Vicenza, sigaretta negata: nigeriano lo sfregia e gli frattura naso

Il 43enne, sanguinante e sotto choc, ha raggiunto la caserma dei carabinieri per denunciare l'aggressione subìta: con un coccio di bottiglia in mano, lo straniero lo ha colpito con forza in pieno volto, provocando una lacerazione alla guancia ed una frattura del setto nasale

È stato rincorso ed aggredito da un nigeriano di 21 anni per aver rifiutato di offrirgli una sigaretta il 43enne di Montecchio Maggiore (Vicenza) che ha riportato una frattura al setto nasale.

Come riportato dalla stampa locale, l'episodio si è verificato durante il pomeriggio dello scorso mercoledì.

Dopo la violenza subìta, l'uomo ha raggiunto la caserma dei carabinieri di via Salvo D'Acquisto per denunciare ciò che gli era accaduto poco prima.

Stando al suo racconto, il 43enne sarebbe stato raggiunto da un giovane extracomunitario nei pressi di un ristorante etnico sito in via Madonnetta. Quest'ultimo avrebbe chiesto con grande insistenza una sigaretta, reagendo in malo modo al rifiuto ricevuto dall'italiano. Fuori di sè per il diniego, l'africano avrebbe tentato di colpire con un pugno il 43enne il quale, dopo aver schivato e restituito il colpo, si sarebbe allontanato di corsa nel tentativo di evitare ulteriori rischi.

Alle sue spalle, tuttavia, lo straniero avrebbe iniziato a rincorrerlo, dopo aver impugnato una bottiglia di vetro parzialmente frantumata con il bordo tagliente. Una volta raggiunto l'italiano, il 21enne lo ha quindi nuovamente aggredito, colpendolo con forza in pieno volto e procurandogli una lesione alla guancia ed una frattura del setto nasale.

A quel punto, sotto choc e sanguinante, il 43enne ha raggiunto la caserma dei carabinieri, che hanno immediatamente contattato il 118 e richiesto l'intervento di un'ambulanza per il ferito.

Prima di essere accolto nell'ospedale Cazzavillan di Arzignano, e poi trasferito al San Bortolo di Vicenza, la vittima ha fornito agli inquirenti una descrizione accurata del responsabile per favorirne la cattura.

Il nigeriano, tale Benson Prince, è stato individuato in breve dagli uomini dell'Arma, che lo hanno trovato sprovvisto di documenti. L'africano, che ha continuato ad affermare di essersi solo difeso, è finito nel carcere di Vicenza, e quindi assegnato alle cure dell'avvocato Stefania De Meo.

Le indagini per ricostruire l'esatta dinamica della vicenda sono tuttora in corso, così come la ricerca di eventuali altri testimoni.

Commenti

polistrum

Sab, 10/08/2019 - 18:05

mah, direi il carcere per chi si rifiuta di offrire una sigaretta, quanto dite 3 anni?? bastano...si....se il fumatore pseudo offerente lavora e ha uno stipendio allora lo si accusa anche di razzismo e la pena sale a 10 anni, che ne dite?

baronemanfredri...

Sab, 10/08/2019 - 18:05

QUESTO RAGAZZO ITALIANO NON MERITA PIETA' IN CASA SUA IN ITALIA SCAPPA COME UNA CAROGNA? NO DOVEVA ESSERE QUESTI BASTARDI PROTETTI DA CICCIO. BOLDRINI, E TUTTI LE CAROGNE CHE OGNI GIORNO LI DIFENDONO, CHE DOVEVANO RISPETTARE LE NOSTRE LEGGI, MA ESSENDO CHE ORMAI IN ITALIA SI E' DIFFUSA LA CD BONTA' DOVUTA AL QUEL VERME DI MORTADELLA CHE HA STRAVOLTO ANCHE LE MENTI DI POVERE IDIOTE VECCHIE SACRESTANE FACENDOGLI INCULCARE IL BUONISMO, AL PARI DI QUEL VERME ARCIVESCOVO DI MILANO DECEDUTO, ECCO I RISULTATI. CI HA INSEGNATO AD ESSERE BUONI, NO AD ESSER VILI

maricap

Sab, 10/08/2019 - 18:06

Restituire il " Favore" a chi lo ha fatto entrare in Italy, e seguita ad elargire titoli di fassista, rassista, xenofobo e nassista a chi dice di rispedire i trogloditi al loro paese. I traditori del popolo italiano, quelli che ci hanno fatto invadere da questa gente de mer d@ devono finire i loro giorni davanti ai plotoni di esecuzione. Amen.

venco

Sab, 10/08/2019 - 18:06

Sono liberi di compiere crimini che tanto non pagano, nemmeno con la galera o l'espulsione.

d'annunzianof

Sab, 10/08/2019 - 18:50

E se invece della faccia gli tagliava la giugolare? Quand'e` che capirete che queste bestie devono essere sbattute in galera e poi buttate fuori dall'Italia?! O almeno dateci la possibilita` di poterci difendere con le armi; e` nostro diritto!

Renadan

Sab, 10/08/2019 - 19:00

Povero nigeriano. Un premio da parte dei comunisti lo meriterebbe

Marguerite

Sab, 10/08/2019 - 19:00

Vu sta bene e a voi, Italiani, visto che non voleté vederli chiusi nei campi, ma preferite lasciarli liberi di vagabondare!!!!

caren

Sab, 10/08/2019 - 20:18

La risorsa non gli pagherà più la pensione.

effecal

Sab, 10/08/2019 - 20:19

La feccia rossa è orgogliosa dei suoi protetti

Anonimo51

Sab, 10/08/2019 - 20:21

Se questa irrinunciabile "risorsa" ha annunciato di essersi "solo difeso", stati sicuri che al 90% e' gia' al sicuro perche' trovera' un giudice benevolo che credera' a lui e non all'italiano che e' stato sfregiato. In fondo cosa vuoi che sia uno sfregio sul viso e domani la "risorsa" sara' libera di continuare a sfregiare.

Reip

Sab, 10/08/2019 - 20:47

ED ECCO ANCORA LA SOLITA BESTIA FATTA ENTRARE IN ITALIA DAL PD! UNA AUTENTICA RISORSA BOLDRINIANA ILLEGALE E CLANDESTINA! RINGRAZIATE QUEI TRADITORI CORROTTI CRIMINALI DI SINISTRA CHE HANNO MESSO A REPENTAGLIO LA VITA NOSTRA E DEI NOSTRI FIGLI! QUALCUNO HA UNA SOLUZIONE? ADESSO CHE IL NOSTRO TERRITORIO E’ INVASO DA QUESTI ANIMALI E POLIZIA E CARABINIERI HANNO LE MANI LEGATE. ADESSO CHE LA SITUAZIONE E’ TOTALMENTE FUORI CONTROLLO E SI RISCHIANO SOLO STUPRI E ACCOLTELLAMENTI! ADESSO CHE SI E’ CAPITO CHE IL SISTEMA GIUDIZIARIO CONNIVENTE CON IL SISTEMA DI SINISTRA NON GARANTISCE LA SICUREZZA AI CITTADINI PERMETTENDO A QUATI MOSTRI DI RUBARE, VIOLENTARE STUPRARE E UCCIDERE.... COSA SI FA? QUALCUNO SE LA SENTE DI PROTESTARE?

Brutio63

Sab, 10/08/2019 - 20:52

Chi risponde adesso di questo sfregio e di questa bruttissima esperienza a questo cittadino Italiano malcapitato come tanti altri prima di lui in questi anni ? Risponde Francesco ? O Laura ? o Frau Carola? O la Bonino quella che procura aborti con la pompa di bicicletta ? O Gad che si fa il giro in elicottero su Torino con Agnelli? Chi pagherà i danni a questo Italiano sfregiato e deturpato a vita da un africano nero che non conosce le minime regole del convivere civile ? Basta buonisti e cattocomunisti d’accatto! Italiani padroni a casa propria, senza se e senza ma!!!

VittorioMar

Sab, 10/08/2019 - 20:55

..AGGRAVANTE DI TERRORISMO !!...NON SONO FUTILI MOTIVI...MA TERRORISMO..!!

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Sab, 10/08/2019 - 21:30

Barone, anche questa volta sono d'accordo con te in toto!!!

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Sab, 10/08/2019 - 21:33

Se fosse finito in fondo al mare ,non avrebbe arrecato tanta sofferenza, qui n Italia !!

maricap

Sab, 10/08/2019 - 22:31

Rifarsi su chi li ha importati in quantità industriale, e ce li ha caricati sul groppone è cosa giusta e doverosa. Bastardi comunisti, traditori della propria gente, siete la peggiore mer d@, che il genere umano ha da sempre partorito.

ziobeppe1951

Sab, 10/08/2019 - 22:45

Bisognava schiacciargli la testolina appena nato

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 11/08/2019 - 00:42

@Marguerite - ma la tua frase è partirota dalal tua frustazione razzista e comunsita anti-italiana oppure stai prendendo il forum? Mi sa che ti prendi in giro da sola, poveraccia.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Dom, 11/08/2019 - 10:28

Marguerite ha per una volta ragione da vendere. Cosa si aspetta a internarli finché non acconsentono al rimpatrio?