Lo swing elettronico dà la sveglia alla cittàTEATRO DELLA GIOVENTÙ

Si sono prefissati l'obiettivo di scuotere ed elettrizzare le serate genovesi, spesso vuote di alternative interessanti per i più giovani. Ebbene ci stanno riuscendo. Alessandro Cricchio, Marco Nasciuti e Valerio Bo, in arte AleNashVale, a seguito della buona risposta di pubblico del dicembre scorso con «Electroswing in Pantarei» e «Django Beat», sbarcano questa sera (ore 22) al Teatro della Gioventù con il concerto dal titolo «Good Morning, Signorina», una nuova tappa incentrata sulla valorizzazione dell'electroswing, un genere musicale molto recente che fonde melodie e stili dell'epoca classica swing con generi di musica elettronica come quella house e tech house ma anche hip hop, drum and bass, dubstep, glitch hop. Ospite e protagonista della serata il gruppo Swingrowers, di origine palermitana e massimo rappresentante dello swing elettronico in Italia, composto dal giovane e dinamico duo Loredana Grimaudo e Alessio Costagliola. A impreziosire l'evento la presenza di Pony Montana un produttore e Dj che ha affinato le sue capacità al fianco di gruppi e musicisti di fama internazionale, vincendo per altro diversi premi di prestigio come il «Best International Act» in Germania. A chiudere il cerchio alcune esibizioni del gruppo ligure «Gli amici di Django Reinhardt» con un repertorio swing che rievoca la musica del chitarrista jazz belga. I biglietti per l'assistere all'evento sono reperibili presso i botteghini del teatro della Gioventù di via Cesarea al costo di 12 euro (per maggiori info 010 8981177).

Commenti

Grazie per il tuo commento