Brunetta: "Berlusconi dà il meglio quando è in difficoltà"

Poi il capogruppo di Forza Italia alla Camera attacca Renzi: "È il peggio che il Pd potesse esprimere"

Brunetta: "Berlusconi dà il meglio quando è in difficoltà"

"Stiamo vivendo momenti difficili per il nostro Paese, per la crisi economica, per il nostro movimento, momenti difficili per il nostro presidente, Silvio Berlusconi". Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo oggi a Roma all’evento di apertura della campagna elettorale di Luciano Ciocchetti in vista delle elezioni europee 2014.

"In democrazia c’è una sola maniera per rispondere ai momenti difficili, e si chiama democrazia. Votare, lasciare la parola al popolo sovrano. Che il popolo scelga i propri leader, che il popolo sovrano scelga dove andare" aggiunge. "Berlusconi dà il meglio di se quando è in difficoltà. Adesso siamo in difficoltà e quindi siamo nella situazione migliore".

"Io non vedo molte differenze tra Monti, Letta e Renzi. Io non sono innamorato di Renzi, tutt'altro. Io penso che Renzi sia stato il peggio che il Partito democratico potesse esprimere". "Renzi ha fatto un'opa sul Pd - ha aggiunto Brunetta -, ha conquistato il suo partito grazie alle primarie, pace all'anima del Pd, il vecchio partito comunista, il Pci-Pds-Ds-Pd, se si lascia conquistare da uno così. Ma Renzi non ha la maggioranza parlamentare, sta creando con i suoi annunci solo una bolla di sapone, una bolla mediatica per vincere le elezioni europee e avere una legittimazione da rivendicare davanti ai suoi compagni di partito".

Commenti