Star di Hollywood e re arabi: tutti i nomi della lista Falciani

Svelata l'archivio dell'ex banchiere di Hsbc, Hervè Falciani: oltre 100mila clienti da Abdallah ad Alonso. Tra gli oltre centomila "paperoni" spuntano 7mila italiani: ecco chi sono

Sono oltre 100mila i "paperoni" che hanno (o hanno avuto) un conto in Svizzera. Sono personaggi dello spettacolo, cantanti, sportivi, ma anche politici, re e principi. E di questi ben 7mila sono italiani. Lo rivela L'Espresso, che pubblica la cosiddetta "lista Falciani", l'archivio dell'ex banchiere di Hsbc, Hervè Falciani, quasi dieci anni fa.

Un'inchiesta parallela a quella pubblicata da Le Monde (la lista è in mano a 45 giornali in tutto il mondo) che riguarda un'operazione di evasione fiscale su grandissima scala, "accettata se non incoraggiata" dal colosso bancario britannico Hsbc, la seconda banca del mondo, tramite la sussidiaria Swiss Hsbc Private Bank. Le indagini coprono il periodo 2005-2007 e coinvolgono oltre 100mila persone e 20mila società con 81mila conti censiti dall'Iban tra il 1998 e il 2007 per un giro complessivo di 180,6 miliardi di euro. L'inchiesta è stata condotta in realtà dall'International Consortium of Investigative Journalists (IciJ), network di giornalismo investigativo con sede a Washington, che per otto mesi ha analizzato a fondo tutti i documenti.

Nella lista ci sarebbero il re del Marocco Mohammed VI, quello di Giordania Abdallah gli attori John Malkovich e Christian Slater, la modella Elle MacPherson, il musicista Phil Collins, la popstar Tina Turner, l'ex pilota della Ferrari, Fernando Alonso, principi degli emirati, uomini di fiducia di dittatori deposti e in carica. Tra gli italiani (un giro da 6 miliardi e mezzo di euro) spiccano invece lo stilista Valentino (oltre 100 milioni di euro tra il 2006 e il 2007), Valentino Rossi (23 milioni) e Flavio Briatore (73 milioni in nove conti diversi).

La "lista Falciani" era stata consegnata nel 2010 agli altri Paesi in modo che perseguissero eventuali evasori. Grazie a questi documenti il Regno unito è riuscito a recuperare 135 milioni di euro, la Spagna 220 milioni e la Francia 188 milioni. La lista è alla base anche di molte indagini per frode nei confronti di vip italiani, ma molti hanno fatto ricorso sostenendo che il dossier non poteva essere usato. Tra l'altro, la sua pubblicazione arriva a pochi giorni dalla firma della cosiddetta volontary disclosure, l'accordo tra Italia e Svizzera per il rientro dei capitali.

Commenti
Ritratto di Azo

Azo

Lun, 09/02/2015 - 08:01

Ma, DOVE NASCONDONO I LORO CAPITALI, I NOSTRI CARI PARLAMENTARI E LE ALTE CARICHE DEI DIPENDENTI STATALI ??? CHI SI È GUADAGNATO IL DANARO SUDANDO E INVESTENDO DI SUO, POSSO CAPIRLO, MA QUESTI DIPENDENTI STATALI CHE HANNO STUDITO,(LA MAGGIOR PARTE ALLA "BOCCONI") E NON HANNO MAI LAVORATO, DI QUESTI, DEVE ESSERE RESO NOTO, DALLA STAMPA !!!

cicero08

Lun, 09/02/2015 - 08:01

E fra 7000 italiani ci propinate solo ...tre nomi. Ma dai

Lorenzi

Lun, 09/02/2015 - 08:40

Purtroppo mi è stato detto che io NON ci sono !!

Walter68

Lun, 09/02/2015 - 08:46

Se fosse per me, visita della finanza alle 4 del mattino e poi in galera per non meno di 5 anni. Gli evasori mettono le mani nelle tasche dei cittadini onesti, basta con l'alibi della forte tassazione, sono ladri senza se e senza ma.

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 09/02/2015 - 09:08

Poiché questi sono ladri che ci hanno derubato cifre enormi sottraendole al fisco e quindi pagate da noi, POSSIAMO SAPERE CHI SONO? Per capire se il mio vicino che tanto "fa il signore", per caso non lo faccia con i miei soldi! Sapere sarebbe democrazia.

mezzalunapiena

Lun, 09/02/2015 - 09:09

Quando l'Italia diventerà un paese normale? Onestamente credo mai.

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Lun, 09/02/2015 - 09:11

in Italia risolveranno a tarallucci e vino, chi ha avuto ha avuto chi ha dato ha dato. Valentino Rossi si sapeva che e' un evasore fiscale, per non parlare di Greggio, pero' sono popolari.

calvopleso

Lun, 09/02/2015 - 09:17

Vorrei essere nella lista, ma sono solo un RICCO pensionato

denteavvelenato

Lun, 09/02/2015 - 09:39

Ma dai, Briatore aveva un conto, anzi 9 in Svizzera, incredibile

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 09/02/2015 - 09:54

il re del marocco puo' fare quel cavolo che gli pare, idem principi arabi. sono i nostri italiani che vanno duramente puniti

cgf

Lun, 09/02/2015 - 09:56

dieci anni, tutto in prescrizione, cmq avere un conto all'Hsbc non significa essere automaticamente evasori, Briatore risiede a Londra, perché mai non potrebbe avere nove conti? Controlliamo piuttosto tutti i 'marchesi' e 'principi' che abbiamo in Italia, gente con stipendi/pensioni a 7 zeri ESENTASSE o quasi, ma quelli possono avere case a montecarlo o Punta del Este, società nei Caraibi o sudest Asia che nessuno 'associa' l'evasione, eppure...

Ritratto di napoliso

napoliso

Lun, 09/02/2015 - 10:33

Azzo mene.....di re arabi. Mettete la lista degli Italioti che ci inculano cosi sappiamo chi ringraziare se siamo sempre più poveri disoccupati esodati morti di fame.Mentre"LORO"magnano!!!!!

linoalo1

Lun, 09/02/2015 - 10:35

Sapere chi sono,a chi ed a cosa serve?Oggi,qualcuno dirà:lo sapevo!E poi?Domani,quei nomi,giustamente,andranno nel dimenticatoio!Domandatevi,piuttosto:perchè l'avranno fatto?Mettetevi nei loro panni e,quasi certamente,avreste fatto lo stesso!Chi dice,no,dice sicuramente il falso!Nessuno,almeno che non sia un masochista,si farebbe mangiare il proprio patrimonio,solo dalle tasse!Allora,quale è il problema principale che fa portare i nostri capitali all'estero?Una delinquenza innata oppure un semplice ragionamnto logico?Non credo proprio che tutti quelli che trasferiscono i loro capitali all'estero,siano delinquenti!Usano solo la testa!Cosa che,i ostri Governi,raramente fanno!Al Governo,va bene solo lamentarsi del danno prodotto dagli Evasori che portano i soldi all'estero!Però,gli va bene che ci siano!Per poi farne il Capro Espiatorio di un qualsiasi problema economico del Governo!Ipocriti!Lino.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 09/02/2015 - 11:10

Briatore? Ma chi, quello che su questo sito, solo pochi giorni fa, qualcuno voleva come Presidente della Repubblica? Ahahahah, che ridere!

cgf

Lun, 09/02/2015 - 11:19

Errata corrige, Briatore ha la residenza a Montecarlo @denteavvelenato nel mio piccolo ho TRE c/c con la STESSA banca ITALIANA + un c/c postale e li ho per OVVIE ragioni. Sempre per OVVIE ragioni sto cercando di 'diversificare' l'attività in modo da restare almeno 186gg/anno all'estero, a differenza di certi Irlandesi, per le attività sviluppate e prodotte in Italia, continuerò a pagare le tasse in Italia ma per tutto il resto potrò smettere di pagare le tasse in Italia, È la Legge che lo consente, smettere di contribuire a pagare fior di stipendi e pensioni a chi non ha mai lavorato in vita sua è una soddisfazione che non ha prezzo, per tutto il resto c'è xxx.... Platinum, naturalmente.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Lun, 09/02/2015 - 11:30

Certamente il Sig. Falciani ha fatto un "ottimo servizio" alla banca HSBC... in forma di capitali e clientela messi in fuga. Comportamento, quello del Falciani, certamente deplorevole ed affatto professionale. Sono passati molti anni, oramai, e certe notizie vengono riproposte solo per fare inutile terrorismo fiscale ed economico.

denteavvelenato

Lun, 09/02/2015 - 11:37

@cgf Non ho capito cosa voglia da me, e cosa mi debbano riguardare i suoi metodi per pagare/non pagare le tasse

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Lun, 09/02/2015 - 12:20

Phil Collins vive in Svizzera con la famiglia da una vita. Per il resto, dove sono i 7000 nomi?

denteavvelenato

Lun, 09/02/2015 - 12:40

Cose da non credere, pure Valentino Rossi ha un conto in Svizzera

cgf

Lun, 09/02/2015 - 12:41

@denteavvelenato non dovrebbe nemmeno riguardare quanti c/c ha flavio briatore

narteco

Lun, 09/02/2015 - 12:42

@Ridiculpensiero77 quello che fa la morale a Briatore e metterebbe subito a presidente della Repubblica,debenedetti,penati,bassolino, vendola,dalema,greganti,gino strada,boldrini etsimilia ahahah,quello che cita la sinistrata wikipedia come fonte superpartes così super partes che alla voce Stalin scrive che il massacro di Katyn non è ancora certo il responsabile,cercando di spacciare ancora nel 2015 che fu massacro nazista e non ordinato da Stalin ahahaha quello che nega l'islamocomunismo ed i legami storici ed odierni con gruppi marxisti sempre più conniventi e uniti ai terroristi di isis e alquaeda contro l'occidente perchè lo dice wikipedia che ha perfino coniato il termine islamofascista o clericonazista ahahahahahaha che ridere il circo del pensiero sinistrense.

elalca

Lun, 09/02/2015 - 13:06

ancora con la storia della lista falciani? stanno cercando di fare terrorismo per creare adesioni ad una voluntary disclosure che fa appena appena un pò schifo per come è stata pensata.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 09/02/2015 - 13:21

sarebbe giusto che ogniuno i suoi soldi li possa portare dove vuole, non farsi fregare i propri soldi da politici corrotti e ladroni, qui in Germania si possono portre o entrare dal Luxemburgo con qualsiasi cifra da 10 mila 50 mila euro e oltre purchè siano accompagnati da una ricevuta del banco Lussemburghese se li sono stati consegnati o viceversa.Altro che più di 10 mila non si può più di mille non si può ma che kazzate sono queste? Sono kazzate tipiche italiane per questo che la gente froda.

denteavvelenato

Lun, 09/02/2015 - 13:33

@franco-a-trier_DE E chi le ha detto che un Italiano non può avere un conto all'estero?

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 09/02/2015 - 13:37

Ecco … bravi … preoccupiamoci delle star di Hollywood e dei re arabi … perché agli italiani la nostra "giustizia" perdona tutto , magari anche con un po’ di … scuse!

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 09/02/2015 - 13:40

@liberopensiero77: a me risulta che Briatore sia residente da anni a Londra, perciò i suoi soldi li può partare dove vuole senza rendere conto all'Italia, tanto meno ai komunisti invidiosi come te. Ah ah ah ah ah ah

acam

Lun, 09/02/2015 - 13:50

ragionate gente, si l'evasione é un'operazione indegna, ma in stati come USA, Germania, olanda, Austria ed altri Simili dove le corruttele sono limitate ed esiste il senso del pudore. in stati come Brasile, Italia e giu dili dove i soldi pubblici vengono elargiti senza parsimonia ad ambienti di dubbia legalità, il seguto alla valutazione che la maggior parte del nostro debito pubblico é il risultato di spese insulse chi ci garantisce che se non fosse esistita evasione il debito sarebbe minore? mi sembra sia proprio idea di silvio, che il capitale molto meglio custodito nelle mani del privato cittadino. Se non vi fossero misure restrittive e perentorie nei confroni del mantenimento di capitali in italia pesare che tutti quei capitali che sono nei paradisi si troverebbero là? o i proprietri se li terrebbero vicino per poterne disporre a loro convenienza? signori come dissi una volta mantenere capitali offshore Costa un bel po di soldi....

denteavvelenato

Lun, 09/02/2015 - 14:05

@cgf Appunto, il mio era stupore, qualche problema di comprensione del testo?

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 09/02/2015 - 14:23

questi sono quelli di " prima di tutto la privacy " è intollerabile fare i nomi vero ????

Ernestinho

Lun, 09/02/2015 - 15:14

X "aresfin" e "narteco". Avete la mia piena solidarietà contro colui che si pavoneggia con il pomposo nomignolo di "liberopensiero77" autoproclamandosi anche "liberale illusionista", pardon "liberale illuminista". Purtroppo è soltanto un misero perfetto ateo-comunista che definisce "ignorante" chi non la pensa come lui. Ma le sue idee sono ben al disotto della mediocrità. "liberopensiero77": un pover'uom tu sei!

Ernestinho

Lun, 09/02/2015 - 15:27

La verità sta nel mezzo. E' colpa anche dello stato italiano (in minuscolo) se i capitali vanno all'estero! Perché in Italia, a parte l'evasione di alcuni, non c'è la minima sicurezza di conservarli! E poi, questo divulgare i nominativi dei propri correntisti mi sa tanto di "tradimento"!

FreeMindIsUtopia

Mar, 10/02/2015 - 11:12

Non scaldatevi tanto per l'ennesima volta: finchè esiste una legge che impedisce l'esecuzione di un'altra legge, è impossibile fare giustizia. La lista “Falciani” non può fondare le indagini fiscali. Precedente: la Commissione tributaria provinciale di Como con una sentenza del novembre 2011 (la n. 118) aveva ritenuto inutilizzabili per i controlli fiscali i nomi nominativi contenuti nella c.d. lista “Falciani”, PERCHE' ACQUISITI IRRITUALMENTE. Poi, ancora: il 4 ottobre 2011 il Tribunale di Pinerolo aveva evidenziato che tale elenco era stato ottenuto per mezzo della commissione, da parte di un dipendente svizzero accusato di reati, quali l’accesso abusivo a sistemi informatici e appropriazione indebita. Ogni tanto spunta fuori una lista, tutti li' a dire OOOOOOOOOH AHHHHHH uuuuuhhh GUARDA CHE FURBONI...e poi nulla di fatto. Siamo patetici. Lo sappiamo bene io e voi che l'unico modo per fare giustizia e' che ...una delle due leggi deve essere contravvenuta per forza.

Walter68

Mer, 11/02/2015 - 11:18

@aresfin. Non è proprio così, il contribuente Briatore deve pagare le tasse dove produce reddito, parlate senza conoscere nemmeno le basi.