Festival di Roma Omaggio all’attore «maledetto» Heath Ledger

Al Festival di Roma ci sarà un omaggio a Heath Ledger, l’attore prematuramente scomparso a 28 anni il 22 gennaio 2008. Oltre all’anteprima internazionale del suo ultimo film, «Parnassus» con la regia di Terry Gilliam, il festival presenta anche materiali d’archivio filmati dall’attore australiano in veste di regista. Nel frattempo il fenomeno «Twilight» è al centro dell’attenzione. Folla ai cancelli dell’Auditorium fin dalle prime ore del mattino di lunedì e biglietti per l’evento, la serata dedicata a «The Twilight Saga: New Moon», esauriti dopo tre ore dall’apertura dei botteghini. A sfilare sul tappeto rosso dell’Auditorium Parco della Musica il prossimo 22 ottobre saranno gli attesissimi interpreti dell’antica e potente famiglia dei Volturi, i vampiri nati dalla fantasia di Stephenie Meyer, autrice della saga «Twilight».
Il protagonista più atteso, l’attore inglese Jamie Campbell Bower, interprete di grandi produzioni come «Sweeney Todd», «Rocknrolla» e «Harry Potter», parteciperà al Festival anche in qualità di interprete di «Winter in Wartime», la pellicola di Martin Koolhoven in concorso nella sezione ragazzi del Festival e inserita nella rosa dei film olandesi che concorreranno all’Oscar.
Con Campbell sfileranno sul tappeto rosso e incontreranno i fan Charlie Brewer («Nome in codice: Broken Arrow», «Star Trek Enterprise»... ) e Cameron Bright («Tank you for smoking», «Running», «X-Men - Conflitto finale», «Juno»... ), nonché‚ la sceneggiatrice Melissa Rosenberg. I fortunati che sono riusciti ad acquistare il biglietto perpartecipare all’evento potranno assistere alla proiezione in anteprima esclusiva di alcune sequenze del film.

Commenti

Grazie per il tuo commento