Agcom, rincari in arrivo per utenti Tim

Rincari in vista per gli utenti Tim. Alcuni piani tariffari del gestore dal 15 giugno subiranno un aumento del costo perché faranno parte del piano Prime go con un incremento della tariffa di 49 centesimi in più alla settimana, ovvero circa 2 euro mensili

Agcom, rincari in arrivo per utenti Tim

Rincari in vista per gli utenti Tim. Alcuni piani tariffari del gestore dal 15 giugno subiranno un aumento del costo perché faranno parte del piano Prime go con un incremento della tariffa di 49 centesimi in più alla settimana, ovvero circa 2 euro mensili. Una stangata secca che si abbatte sugli utenti che già hanno sottoscritto il piano tariffario ma che non lascia spazio a modifiche nell'offerta. E così le associazioni dei consumatori sono sul piede di guerra. Ma ad attenzionare le mosse dell'operatore c'è anche l'Agcom che a questo punto, come riferisce a Repubblica.it, teme un passo falso da parte di Tim che già ad aprile aveva provato la stessa mossa: Prime Go è diversa da Prime perché è un rincaro secco della tariffa, il che è permesso dalla normativa".

L'utente colpito dalla rimodulazione ha la possibilità di chiedere "biglietti 2x1 per il cinema ogni settimana, Calciomercato e Campionato con la App Serie A Tim, chiamate e SMS illimitati verso un numero mobile Tim a scelta, la possibilità di vincere smartphone e premi alla ricarica", scrive Tim sul sito. Ma - attenzione - se non vuole subire il rincaro l'utente ha due alternative: chiedere il recesso gratuito (è tale con un preavviso di almeno 30 giorni) oppure il passaggio a una tariffa base che non ha Prime Go. "La differenza è tutta qui. Adesso Tim, a differenza di quanto fatto prima, si prende il rischio di perdere i clienti a cui ha fatto il rincaro", fanno sapere da Agcom.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti