Manette agli evasori, ora persino Lerner si indigna

Gad Lerner critica su Twitter le manette sulla prima pagina del Fatto Quotidiano in merito alla stretta sugli evasori promessa dal Movimento 5 Stelle: "Non c'è buona causa che giustifichi questa perversione"

La stretta all'evasione fiscale annunciata dal governo si potrebbe concretizzare a breve. Le relative misure, tra cui l'aumento del carcere fino a 8 anni e la diminuzione a 50mila euro delle soglie di punibilità, saranno lunedì sul tavolo del Consiglio dei ministri. Nonnostante si tratti di una bozza, il documento è già stato trasmesso al Ministero dell'Economia. "Certo che inseriremo" queste misure, la conferma ad Adnkronos del viceministro Laura Castelli. Insomma, il Pd avrebbe perso l'ennesima battaglia con il Movimento 5 Stelle, principale ispiratore dei nuovi provvedimenti che suscitano parecchie preoccupazioni. E non solo nel centro-destra. Tanto che nelle ultime ore persino Gad Lerner ha espresso le sue perplessità sulle misure al vaglio della maggioranza.

Lo spunto arriva dalla prima pagina del Fatto Quotidiano di venerdì 11 ottobre, con due manette in bella vista e l'annuncio a caratteri cubitali "Manette a chi evade più di 50mila euro". Immagine e titolo accolti con un certo fastidio dall'editorialista di Repubblica. Che su Twitter ha scritto: "#manette sbattute così in prima pagina, non c’è buona causa che giustifichi questa perversione. Con tutto quel che succede nel mondo... e ora datemi pure dell’amico degli evasori".

Parole che hanno spaccato i followers di Lerner. Qualcuno ha fatto l'esempio della Svizzera, dove la lotta all'evasione fiscale viene fatta senza abusare delle manette: "1) tasse relativamente più basse 2) un paio di scadenze all'anno 3) dichiarazione dei redditi SEMPLICE, poche detrazioni e deduzioni, sempre le stesse da 30 Anni 4) CONTROLLO CAPILLARE E IMMEDIATO 5) pagamenti sempre documentati". D'accordo anche altri utenti. "Le manette non risolvono proprio niente", scrive uno. "Il FASCIO Quotidiano", ribatte un altro con un gioco di parole, mentre un terzo si dice scettico: "Vedremo se metteranno mai le manette all’ amministratore della prima multinazionale che trovano con le mani nella marmellata". Ma non manca chi la pensa in maniera opposta. "Non ne azzecchi più una, ripeto il consiglio, ritirati nel meraviglioso Monferrato", scrive un follower. "Auspicare la galera,per chi ruba i denari di tutti noi,è perversione? Ok Gad...", ironizza un altro. Infine un commento sarcastico: "Ma poi chi glielo spiega all'evasore da 55.000 euro che l'evasore da 45.000 non andra' in carcere?... Ci vedo poca Bonafede".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Calmapiatta

Ven, 11/10/2019 - 14:36

Ha ragione! Sai, se si mettono realmente a cercare, quanti moralmente superiori finirebbero dietro le sbarre? Ne conosco personalemnte 5 o 6.....

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 11/10/2019 - 15:04

Ma il gad ha forse paura per se stesso?

Tommaso_ve

Ven, 11/10/2019 - 15:24

Mettere in galera chi evade più di 50.000 euro è PURA DEMAGOGIA!!! ...e le lo ha capito uno come Lerner, bhe... BASTA!!! DICO BASTA AI PRESTANOME NULLATENENTI PAGATI PER NASCONDERE EVASIONI SOPRA EVASIONI! Questi devono andare in galera!

fecb

Ven, 11/10/2019 - 15:32

Incredibile!!!! Non avrei mai creduto di incontrare una opinione saggia espressa da Lerner!!! Ma stavolta tocca condividere!

Italy4ever

Ven, 11/10/2019 - 15:34

Si dice che la gallina che canta ha fatto l'uovo... Inizierei ad indagare in modo approfondito!!!

zen39

Ven, 11/10/2019 - 16:04

Meglio il sequestro dei beni, è più efficace. Chi ha accumulato un bel gruzzolo preferisce il carcere piuttosto che vedersi portare via la "roba". Comunque mi sembra esagerata una pena di 8 anni per soli 50.000 euro. Fra l'altro non credo, con l'andazzo italiano, che si riesca ad applicarlo. Preferibili multe e sequestri. Il timore di ritornare poveri può fare miracoli.

maurizio-macold

Ven, 11/10/2019 - 16:25

Chi evade le tasse e' un LADRO e come tale va giudicato. Quindi sequestro dei beni e galera.

cabass

Ven, 11/10/2019 - 16:34

A quanto pare, Lerner parla con cognizione di causa... C'è forse qualche suo kompagno che rischierebbe di finire coi ceppi ai polsi? Se sa, che lo denunci, come si conviene a un "moralmente superiore" come lui!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 11/10/2019 - 16:49

Ho idea che PRIMA dovranno costruire istituti di detenzione e ad abundantiam se vorranno portare a compimento questa regola. Già che ne abbiamo 10mila in sovraffollamento per altri reati, se il governo non vuole pagare "penali" per trattamenti che con l'umanità hanno poco a che fare anche se hanno commesso reati.. Fare leggi è facile, fare sconti di pena idem, però prima condurre tutto alla decenza: eccheca@@o!

poli

Ven, 11/10/2019 - 16:50

Il primo da ammanettare il padre di gigiao,evasione inps(lavoratori in nero)immobili non dichiarati .........fermiamoci solo a quello accertato.

Korgek

Ven, 11/10/2019 - 16:56

Io invece ritengo che sia eccessivo questo tipo di pena, quando A) abbiamo reati molto gravi che vengono puniti in modo leggero (vedi mafiosi di cosa nostra che a breve usciranno di galera) B) c'è un serio problema di carceri sovraffollate e non si fa nulla per ovviare (vedi nuovo carcere di Bolzano che è da 6 anni che non vede ancora la luce). Continua...

Korgek

Ven, 11/10/2019 - 16:57

Si devono punire gli evasori? Ovvio, chi dice di no, esistono tanti strumenti efficaci quali sequestro dei beni, risarcimenti, eventualmente domiciliari, iscrizione nelle liste nere, ecc.

VittorioMar

Ven, 11/10/2019 - 17:13

..HA QUALCOSA DA NASCONDERE il Sig. LERNER ???...non conosceva l'ANIMA Giustizialista del M5S ...Sponsorizzato dal suo Giornale ??..L'evasione Fiscale si riduce a livelli fisiologici Riducendo TASSE e BUROCRAZIA OTTOCENTESCA e Bizantina...SIAMO NELL'ERA della VELOCITA' e della TECNOLOGIA AVANZATA !!! USIAMOLA...se siamo in grado di farlo...!!!

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 11/10/2019 - 17:29

Sarà perchè il decreto lo colpisce personalmente?

FrancoM

Ven, 11/10/2019 - 17:34

Tutti dimenticano che almeno il 30% delle tasse pagate sono dissipati da mani bucate. Mettere altri soldi in quelle mani è come gettare acqua mel colapasta.

Abit

Ven, 11/10/2019 - 17:37

Caro Lerner che la galera faccia male mi pare logico; Lei sa che non solo negli USA gli evasori vanno in gattabuia. Quindi anche se metterlo in prima pagina può non essere accettabile, almeno avrà il merito di essere letto dai “recalcitranti”!

MOSTARDELLIS

Ven, 11/10/2019 - 17:56

Certo che se pure Lerner è contro questa norma barbara e schifosa, significa davvero che c'è qualcosa che non va. Purtroppo

salmodiante

Ven, 11/10/2019 - 18:10

Inoltre si parla di sequestro dei beni "oltremisura", in pratica con la scusa della lotta alla mafia, la massaia che mette da parte cento € al mese per trovarsene circa 48.000 in vecchiaia, potrebbe non essere in grado di giustificare la provenienza dei suoi risparmi e vedersi sequestrare anche altri beni? I processi penali, con prescrizione, già durano decine di anni, figuriamoci dopo. I narcotrafficanti 48.000 li raccimolano in un giorno...cazXXXi!

lorenzovan

Ven, 11/10/2019 - 18:12

io no..non mi indigno proprioo...e che si pr3ndano anni di galera col sistema amereccano..che ai bananas piace tanto...

salmodiante

Ven, 11/10/2019 - 18:20

Per i sapientoni american liberali, negli Usa vige un altro sistema fiscale, una autocertificazione dei redditi e scaglioni molto contenuti, perché sanno benissimo che la classe media non può pagare il 46 % di tasse, per mantenere il 50% che contribuisce solo con il 3% del gettito IRPEF, come in Italia. Negli USA si scandalizza per l' aliquota media del 24% è troppo vessatoria. Ma i giudizi economici si leggono sugli gli incarti dei gianduiotti oltre che sulle veline del movimento 5 balle?

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 11/10/2019 - 19:18

Chissenefrega di cosa dice. Galera agli evasori e sequestro di tutti i beni.

lorenzovan

Ven, 11/10/2019 - 20:11

salmodiante..i sapientoni sanno benissimo che e' un altro sistema fiscale..ma sanno pure che la' ..pagamo meno di imposte..ma si pagano la sanita'...vedi un po tu..credo che convenga il sistema italiano...caro il sapientone legaiolo

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 11/10/2019 - 20:58

Propongo il sistema americano dell’amico Trump: carcere agli evasori, beni confiscati e ricavato distribuito tra chi le tasse le paga davvero. In Italia c’è un 14 percento di classe media che paga tasse per un 60 percento (dicasi SESSANTA) che percepisce ma non dichiara e che il papeetaro ha tutelato con i suoi annuali.

salmodiante

Sab, 12/10/2019 - 05:43

Lorenzovan: negli USA nel 2010 Obama ha attuato una riforma che prevede l' assistenza pubblica Medicare, Medicaid, Children's Healt Program per determinate categorie (veterani, anziani,basso reddito, disabili e bambini, ecc..) che TRUMP non è riuscito ad abrogare (memorabile il pollice verso del Senatore Repubblicano McCain durante le votazioni). Tuttavia i 2/3 della popolazione (162 mln) si affida per tradizione a strutture private pagando premi di circa 8000 € annui. Un americano su due è middle class, con reddito medio di 78.000 $... in Italia l' assicurazione sanitaria te la devi fare lo stesso, una visita oculistica in strutture affidabili 1 anno di attesa, con assicurazione 1 settimana...... poi contenti voi!