"Se vuoi uccido anche i bimbi" Telefonate choc dell'infermiera

Nel caso delle morti sospette all'ospedale di Saronno adesso emergono particolari inquietanti: ecco le intercettazioni

"Se vuoi uccido anche i bimbi" Telefonate choc dell'infermiera

Nel caso delle morti sospette all'ospedale di Saronno adesso emergono particolari inquietanti. Si tratta delle intercettazioni telefoniche tra il medico Leonardo Cazzaniga e l'amante, l'infermiera Laura Taroni. "Se vuoi uccido anche i bambini". "No, i bambini no". E' la conversazione intercettata dai carabinieri. A parlare al telefono sono appunto Cazzaniga e l'infermiera: dopo aver ucciso il marito somministrandogli una dose eccessiva di farmaci, è lei, Laura Taroni a fare una sorta di "offerta" all'amante: "Se vuoi, li uccido anche loro...". Si tratta dei suoi figli, i bambini. Quel "se vuoi..", secondo gli investigatori, è da interpretare "come volontà da parte della donna di compiacere al "delirio di onnipotenza" dell'amante medico.

Secondo le intercettazioni emerge anche il piano di uccidere la nonna. La madre parla in auto col figlio mentre viene intercettata dai carabinieri di Saronno. "Ma poi la nonna Maria la facciamo fuori...". "Ma non hai capito". "La Nene la possiamo far fuori quando vogliamo e anche la zia Adriana". Una convresazione questa che potrebbe complicare la posizione della donna che è stata arrestata insieme al vice-primario Cazzaniga.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento