E il forno (Samsung) si fa in 4

Previste cotture separate, gestione a distanza e suggerimenti

Un forno. Infinite possibilità d'utilizzo. Samsung ha presentato a EuroCucina Dual Cook Flex, che, grazie a una tecnologia innovativa e a un separatore rimovibile, permette di cucinare a cavità intera, a sezione singola inferiore o superiore (così si evita uno spreco di energia), o a doppia cottura con doppia temperatura. In altre parole, il forno può essere diviso in due cavità per preparare due pietanze contemporaneamente, senza scambi di odori.

Sopra l'arrosto e sotto un dolce, ad esempio. E per facilitarne il controllo, l'azienda ha sviluppato Dual Door, una porta che permette di accedere alla sola sezione superiore dell'elettrodomestico, lasciando inalterate le condizioni di cottura della sezione inferiore. Non è finita qui. Attraverso l'applicazione Smart Things è possibile gestire il forno a distanza, magari avviandone il preriscaldamento prima di arrivare a casa. Altre funzioni smart? La Cooking Guide suggerisce modalità di cottura ideali basate sull'ingrediente e sul tipo di alimento da preparare, mentre il Cooking Diary salva le ricette preferite e gli appunti presi in cucina, aggiungendo le foto dei piatti realizzati. Infine, Dual Cook Flex è disponibile anche nella versione con autopulizia pirolitica: si riscalda per bruciare qualsiasi traccia di grasso e residuo dalla cottura, in modo da ridurre al mimino le faticose operazioni di pulizia del vano. Samsung, dunque, vuole mantenere la propria leadership nelle tecnologie IoT (Internet of Things), fornendo soluzioni in grado di cambiare il modo in cui i consumatori vivono la propria frenetica quotidianità.

MTiz

Commenti