Cento spettacoli per festeggiare le favole dell'Andersen

«Bisogna continuare a investire e credere nella cultura come presupposto essenziale per dar linfa al turismo e quindi all'economia del Paese». Con queste parole il sindaco uscente di Sestri Levante Lavarello apre la conferenza stampa di presentazione della sedicesima edizione del «Andersen Festival» che coinvolgerà, come di consueto, tutta la cittadina rivierasca dal 6 al 9 giugno. Cento eventi per quattro intensissimi giorni di narrazioni, spettacoli, incontri, circo contemporaneo, teatro di strada, musica, eventi speciali e artisti provenienti da tutto il mondo, animeranno la Baia del Silenzio, le principali piazze e le vie del borgo storico.
Tra gli ospiti di questa edizione dedicata a «Meraviglia e paura», da segnalare il direttore de «La Stampa» Mario Calabresi, testimonial del Premio Andersen, abbinato al Festival: a partire dal libro «Cosa tiene accese le stelle?» il giornalista parlerà del futuro. Da sottolineare, tra gli eventi speciali, che si svolgeranno tutti nella Baia del Silenzio (sabato 8 giugno) la prima nazionale dello spettacolo degli Avion Travel, con Quartetto Acustico: un concerto tutto nuovo che, dopo questo debutto, sarà ripreso per un numero limitato di date. E per rimanere in tema di meraviglia occhio a un esperimento mai tentato finora: la camminata funambolica e musicale di Andrea Loreni nel concerto per «Acciaio e Riverberi» (sabato 8 e domenica 9). L'artista si esibirà in un percorso (20 metri sopra la Baia del Silenzio) che tramite microfoni disposti su un cavo in sospensione diverrà concerto, con tanto di immagini video che magicamente si srotoleranno sotto il filo.
A farci restare a bocca aperta, sarà Mr David, novello Houdini, che esce da una camicia di forza sospeso su un filo. Per ridere a crepapelle, ecco il Circo Sonambulos e Andy Snatch. Chiuderà la festa Antonella Ruggiero, accanto alla multietnica «Banda di Piazza Caricamento», diretta da Davide Ferrari, con omaggi ai grandi classici come la versione poliglotta di «Creuza de Ma» di De André e alle canzoni di Umberto Bindi. «Andersen Festival» è il parallelo spettacolare del 46° Premio «H.C. Andersen per fiabe inedite», di cui sabato 8 giugno si svolgerà la cerimonia di premiazione della fiaba più bella. Nella stessa occasione verranno premiati anche i vincitori di «Tweet da Favola» (www.tweetdafavola.it), il nuovissimo concorso lanciato con successo in partnership con l'agenzia di comunicazione BoccaccioPassoni.
Una conferma ulteriore di come lo storico festival sappia anche stare al passo con i tempi e rinnovarsi di anno in anno. Per visionare il programma completo della manifestazione www.andersenfestival.it

Autore

Commenti

Caricamento...