Salerno, straniero aggredisce medici e distrugge ambulanza del 118

Un cittadino straniero ubriaco e violento ha scatenato il panico a bordo di un'ambulanza del 118 in provincia di Salerno: prima ha aggredito il personale sanitario poi ha distrutto l'interno del mezzo di soccorso

Un nuovo caso di violenza ai danni del personale medico si è verificato in Campania. Questa volta a essere vittime di un'aggressione sono stati alcuni medici del 118 che stavano svolgendo il loro turno a bordo di un'ambulanza a Battipaglia, in provincia di Salerno. Il fatto si è verificato intorno alle 19 di ieri sera, quando un'ambulanza della Croce Verde del Saut di Battipaglia è stata avvisata di un presunto incidente lungo la strada provinciale 175, in zona Campolongo, poco distante da Salerno.

Giunti sul luogo del sinistro i soccorritori si sono trovati di fronte ad un uomo di nazionalità straniera, che era disteso sulla strada in evidente stato confusionale e molto probabilmente in preda ai fumi dell'alcol. I sanitari del 118, come da protocollo per questi casi, hanno proceduto immediatamente ad immobilizzare l'uomo. Una volta a bordo del veicolo, lo hanno adagiato su una barella e lo hanno bloccato con una cinghia che serve a impedire movimenti dannosi per il paziente. Tutto stava procedendo normalmente, ma all'improvviso, durante il viaggio verso il vicino ospedale di Eboli, il paziente ha cominciato a mostrare segni di agitazione e insofferenza.

Dopo pochi minuti si è dunque scatenato il caos a bordo dell'ambulanza: nonostante le cinghie che lo bloccavano il paziente ha cominciato ad agitarsi sempre di più e a muovere violentemente le mani. Gli arredi e le attrezzature all'interno del veicolo hanno così cominciato a volare nel vano e si sono riversate a terra. Il materiale di primo soccorso, tra cui siringhe, collari e agocanule è stato buttato a terra dallo straniero, che ha continuato a lanciare oggetti nel veicolo in preda ad un vero e proprio raptus. Uno dei membri del personale del 118, un volontario futuro dottore in medicina, è stato colpito in pieno volto da un oggetto, ma fortunatamente le ferite riportate non sono gravi. Gli altri sanitari non hanno avuto lesioni ma solo un forte spavento.

L'ambulanza è stata, invece, danneggiata pesantamente dalla furia violenta del paziente, tanto che sono stati addirittura danneggiati due schermi per il monitoraggio dei pazienti. I soccorritori, che hanno preferito rimanere anonimi, hanno subito denunciato il fatto ai carabinieri di Salerno, mentre il paziente è stato consegnato comunque al pronto soccorso dell'ospedale di Eboli per gli accertamenti di rito.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio5819

Gio, 23/01/2020 - 12:45

Cosa aspettiamo a pulire l'ITALIA ?...

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Gio, 23/01/2020 - 13:01

Le Grandi ed Essenziali Risorse della Boldrini...

lawless

Gio, 23/01/2020 - 13:02

e intanto il magistrato sceriffo con l'avallo dei politicamente scorretti vuole processare salvini perché non vuole questi facinorosi sul suolo italico! A chi addebitare i danni? Alla magistratura ideologizzata, ai politici nemici del popolo italiano o alle cooperative buoniste, ong comprese, che lucrano e sono conniventi degli scafisti?

poli

Gio, 23/01/2020 - 13:09

Chi pagherà i danni del ambulanza?Chiudetelo a doppia mandata.

Malacappa

Gio, 23/01/2020 - 14:14

poli 13.09 te lo dico subito NOIIIII.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 23/01/2020 - 16:30

verrà il tempo della ...mietitura!!

Romalupacchiotto

Ven, 24/01/2020 - 00:10

Siamo il paese di Ridolini questa non è l'Italia questa è un far west.

Ritratto di wombat

wombat

Ven, 24/01/2020 - 10:46

Siete il paese di fessi