Conti correnti, arriva la stangata: aumenti sui costi

L'analisi sui conti correnti. Quelli online costano il 32% in più. Quelli tradizionali aumentati del 14%

Finite le ferie, arriva la stangata. Con settembre le famiglie si troveranno a far fronte ad alcuni rincari, in particolare sui conti correnti dove gli aumenti arriveranno fino al 32%. Non poco.

Gli aumenti dei conti online

Nell'ultimo anno, come rivela La Stampa, i costi per i conti correnti online sono aumentati di oltre un terzo in un anno. In molti si sono affidati ai prodotti internet per risparmiare rispetto alle classiche banche con le filiali sparse su tutto il territorio, ma ora anche sui servizi online arrivano gli aumenti delle commissioni e dei costi in generale.

Come detto, la spesa media nell'ultimo anno è aumentata del 32,30%, ovvero circa 10 euro in più di costi. Secondo quanto rivelato da SosTariffe.it, che ha analizzato 17 istituti bancari italiani, dai 32,72 euro di settembre 2018 si è arrivati a 43,28 euro medi. A pesare è in particolare la carta di credito, che costa fino al 76% in più. Poi c'è il costo del prelievo Atm (+46%), mentre scendono le commissioni per i bonifici (-30%) e quelli per il prelievo allo sportello (-11%).

I conti correnti tradizionali

Va un po' meglio, ma non troppo, per i conti correnti tradizionali. Secondo SosTariffe.it, infatti, anche in questo caso negli ultimi 12 mesi sono stati registrati degli aumenti (anche se più contenuti). Il costo annuo per un conto sia online che allo sportello si aggira intorno ai 132 euro, in aumento del 14%.

Commenti

Tip74Tap

Lun, 02/09/2019 - 12:10

Se arriveranno a togliere il contante ci lasceranno i soldi per un pomodoro e 1 etto di spaghetti al giorno.

DIAPASON

Lun, 02/09/2019 - 12:44

tip74tap hai dimenticato la panacea, una partita di calcio che ci allevierà di tutti i mali

Ritratto di bimbo

bimbo

Lun, 02/09/2019 - 13:53

A me sembra che sia aumentato tutto, dove possono ci fanno la cresta e il contropelo.. Oramai non si consuma più il superfluo solo l'indispensabile!

Popi46

Lun, 02/09/2019 - 16:26

Beh,normale,no? Il governo del cambiamento cambia i prezzi,e allora?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 02/09/2019 - 17:23

Più che la discontinuità e la svolta tanto declamata per "incensare" il nuovo governo a venire qua fanno i giri di parole per infinocchiare il senso civico e civile del comune cittadino: si continua diritti senza svoltare mai.

cardellino

Lun, 02/09/2019 - 18:14

Certamente è colpa di quel maledetto PD.

tilet

Lun, 02/09/2019 - 19:15

Tip74Tap Lun, 02/09/2019 - 12:10 Hai ragione,ma vuoi mettere la soddisfazione nel vedere la disperazione di tutti gli ottusi che auspicano oggi l'eliminazione del contante?

herman48

Lun, 02/09/2019 - 19:18

Hanno imparato dai Rom che fanno il pizzo obbligatorio sui biglietti alla stazione, e se non accetti o ti sputano in faccia o ti menano...

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 02/09/2019 - 19:20

i conti sani devono ripianare quelli malati.chi ha orecchie,intenda

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 02/09/2019 - 19:23

Sempre e solo tasse. Maledetti, tagliassero le spese una buona volta.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 02/09/2019 - 19:38

io non so in base a quali dati siano state eseguite queste statistiche. Vi sfido a trovare un solo conto on-line che preveda ancora commisioni. Moltissimi si accollano bollo statale e costo c/credito, accreditando lo stipendio. Basta cercre bene, magari senza affidarsi a comparatori come SOSOTariffe.com P.S: lavoro in banca.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 02/09/2019 - 20:03

Ma scusate ma che Banche hanno che pagano la carta di credito ed i bonifici, io per esempio non pago nulla solo il salasso con i molteplici bolli, poi sui guadagni di borsa, sul deposto si sono inventati la tobintax oltre la spesa deldeposito. A proposito di guiadagni di borsa ma tutte le percentuali tasate al 26% dove cavolo vanno a finire, perchè con le transazioni che avvengono ogni giorno, ci potrebbero estinguere il debito pubblico. Qualcosa non torna, chi ciula nel manico?

Facciamofintache1

Lun, 02/09/2019 - 21:06

Be ma è risaputo che i Porci Dittatori fanno business con le banche e sulle spalle dei contribuenti, qual'e la novità? Fanno business coi trafficanti di esseri umani, hanno la passione per le deportazioni e tolgono i bambini alle famiglie per darli ai loro amichetti e i mentalmente sinistrati li difendono. Ridicola feccia disumana.

badboy

Lun, 02/09/2019 - 21:25

Strano che io per un conto online in Germania pago 0 per i movimenti, 0 per la carta di credito, 0 di spese fisse. Qui in Italia invece mi mungono... Terribile immaginarsi un'Italia degna di essere parte dell'Europa, magari più "alla tedesca", con diritti del cittadino validi, una giustizia che funziona, uffici pubblici che sono a servizio del cittadino, una tutela dell'ambiente degna la parola e soprattutto con costi e prezzi per prodotti e servizi trasparenti e onesti...

moichiodi

Lun, 02/09/2019 - 21:29

si tratta di una "stangata" preventiva, visto che ancora il nuovo governo non c'è. ne sentiremo delle belle qui sul giornale.

Seneca72

Mar, 03/09/2019 - 00:20

Sarà pur parzialmente vero quanto riportato sugli aumenti dei costi di tenuta conto e operazioni, ma non è così per tutti gli istituti di credito. Anche in Italia ci sono istituti ove è possibile avere un conto corrente online con costo zero su tutte le operazioni e senza commissioni: carta di debito gratis, prelievo bancomat gratis, bonifici gratis etc.Basta guardarsi intorno ed essere disposti a cambiare.

kyser

Mar, 03/09/2019 - 08:54

do-ut-des io ho due conti su due banche diverse....su una pagavo una cifra di una trentina di euro annui oltre bolli (ricoperta con gli interessi della giacenza del conto, bloccati allo 0,3 invece che allo 0,1 come di solito), oltre a qualcosa per i bonifici e prelievi da altri sportelli, mentre sull'altra assolutamente nulla (tengo giacenza media sotto i 5000€ e non si pagano i bolli così), bonifici gratis ma pago prelievi, bancomat e carta di credito (nessuno di questi utilizzato e richiesto, quindi non pago nulla). Sulla prima banca, dal prossimo anno, pagherò la carta di credito che era compresa. a sto punto la disfo e mi cerco una carta prepagata.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 04/09/2019 - 08:47

bisogna scegliere le banche giuste,faremo come in Germania che molti al supermarket per 10 euro pagano con una carta non obbligatoriamente..