anche mettere due personaggi che fanno ... quello che avete pensato. Anzi potrebbero pure essere dello stesso sesso. Se partite dal principio che 'tutto è vita', allora tutto, con adeguate chiacchiere, si può giustificare!

claudioarmc

Sab, 22/12/2018 - 06:45

I simili si pigliano subito, la figura di questo pastorello, inserita in un presepe, è blasfema ma essendolo verso la tradizione Cattolica non frega nulla a nessuno; magari però Saviano nel presepe mette pure un piccolo Corano su cui il pastorello sgancia la sua bomba.

il sorpasso

Sab, 22/12/2018 - 07:43

Non ho parole.