Tragedia nel Modenese. Due sorelle di 8 e 18 anni inghiottite dal fiume

È successo nel fiume Secchia, nella zona di Borgo Venezia, vicino Sassuolo

Tragedia nel Modenese. Due sorelle di 8 e 18 anni inghiottite dal fiume

Tragedia nel Modenese. Ancora da chiarire la dinamica, ma ciò che è certo è che due sorelle di 8 e di 18 anni sono morte nel fiume Secchia, nella zona di Borgo Venezia, vicino Sassuolo. I soccorritori sono riusciti a trarre in salvo la sorella più grande, di 22 anni, dopo che la più piccola, di 7 anni, aveva lanciato l’allarme. Non è ancora chiaro cosa sia avvenuto ma una delle ipotesi è che una delle ragazze abbia accusato un malore e le altre si siano tuffate in acqua per aiutarla.

La ragazza, di 22 anni, è ricoverata all'ospedale di Baggiovara, dove è arrivata con l'eliambulanza in condizioni molto gravi. Le ragazze, di nazionalità marocchina, come si apprende dalle forze dell'ordine, si erano immerse nelle acque del Secchia per fare un bagno. Il fiume, pur non essendo profondo, è soggetto però a correnti, per frenare le quali, sono state montate una sorta di "briglie" che creano così degli scaloni d'acqua. Una situazione insidiosa per chi non ha padronanza del nuoto. Le ragazze sarebbero state risucchiate dalle acque del Secchia e non sarebbero riuscite, vista la considerevole larghezza del fiume, a trovare nessun appiglio a cui aggrapparsi per salvarsi. La famiglia abita nel quartiere Ancora, un rione periferico di Sassuolo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti