Studenti pronti per la gita, ma l'autista è ubriaco

Il bus carico di studenti stava per partire quando gli agenti hanno fermato il conducente: alle 7.30 l'uomo aveva già un tasso alcolico superiore al consentito

Studenti pronti per la gita, ma l'autista è ubriaco

Tutti pronti per la gita scolastica di fine anno. Si parte in pullman per raggiungere le più belle località italiane e straniere. Gli studenti sono impazienti, stanno aspettando da tutto l'anno. Ma c'è chi rovina loro la festa e, come se non bastasse, mette anche in pericolo le loro vite.

Sono gli autisti che spesso vengono trovati ubriachi al volante mentre stanno portando le scolaresche in gita. L'ultimo episodio risale a pochi giorni fa: gli agenti della Polizia stradale di Brescia hanno fermato il conducente di un autobus risultato positivo all'alcoltest.

Il fatto è accaduto lo scorso 4 giugno davanti a una scuola superiore in Valcamonica, nel Bresciano. Il bus carico di studenti stava per partire quando gli agenti hanno fermato il conducente. Secondo quanto ricostruito, alle 7.30 di mattina l'uomo aveva già un tasso alcolico superiore al consentito. L'intervento delle forze dell'ordine ha così evitato il peggio.

Ma questo non è l'unico caso, purtroppo. A inizio maggio, un bus pieno di studenti provenienti dalla Brianza e diretti in Toscana è stato fermato mentre era già in autostrada, all'altezza di Parma. Pochi giorni dopo invece la polizia ha bloccato un pullman che stava partendo verso Genova: alla guida un autista ubriaco.

Commenti