Il peggior presidente Usa? Obama. Il migliore è Reagan

Per gli statunitensi il migliore è Reagan

Obama è il peggior presidente degli Stati Uniti dalla fine della Seconda Guerra mondiale ad oggi; lo dicono gli americani interpellati in una ricerca dell’università di Quinnipiac (Connecticut), specializzata in sondaggi; con buona pace dei cantori dell’obamismo ideologico, il primo presidente nero, Nobel per la pace sulla fiducia, speranza dei popoli oppressi, dei diseredati e dei radical chic di tutto il mondo, è ultimo nella classifica che attraversa 69 anni di storia americana e ben 12 presidenti.

Obama riesce persino ad essere più impopolare di George Bush, che nel 2006 guidava la classifica dei peggiori, e di Richard Nixon, il presidente travolto dallo scandalo Watergate; con la differenza che Bush e Nixon furono, durante i loro mandati, osteggiati violentemente da media e intellettuali mentre Obama ha sempre goduto di un atteggiamento di genuflessa adorazione da parte di coloro che creano opinione pubblica. Come a dire: non riesce a vincere nemmeno con gli arbitri a favore. Ma la cosa più sorprendente, quella che dovrebbe far saltare sulla sedia i guru della sinistra liberal, è che, secondo lo stesso sondaggio, il miglior presidente americano della storia recente è Ronald Reagan, che surclassa persino il mitico J.F. Kennedy ed Eisenhower, l’eroe della vittoria nella Seconda Guerra mondiale. Già nel 2006 Reagan guidava la classifica dei migliori, ma a otto anni di distanza il suo prestigio è aumentato dal 28 al 35%.

Il migliore dopo Ronald Reagan è considerato Bill Clinton (con la metà degli apprezzamenti), il presidente travolto dallo scandalo Lewinsky; a dimostrazione che alla gente, in fondo, le morbosità sessuali sui cui magistrati, giornalisti e moralisti costruiscono le loro carriere, interessano poco. Inoltre il dato spiega perché l’ipotesi della moglie Hillary prossima candidata alla Casa Bianca non sia del tutto campata in aria, potendo contare su un chiaro effetto popolarità del cognome. Su Obama il giudizio è netto anche se con qualche riserva: l’attuale inquilino della Casa Bianca, è considerato un politico onesto dal 48% degli americani, uno che cerca di occuparsi dei problemi della gente (51%), ma senza avere doti di leader (51%). In pratica, tanta buona volontà ma scarse capacità.

Fallimentare in economia (lo disapprova il 55%) e in politica estera (57%); fallimentare nel suo fiore all’occhiello, la sbandierata riforma sanitaria (Obamacare) osteggiata dal 58% degli americani. L’unico ambito su cui Obama viene “rimandato a settembre” è l’ambiente dove il 50% approva le sue politiche.

Ma ciò che inizia a preoccupare la Casa Bianca ed il Partito Democratico è che la maggiorparte degli americani (48% contro 35%) pensa che se nel 2012 avesse vinto il rivale di Obama, il conservatore Mitt Romney, l’America starebbe meglio.

Questo dato imbarazzante per Obama, conferma però un’opinione già diffusa: nel 2013, un sondaggio condotto dal Washington Post e da Abc, dimostrava che a un anno dalla sua rielezione, gli americani rimpiangevano di averlo votato e si pentivano di non aver votato Romney. In quel sondaggio, in appena 12 mesi, Obama aveva perduto forti consensi proprio tra i segmenti sociali che lo avevano fatto vincere: donne, giovani (18-39 anni), cittadini non laureati, redditi inferiori ai 50.000 dollari l’anno, atei ed elettori storici di sinistra (tra questi ultimi addirittura il 20% avrebbe rivotato per la destra).

Il rimpianto e il pentimento non sono categorie della politica ma condizionano le scelte future. Di questo sono preoccupati gli strateghi del Partito Democratico: il famoso “effetto Obama” con cui la sinistra americana ed europea pensava di cambiare la storia, ora rischia di essere il classico boomerang alle prossime presidenziali. Una lezione anche per quelli che in Italia oggi si credono imbattibili.

Twitter: @GiampaoloRossi

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 03/07/2014 - 16:34

E allora perchè lo hanno rieletto, questi imbecilli cronici?

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Gio, 03/07/2014 - 16:38

L'obamamania c'est finì! Quella fervente ammirazione per Barack Obama è finita o meglio: abusata della pazienza di un Popolo che ha per Diritto il 1° ammendamento ed ogni Yeenkie innalza davanti casa la bandiera stelle e strisce che porta nel cuore, a differenza del Pd che osannava la Carta, ma vedendo “ Sir George Marx I II ” farla a pezzi, tace e sostiene Governi contro il Popolo, mentre la Cgil starnazza, ma diventando Cappone sostenendo la tesi del Trilussa distorcendo la verità, e Cipputi&Son seppur ridotto in mutande vota Renzi anche se il Popolo Italiano è stato violentato come Jeanne senza burro. SMEmo della guerra del Vietnam, i Comunisti e tutta la Sinistra, faceva icone di quel pazzo di el Che$Mao, mentre, John Kennedy trattato come Berlusconi e via all'odio per Bush S., Junior, Silvio e Putin: due facce della medaglia, chi ama la Democrazia e chi abusa, negando al Popolo scegliersi chi deve Governarlo. Così il più costoso ed inutile Presidente Usa, venuto dal web, ha fatto la fine del Grillo-parlante, così “ l'abbronzato” è passato da “ Yes I Can ” a “ We are not able of it more ”, forse anche con l'aiuto di certi collaboratori come Illary, tanta dura con Israele. Insomma, quando un Popolo laborioso e Democratico non può restare in pace e, per odio vedersi uccisi ragazzi innocenti... e si lamenta di Mosca e Pechino per il veto? http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2014/07/03/israelelamerica-che-vorremmo-e-che-non-ce-piu-non-colpa-della-hilary-clinton/

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 03/07/2014 - 16:45

Ben Vi sta Americani! Non solo avete voluto un afroamericano alla Casa Bianca, come se l'America fosse la Nigeria o la Tanzania, ma nel 2012 lo avete pure riconfermato nonostante i suoi conclamati fallimenti che hanno sputtanato gli USA come non mai!

villiam

Gio, 03/07/2014 - 16:46

gli americani stanno aprendo gli occhi!!!!!!!!!

Ritratto di Giuseppe.EFC

Giuseppe.EFC

Gio, 03/07/2014 - 16:49

Ora capisco perché Bernstein su Bloomberg parlava di "worthless poll": probabilmente, se Obama fosse stato il migliore presidente di tutti i tempi, sarebbe stato un "worthful poll". Ora mi pento di non aver letto l'articolo.

roseg

Gio, 03/07/2014 - 16:55

Gli americani scoprono l'acqua calda...

angelomaria

Gio, 03/07/2014 - 16:56

ASSOLUTAMENTE NO E'IL MIGLIORE FIGLIO DI BUONADONNA FALSO BUGIARDO DEBOLE FALLITO CONNA SQUDRA CHE LO PROTEGGE DA SEMPRE IL FAMOSO WE CAN ERA UNA METAFORICA VIA PER DIRE VI METTERO IN GINOCCHIO FARO DI VOI UNA NAZIONE COSI DEBOLE COSI CHE LA PROSSIMA VOLTA VI RICORDERETE ORA SOL PIU'UN SACCO DI SCANDALI UNO PIU'IMBARAZZANTE DEGLALTRI E TANTI IMMIGRATI COME E PEGGIO DI NOI ORA GLI SCARICANO MIGLIAIA SU MIGLIAIA DI BAMBINI SUD AMERICANO CON TANTO DI PIDOCCHI E MALATTIE VARIE NON VI RCORDA QUQLCOSA ANCHE PER I MARO HA UN MARINEIN MESSICO ARRESTATO DA MESI E MEDDI CREDO CHE LE SOMIGLIARITA DI CHI DA NOI LO ADULAVA E PRENDEVA CONSIGLI SIA PIU'CHE OVVIASONO RU]TUTTI DESTINATI A FALLIRE ENEL FARLO COME IN TUTTE EI DUE CASI NOI E LOR A DISTRUGGERE TUTTO QUELLO CHE SIA DEMOCRATICO ISTAURANDO PARTITOCRAZIE CHE CONTROLLANO TUTTO QUELLO CHE POSSONO CONTROLLARE!!!

FRANCK56

Gio, 03/07/2014 - 16:56

Ma allora gli americani sono proprio dei deficenti se lo hanno eletto per ben due volte.....poi il commento di vincenzo.....,sicuramente prima di scriverlo ha assunto qualche sostanza allucinogena....

angelomaria

Gio, 03/07/2014 - 16:57

MANCA UNA O VEO SIGHH ???SCUSATE****

Fab73

Gio, 03/07/2014 - 17:03

Ammazza!!! L'università di Quinnipiac!!! Nel Connecticut!!! Il sito riporta ben 6500 studenti iscritti!!! Che fonte autorevole!!! Il prossimo sondaggio lo facciamo fare alla scuola di taglio e cucito di Pizzighettone.

angelomaria

Gio, 03/07/2014 - 17:03

SE AVETE LA POSSIBILITA ED ACCESSO OGNI TANTO ANDATE SU FOXUSA E COME IL GIORNALE MA MOLTO PIU AGGRESSIVO ELUI NON PUO FARCI NIENTE SEIL NOSTRO GIORNALE MONTASSE PROGRAMMI COSI NON LI VEDREMMO PIU'ED IO NON POTREI SOPORTARLO CHE VITA CHE FATE PER FARE E NON FARE VOI GL'ACROBATI DELLO SCRIVERE SEMPRE CON VOI !!!VIVA LA DEMOCRAZIA CHE SI POSSA RIAVERLA IL PRIMO POSSIBILE!!!!!!DON'T LET THE BASTARD PUT YOU DAWN!!!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 03/07/2014 - 17:04

Mentre per noi il migliore è stato Berlusconi. Però solo per Voi Bananas, per tutti gli altri è stato il peggiore.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 03/07/2014 - 17:21

Lo si sapeva già!

GilbertoVR

Gio, 03/07/2014 - 17:22

Veramente negli USA la disoccupazione sta diminuendo e l'economia è in ripresa. H Il presidente ha inziato una lotta per l'assistenza sanitaria per tutti. I sondaggi citati non sono reali.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 03/07/2014 - 17:24

Troppo tardi: prima si sono tagliati le palle due volte di fila. Più o meno lo stesso errore dei romani, dei napoletani, dei milanesi, ecc. Salame negli occhi in campagna elettorale, con l'aggravante che gli americani se lo son fatto mettere due volte di fila dallo stsso incapace. Amen

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 03/07/2014 - 17:26

@marino.birocco: Guarda che Berlusconi non è mai stato presidente della repubblica. In compenso, come presidente del consiglio, e stato migliore dei tuoi Prodi, D'Alema, Letta...ecc...ecc...

marco m

Gio, 03/07/2014 - 17:27

Eh si, molto belli i sondaggi (di cui non si specifica la base statistica, le modalita', etc). Peccato che quando poi si va alle elezioni gli americani abbiano rieletto Obama con una maggioranza schiacciante, ed abbiano tranvato Grillo e FI nonostante i sondaggi. Ma voi continuate pure a trastullarvi con le opere di fantasia.

GMfederal

Gio, 03/07/2014 - 17:27

obiettivamente i neri hanno perso la chance della loro vita: quella di mettersi al pari se non di primeggiare sui bianchi. Rassegnatevi ed accettate il verdetto della natura nessuno vi odia peró al mondo siamo tutti diversi.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 03/07/2014 - 17:28

Certo un tipetto così osannato dalle sinistre non poteva che essere una nullità assoluta, come loro, si sentono padreterni ma non sono nulla, solo chiacchiere e distintivo. Gli americani si sono pentiti?, sono più intelligenti dei nostri compagni che continuano a credere in un partito condannato dalla storia ed anche dalla geografia

ilbarzo

Gio, 03/07/2014 - 17:42

Nonostante cio', lo hanno rieletto.Ben per loro.Ogni paese si merita il presidente che ha eletto.Purtroppo per noi Italiani non e' andata cosi',ci ha pensato Re Giorgio a eleggere Fonzariello.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 03/07/2014 - 17:58

Scusate ma non capisco:-fu eletto nel 2008 poi i sondaggi crollarono così tanto che i candidati democratici per congresso e senato si rifiutavano di farsi vedere con lui perché gli rovinava l'immagine. Ma poi nel 2008 improvvisamente viene rieletto ? ma come è possibile ? Sono tutti rincoglioniti ? o le elezioni sono truccate ? appena rieletto nel 2008 stessa storia di nuovo crolla nei sondaggi come la peste. Adesso poi ci sono stati come il colorado che legalizzano la marijuana e costui non fa nulla. Voleva bombardare la Siria menomale che Putin l'ha fermato. Quando il coglione francese ha deciso di bombardare la Libia non ha mosso un dito e si è accodato. In Venezuela il regime criminale comunista devasta un intero popolo e non fa nulla ma si preoccupa della Georgia che è mille anni luce distante dagli USA. Insomma ma come hanno fatto ad eleggere un simile individuo per ben due volte ? erano tutti fumati di ganja ??

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 03/07/2014 - 18:04

tipica mentalità comunista: quando l'ideologia comunista cerca di fare spazio nella politica, accadono errori ! proprio come obama ha fatto....:-)

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 03/07/2014 - 18:06

Purtroppo non basta essere negri o froci per essere meglio degli altri.

albertzanna

Gio, 03/07/2014 - 18:09

SIG WILEGIO - si deve conoscere il meccanismo elettorale americano, prima di avventurarsi a dare patenti di imbecillità. Lei, per esempio, lo sa che ci sono delle indagini in corso perchè c'è la prova provata che ben oltre 3 milioni di elettori nel 2012 hanno espresso il voto, pur non essendo iscritti nelle liste elettorali? Lei lo sa che è ormai pienamente provato che in tanti seggi elettorali, di stati notoriamente sempre in bilico fra democratici e repubblicani, votando con il voto elettronico, premendo Mit Rommney veniva votato Obama? Ed è la causa per la quale oltre il 50% degli aventi diritto al voto non si registrarono, nel novembre 2012. E lei sa qualche cosa dell'ultimo scandalo che sta nascendo, indagini in corso, secondo il quale il servizio HHS (Healt and Human Service) - che è un ente del governo americano - attraverso il rapporto rilasciato martedì 1 luglio dell'Ispettorato Generale, ha rilevato che 1.295.571 fruitori dell'Obamacare non sono cittadini americani neppure naturalizzati, quindi non dovrebbero avere diritto al servizio sanitario, che penalizza chi deve pagare delle tasse in più per loro, e questo sui poco più di 8.000.000 regolarmente registrati. che ci sono 2.611.780 registrati di cui non si sa nulla, nel senso che non si sa se sono cittadini americani e con presenza legale negli USA, mentre di altri 960.492 non si hanno notizie, dal servizio fiscale americano, se hanno o non diritto all'assistenza gratuita. Se lei si fa il totale di questi numero e fa la percentuale sui poco più di 8.000.000 che sono riusciti a capirci qualche cosa nel meccanismo di iscrizione, avrà una percentuale del 61% di irregolarità. E scoprirà che l'Obamacare, come ormai assodato, è stata una fregatura per gli americani che pagano per il servizio Medicare e Mediaid, e sono tutte persone anziane e a bassa pensione, ed un regalo immenso all'industria farmaceitica di Wall Street, come ben si sa amiche di Obama. se vuole saperne di più, e sa l'inglese, può trovare molto di più quì: Read more at http://conservativebyte.com/2014/07/1295571-obamacare-enrollees-illegals/#pDsfGEp7oplrPjf7.99. Poi se le interessa sapere quali altri imbrogli la genga di sinistra, che ha portato Obama alla presidenza, ha organizzato e combinato per mettere le mani sul potere, si renderà del perchè Veltroni (l'Obama de noi altri), nel 2008 affermò "Obama è uno di noi!!!", cioè la sinistra italiana a caviale e champagne" Albertzanna

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 03/07/2014 - 18:10

mi chiedo quanti neri hanno preso un premio nobel ?? al di fuori dell' abbronzato francamente non ne ricordo !! un utile keniota al soldo dei banchieri di WS !!

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Gio, 03/07/2014 - 18:11

A furia di godersi il Presidente di tutto il mondo, hanno capito che un conto sono le chiacchiere. Rimangono gli europei con le loro teste piene di sterco....

pajoe

Gio, 03/07/2014 - 18:12

Gli Americani neri non si identificano con il nero Obama, egli per questi è solo un nero,inquanto nel suo DNA non c'è la storia tristissima dei loro avi e nemmeno quella recente delle sommosse degli anni 60 per giungere alla piena integrazione anche grazie all'idealismo di Martin L. King.

albertzanna

Gio, 03/07/2014 - 18:15

Obama è semplicemente ciò che si sapeva da sempre essere: pompato dalla sinistra liberals americana che voleva, a tutti i costi, la presidenza per fare ciò che gli americani ormai hanno capito, per cui Obama è in picchiata in tutti i sondaggi di gradimento. ormai sotto il 40%. Che se oggi l'economia americana sta riprendendosi, lo si deve alla voglia e capacità di lavorare e innovare del mondo del lavoro americano, non certo per la politica di "economic stimulus" di cui Obama si vanta tanto che ha solo fatto crescere vertiginosamente il debito pubblico americano. NON VI SEMBRA, IN TUTTO QUESTO, di vedere tante rassomiglianze sul come l'economia viene gestita dalla sinistra italiana al potere? Albertzanna

albertzanna

Gio, 03/07/2014 - 18:17

FAB73 - eccone un altro, oltretutto della banda degli orecchini, che vuole parlare di America e non sa neppure dove sia. Ma vatti a nascondere.....

pinn

Gio, 03/07/2014 - 18:30

E' il migliore perché con lui l'America ha fatto le sue solite sporche guerre ma almeno Obama ha messo a cuccia tutta la grancassa mediatica pacifinta che alle guerre si accompagna come ulteriore iattura. E' vero che le guerre americane le hanno combattute sempre i presidenti democratici ma non sempre sono riusciti a farle in santa pace come Obama. Le uniche guerre non democratiche, quelle dei Bush, sono state un disastro anche da questo punto di vista. Obama, insomma, ha messo la sordina al suo stesso cane mediatico scodinzolante. Una sorta di medicina omeopatica contro l'ipocrisia mediatica dominante. Un angelo. LO vorrei alla guida degli Usa per sempre.

maurizio50

Gio, 03/07/2014 - 18:36

E' semplicemente il solito americano facilone, che predica agli arabi la democrazia, ma che ha ben chiari che il petrolio dei paesi arabi è ben più importante della "democrazia", come lui la intende! Ergo, è diventato Presidente perchè i concorrenti erano forse più scarsi di lui, ma, sopratutto, per il colore della pelle, non per le capacità dimostrate nell'attività politica!!!!

michele lascaro

Gio, 03/07/2014 - 18:47

Obama ha fallito in politica interna (economica) nonostante le apparenze e, soprattutto, in politica estera, dove se la batte, con Carter,il titolo di peggior presidente degli USA in età moderna. Ha ridotto la sua nazione a colabrodo internazionale, dopo essersi impelagato nella cosiddetta "primavera araba", riducendo gli USA a nazione non più leader della libertà e dei diritti universali. Se qualcuno voglia avere un'idea di quello che gli USA hanno rappresentato nel passato, si veda il film : Il vento e il leone (l'assalto dei Marines al palazzo del sultano in Marocco).

michele lascaro

Gio, 03/07/2014 - 18:47

E il miglior presidente è stato Reagan.

gian paolo cardelli

Gio, 03/07/2014 - 18:55

Fab73, ormai sappiamo che dalle sue parti politiche qualsiasi materia basata sui numeri e' totalmente sconosciuta: la sua relazione tra numero di iscritti all'universita' ed il campione statistico usato per l'indagine e' infatti da antologia delle boiate!

Ritratto di massiga

massiga

Gio, 03/07/2014 - 19:01

Poi se gli chiedi perche, non sanno rispondere. Semplicemente gli sta antipatico. A pelle

onurb

Gio, 03/07/2014 - 19:02

Insomma la classica sòla. E pensare che qualcuno l'aveva eletto presidente del mondo, a dimostrazione che i sinistrati hanno la vista lunga e le cose le intuiscono al volo.

serviceguy

Gio, 03/07/2014 - 19:11

Prima di dare degi imbecilli a tutti gli Americani per aver votato Obamo sarebbe opportuno fare una rapida conta della pletora dei fenomeni che abbiamo eletto da noi in Italia nello stesso arco di tempo. Capisco che si cerchi di rimuovere certe cose dalla propria memoria ma 'abbiamo' votato 2 volte il mortadella...ed ovviamente per la soddisfazione dei sinistri in collegamento anche il Berlusca...

gamma

Gio, 03/07/2014 - 19:14

Sono d'accordo con il popolo americano. Reagan fu un presidente con le palle. Fu lui insieme ad una pattuglia di economisti e a Papa Wojtlia a far crollare l'Unione Sovietica.

Il giusto

Gio, 03/07/2014 - 19:22

"Una lezione anche per quelli che in Italia oggi si credono imbattibili...."cioè state parlando del pregiudicato?Chi più di lui,finora,era convinto di essere l'unto del signore,il miglior statista dal dopoguerra?Chi si sentiva imbattibile,finora,grazie alla manipolazione dei media?Dalle stelle alle stalle...anzi,alla galera!!!

Angel7827

Gio, 03/07/2014 - 19:23

Ma i numeri di questo sondaggio dove sono, quanti sono gli intervistati, cosa hanno votato alle ultime elezioni? Sarebbero dati importanti visto che questo tipo di sondaggi sono espressione della propria appartenenza politica, l'articolo è confezionato appositamente per avvalorare la propria tesi, tipico per questo giornale. Obama ha più volte detto di non aver fatto tutto quello che voleva e se ne è preso la responsabilità, a differenza di qualcuno, che qui da noi, continua a dare la colpa agli altri. Ha dovuto contrastare una crisi occupazionale spaventosa. Il partito repubblicano non voleva innalzare il tetto del debito per colpire obama, avrebbero distrutto una nazione per vendetta, tipico dei conservatori idioti e strafottenti. Tanto per la cronaca, la crisi economica attuale scaturisce della deregolamentazione di bush fatta a favore della finanza americana, fatta da quel ubriacone fanatico di bush. Come al solito la destra distrugge e poi tocca ad altri trovare soluzioni. Per i commenti tipo: ''gli americani sono stupiti perchè lo hanno votato'' c'è poco da dire, persone che oltre alle stupidità non sanno esprimere altro, in fondo fi è il partito con il più alto numero di poco scolarizzati. Ovviamente sarebbe troppo semplice ricordare che bush venne eletto due volte dopo un primo mandato disastroso...in quel caso gli americani erano coglioni, come con obama?

Il giusto

Gio, 03/07/2014 - 19:34

Sarebbe interessante un sondaggio in Italia su chi sia stato il peggior presidente del consiglio!Io un'idea ce l'avrei!Comunque dare dei c...oni agli americani per aver votato due volte Obama...vi ricordo che da noi è stato più volte eletto un pregiudicato che ha creato un impero con l'aiuto della mafia!Un impero che,per mantenerlo,non ha esitato a portarci al fallimento!Poi sono gli americani i c...oni!!!!

Il giusto

Gio, 03/07/2014 - 19:35

"Una lezione anche per quelli che in Italia oggi si credono imbattibili...."cioè state parlando del pregiudicato?Chi più di lui,finora,era convinto di essere l'unto del signore,il miglior statista dal dopoguerra?Chi si sentiva imbattibile,finora,grazie alla manipolazione dei media?Dalle stelle alle stalle...anzi,alla galera!!!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 03/07/2014 - 20:00

Lo si sapeva ben prima delle stesse elezioni presidenziali. Gli americani si sono lasciati influenzare dal nome Obama che suonava come Osama Bin Laden e dal fatto che fosse un nero. Dei veri imbecilli, dopo avere subito l'attentato dell'11 Settembre 2001! Votare un islamico, cioè la fede di uno di coloro che li aveva danneggiati e massacrato cittadini americani! E' evidente che erano ancora sotto la Sindrome di Stoccolma quando l'hanno votato.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 03/07/2014 - 20:08

SI E' DIMOSTRATO UN PAPPA MOLLA. TANTO E' VERO CHE LA CINA E' DIVENTATA LA PRIMA POTENZA MONDIALE, ALLA FACCIA DELLE STELLE E DELLE STRISCE.

Il giusto

Gio, 03/07/2014 - 22:00

Sarebbe interessante un sondaggio in Italia su chi sia stato il peggior presidente del consiglio!Io un'idea ce l'avrei!Comunque dare dei c...oni agli americani per aver votato due volte Obama...vi ricordo che da noi è stato più volte eletto un pregiudicato che ha creato un impero con l'aiuto della mafia!Un impero che,per mantenerlo,non ha esitato a portarci al fallimento!Poi sono gli americani i c...oni!!!!

Il giusto

Gio, 03/07/2014 - 22:02

"Una lezione anche per quelli che in Italia oggi si credono imbattibili...."cioè state parlando del pregiudicato?Chi più di lui,finora,era convinto di essere l'unto del signore,il miglior statista dal dopoguerra?Chi si sentiva imbattibile,finora,grazie alla manipolazione dei media?Dalle stelle alle stalle...anzi,alla galera!!!

Ritratto di brigante_garganico

brigante_garganico

Gio, 03/07/2014 - 22:05

Premio Nobel o "premio bombel"... E' un islamico travestito da 'maricano... Lo dice il nome: Hussein Barak obama !

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 03/07/2014 - 22:08

e chi lo dice ??? i sostenitori dei 2 BUSH O i sondaggi come quelli che davano F.I. attorno al 25 %

vivaitaly

Gio, 03/07/2014 - 23:04

Ve l'avevo detto che Obama non solo e' il peggiore ma sta distruggendo l'America ed anche l'Europa. E voi fessacchioni Italiani e Europei piangevate quando divenne presidente. Che ignoranti che siete, solo perche' e' nero pensavate che era il dio sceso dal cielo. Aprite gli occhi, l'ideologia della sinistra fa solo Danni, Ricordatevi che l'ideologia di sinistra e' stata fondata per corrompere e distruggere la societa'. Cosi come sta facendo Obama.

Silviovimangiatutti

Ven, 04/07/2014 - 01:05

Ho studiato storia negli USA e mi risulta che sia stato Hoover il Presidente considerato peggiore. Ma senza andare così in là, Carter e lo stesso George W. Bush ne hanno combinate delle belle da potersi fregiare del titolo in questione.

CONDOR

Ven, 04/07/2014 - 07:20

Assolutamente d'accordo. Non solo è il peggiore ma è il maggior pericolo per la pace nel mondo.

nino47

Ven, 04/07/2014 - 08:13

E che vi aspettavate? ogni nazione in mano ai socialisti ha toccato il fondo. E l'America non fa eccezione!

berserker2

Ven, 04/07/2014 - 08:34

Albertzanna ha detto di tutto, di più e di meglio...... aggiungiamoci anche la vergogna del premio nobel assegnato sulla fiducia (gli stessi che l'hanno dato a Fo.....figuratevi), ad opera sempre della stessa cricca mondialista/finanziaria che definire di sinistra sarebbe una forzatura, ma che con la sinistra ha sempre fatto affari e continua a farli, preferendo elementi sinistrati senza dignità e orgoglio nazionale, con cui tutto si possono permettere e tutto si permettono, a differenza di politici, candidati, premier di destra che invece un minimo di dignità ce l'hanno e non sempre sono disposti a mettersi a pecora come invece sanno fare benissimo gli Obananati, i Letta e tutti gli altri.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 04/07/2014 - 11:08

La filosofia del "Nero è bello. Se, poi, è anche criptoislamico è meglio..." pare avere i giorni contati.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 04/07/2014 - 14:28

E QUELLO ITALIANO QUALE è STATO MONTI?

Ritratto di filatelico

filatelico

Sab, 05/07/2014 - 06:47

Il migliore presidente USA è stato REAGAN, il peggiore obama.Per il resto del mondo vedo un unico leader VALIDO e si chiama Vladimir PUTIN il resto è insignificante! Per quanto riguarda l'Italia il peggiore è stato prodi seguito da monti, per il migliore devo risalire ad Alcide De Gasperi e ad Amintore Fanfani!

buri

Sab, 05/07/2014 - 09:46

Lo sapevamo tutti da diverso tempo, ora viene fuori che lo sanno anche gli americani, ma allora perché lo hanno rieletto? o se ne accorgono solo ora?

vivaitaly

Gio, 10/07/2014 - 01:06

buri, lo hanno rieletto perche' c'e' una sinistra in America sostenuta da Hollywood, dai sindacati e dai media di sinistra che lo adorano come un dio. La destra purtroppo vuole usare la diplomazia, ma non si rendono conto dell'inganno della sinistra che si presentano in veste di pecora mentre dentro sono dei lupi rapaci. Sono maliziosi. E siccome la maggior parte della gente non se ne intende di politica, guardano l'immagine, la figura che presenta la sinistra, e la propaganda che esalta la media di sinistra.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 15/07/2014 - 17:20

Il conto da pagare che questo incapace lascerà agli USA ed al mondo intero sarà pesantissimo. Inutile dire che la colpa è dei cittadini USA, si sono fatti abbindolare per ben due volte. Speriamo che non sbaglino ancora.