Venezia, la laguna riapre alle navi da crociera. Ed è subito incidente

La Msc Preziosa urta un corridoio d'imbarco. Nessun ferito, ma scoppia la polemica

Venezia, la laguna riapre alle navi da crociera. Ed è subito incidente

Neanche il tempo di riaprire il traffico alle Grandi navi nella laguna di Venezia ed è subito incidente. Durante l'attracco in banchina nel Bacino di San Marco, la Msc Preziosa ha urtato uno dei finger (un corridoio mobile d'imbarco) nella manovra di accostamento rendendolo inagibile.

L'incidente non ha causato danni a persone: i passeggeri che attendevano di sbarcare nella città lagunare dopo aver fatto tappa a Palermo e La Valletta non hanno corso pericoli e questo pomeriggio ripartiranno sulla nave da crociera per Bari come previsto.

Ma l'eposodio ha fatto tornare all'attacco gli ambientalisti. "Dicevano che a Venezia non potevano succedere incidenti alle navi da crociera", commenta l’associazione AmbienteVenezia, "Arriva per la prima volta la MSC Preziosa una delle navi più grandi e più nuove, una di quelle che dovrebbero essere ultrasicure ed è subito incidente. Le grandi navi devono rimanere fuori della laguna, devono fermarsi in un nuovo avanporto nella bocca di porto del Lido".

Commenti