Regno Unito, bambino muore dopo aver mangiato barretta al cioccolato

La tragedia dell'11enne Raffi Pownall è avvenuta in Regno Unito, il ragazzino soffriva di una grave forma di allergia al lattosio, la barretta consumata conteneva latte in polvere

Regno Unito, bambino muore dopo aver mangiato barretta al cioccolato

Una sola barretta è riuscita a causare una tragedia. Un bambino di 11 anni, Raffi Pownall, residente a Burnley (Regno Unito) è morto dopo aver ingerito del cioccolato contenente latte in polvere. La morte sarebbe stata causata da una grave allergia al lattosio di cui soffriva Raffi. L'episodio accaduto in Regno Unito non è proprio recente, ma i media britannici hanno reso nota la notizia solo adesso. Secondo le ricostruzioni, sarebbe stato il padre dello stesso bambino a dare al figlioletto la barretta di cioccolato. Si sarebbe trattato di un tragico errore non voluto da parte del genitore. L'uomo ha acquistato la barretta in un supermercato ed era convinto che il dolce non contenesse lattosio.

Una volta mangiato il cioccolato, il piccolo Raffi ha iniziato a sentirsi male e a vomitare. Solo dopo aver letto gli ingredienti sulla confezione, il padre del ragazzino si è reso conto che quel cioccolato non contenesse glutine, bensì del latte in polvere. L'uomo ha immediatamente somministrato un farmaco al bambino e chiamato l'ambulanza. Nonostante i soccorsi, per Raffi non c'è stato nulla da fare. Il latte in polvere contenuto nella barretta ha provocato nell'organismo dell'11enne uno shock anafilattico che non gli ha dato scampo.

Il bambino è stato ricoverato presso il Royal Blackburn Hospital, ma è morto poco dopo l'arrivo. Il perito che ha esaminato il corpo di Raffi ha dichiarato: “Pownall ha fatto tutti il possibile per salvare suo figlio, prima utilizzando il suo inalatore, poi somministrandogli l’EpiPen.

Vedendo aggravarsi le condizioni del bambino, l’uomo ha chiamato i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare”. Un amico di famiglia ha scritto su Facebook: “Era un bambino bellissimo, pieno di vita e intelligente”.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica