Sms con un verso di Battiato alla moglie: lei chiama il 112

A Bologna una donna ha frainteso il messaggio romantico del marito e ha allertato i Carabinieri. L'uomo si è dovuto giustificare con i militari arrivati presso l'abitazione convinti di dover sventare un suicidio

Sms con un verso di Battiato alla moglie: lei chiama il 112

I militari della compagnia di Borgo Panigale, quartiere occidentale di Bologna, pensavano di dover sventare un suicidio, o di trovare il corpo dell'uomo già morto. Invece gli agenti se lo sono trovati di fronte, vivo e vegeto, intento a seguire gli ultimi aggiornamenti sulla morte di Franco Battiato. Ad allertarli, convinta che il marito si stesse per suicidare, è stata la moglie, che aveva scambiato una dedica romantica dell'uomo per un messaggio di addio.

L'assurda vicenda avvenuta nelle scorse ore vede protagonista una coppia di Bologna che, per un equivoco, ha allertato i Carabinieri della caserma di Borgo Panigale, mettendo in subbuglio un intero quartiere. L'uomo, dopo aver appreso della morte del Maestro Franco Battiato, ha inviato alla compagna una citazione del cantautore siciliano attraverso un messaggio su WhatsApp. Una frase tratta da una delle numerose canzoni di Battiato come, ad esempio: "E mi piaceva tutto della mia vita mortale, Noi non siamo mai morti, e non siamo mai nati" (Testamento). Oppure: "La vita non finisce. È come il sogno. La nascita è come il risveglio. Finché non saremo liberi. Torneremo ancora. Ancora e ancora" (Torneremo Ancora).

Una citazione romantica, a quanto pare, decisamente ambigua visto che la moglie ha pensato che il compagno volesse farla finita. Lei, lontana da casa per ragioni di lavoro, è stata presa dal panico e ha pensato che quello appena ricevuto fosse un messaggio di addio del marito. Ignara (forse) della scomparsa di Franco Battiato o non riconoscendo in quelle parole una citazione, la donna ha immediatamente allertato il 112, che ha girato la chiamata ai carabinieri della locale stazione bolognese.

Una pattuglia del Nucleo radiomobile della compagnia di Borgo Panigale si è così recata presso l'abitazione della coppia per verificare l'allarme lanciato dalla donna sul presunto suicidio. Al loro arrivo, però, i militari si sono trovati di fronte il marito sbigottito, ma in ottima salute. L'uomo, del quale non si conoscono le generalità, si è scusato con gli agenti per il malinteso e è stato costretto a spiegare l'equivoco. Il suo messaggio romantico per omaggiare Franco Battiato dopo la sua scomparsa, si è quasi trasformato in un caso.

Commenti