La controffensiva di Berlusconi «Parte del Pd vuol farmi fuori»

Sull'ineleggibilità i democratici mettono a rischio la tenuta del governo Il timore del leader Pdl: "Senza me e Grillo la sinistra correrebbe da sola"

Silvio Berlusconi in un frame tratto dal suo intervento al Tg5

Sono giorni che nelle sue conversazioni private il Cavaliere ripete che «solo la guerra interna al Pd può davvero mettere in crisi il governo», perché «se rispetteranno gli impegni non abbiamo alcuna intenzione di farlo cadere». E sono giorni che diversi parlamentari lo mettono in guardia da un eventuale sgambetto dei Democratici, oggi forti di una legge elettorale sub iudice per incostituzionalità e che di fatto impedisce un ritorno alle urne. Qualunque cosa succeda all'esecutivo, infatti, è chiaro che non si può votare dopo che la Cassazione ha chiesto un giudizio di legittimità alla Corte Costituzionale.
E proprio ieri la questione Pd è diventata argomento di discussione. In mattinata, durante una riunione piuttosto frizzante del gruppo parlamentare del Pdl alla Camera. E in serata, con gli affondi del Cavaliere che – intervistato da Tg4 e Tg5 – è stato piuttosto tranchant. «C'è qualcuno – attacca – che vuole la mia ineleggibilità e l'incandidabilità del M5S. Questo qualcuno è un genio perché eliminato Berlusconi e Grillo il Pd correrebbe da solo». Il messaggio, insomma, è chiaro. Ed è diretto soprattutto ad Enrico Letta. Se il Pd pensa di fare scherzi – è il senso del ragionamento dell'ex premier – sappia che non si va da nessuna parte.
E così Berlusconi torna sì a ribadire che il fatto che centrosinistra e centrodestra governino insieme è «un'occasione epocale» e «straordinaria» per «mettere fine a quella guerra fredda e civile che dura da tanto», ma non perde l'occasione per ribadire qual è la sua linea sull'Imu. E se Letta aveva lasciato intendere che dopo la sospensione la questione si sarebbe in qualche modo ridiscussa a settembre, il Cavaliere chiede «la completa abrogazione dell'Imu per i primi di giugno». E sempre per quella data il leader Pdl vorrebbe un decreto con tutte le misure indispensabili per riavviare lo sviluppo, dall'azzeramento delle tasse sulle assunzioni dei giovani al cambiamento dei poteri di Equitalia fino al blocco dell'aumento dell'Iva».
Un Cavaliere che decide dunque di alzare l'asticella. Un risposta agli affondi del Pd sull'ineleggibilità ma pure alla frenata di Letta sull'Imu. E che potrebbe essere in qualche modo condizionata anche dal dibattito in corso sulla legge elettorale. Pare infatti che Berlusconi si stia iniziando a convincere che un qualche ritocco per assecondare le obiezioni della Cassazione sia necessaria, visto che in questa situazione di fatto è impensabile tornare al voto. L'argomento è stato tema di dibattito durante la riunione del gruppo Pdl alla Camera, con Fitto che ha posto il problema in modo molto chiaro. Ad oggi – è stato il senso del suo intervento – non è possibile tornare alle urne e se il Pd non rispetterà i patti, per esempio sull'Imu come lasciano intendere alcuni rinvii a settembre, noi non abbiamo alcuno strumento di pressione. Secondo l'ex ministro, insomma, il Pd dovrebbe «dimostrare la sua buona volontà» approvando un ritocco che in caso di crisi renda comunque percorribile la via delle urne. Altrimenti il rischio è quello di restare prigionieri dei veti dei Democratici. Altrimenti, ha fatto notare qualcuno a Berlusconi in questi giorni, «sia che non tengano fede agli impegni sull'Imu, sia che votino l'ineleggibilità potremmo restare con la pistola scarica». Analisi, quella di Fitto, condivisa in buona parte anche da Capezzone e, per altri versi, da Vito. Con un retro pensiero, visto che nel Pdl sono in tanti ad avere un dubbio: come mai la Cassazione si sveglia oggi, passati otto anni e due elezioni dal varo del Porcellum?
Una riunione, quella del gruppo Pdl, ravvivata dall'ex ministro Romano che ha sollevato il problema dell'articolo 6 dello Statuto del gruppo. Prevede che non solo le proposte di legge, ma pure gli emendamenti, le interrogazioni e le interpellanze di ogni singolo deputato debbano essere «vistate» dalla presidenza. Una norma – fanno presente quasi tutti i parlamentari - non solo «sovietica» ma pure «incostituzionale».

Commenti

no beluscao

Mer, 22/05/2013 - 08:20

chi la fa l'aspetti .... vedi proposta di abbassare le pene per concorso esterno in retao di mafia . A chi volete far credere che il caro cavaliere non ne sapeva niente ? Che si ritiri in pensione non gli basta avere portato l'italia la tracollo ?

no beluscao

Mer, 22/05/2013 - 08:21

chi la fa l'aspetti .... vedi proposta di abbassare le pene per concorso esterno in retao di mafia . A chi volete far credere che il caro cavaliere non ne sapeva niente ? Che si ritiri in pensione non gli basta avere portato l'italia la tracollo ?

jeanlage

Mer, 22/05/2013 - 08:36

Controcorrente. Boldrini, Rosy Bindi, Lombardi, Finocchiaro. Siamo sicuri che le donne in politica siano una risorsa?

Cippo lippo

Mer, 22/05/2013 - 08:51

Premessa: anche se il PD corresse da solo, arriverebbe secondo!E'assodato.Nella loro storia recente l'unico leader propriamente detto è stato Prodi.Poi il vuoto.Incluso lo smacchiatore.Penso che l'ultima proposta targata Finocchiaro-Zanda abbia, di fatto, posto il sigillo TOMBALE.Sono talmente capace di autolesionismo che inizio a pensare non si tratti di incapacità,ma che ci sia un reale disegno.Ma sono solo ipotesi. Tornando al tema,Berlusconi è ineleggibile per legge.O si cambia sta legge o non è eleggibile.Cmq.stia tranquillo,la sinistra gli ha sempre salvato il fondoschiena,anche su questa storia, e lo farà ancora.A mio avviso, anche senza questa legge ed anche senza tutte le ombre e i processi,ci ha talmente coperti di ridicolo in eventi di ogni genere (Kapò,cucù,presidente abbronzato,corna nelle foto ufficiali, persino richiami dalla regina...e chi più ne ha più ne metta), con quel look tutto lifting, cerone e trapianti, che non potrebbe rappresentare nessuno se non se stesso. Per quanto riguarda, infine, la legge sui movimenti il PD, come detto, si è dato (e menomale)il colpo di grazie, dimostrando una paura immensa verso l'M5S. CHE TRISTEZZA tutto questo teatrino!E pensare che abbiamo avuto gente come Berlinguer, Moro, Togliatti,De Gasperi,Reni..AIUTO!

vabbeh

Mer, 22/05/2013 - 09:21

concordo con chi dice che anche da solo il pd arriverebbe secondo. e' genetico. comunque farei una distinzione: contro m5s hanno fatto una proposta di legge contro TUTTO IL MOVIMENTO, mentre non mi risulta abbiano fatto proposte di leggi contro il pdl. il pdl e' minacciato dalle vicende giudiziarie del leader. ma in questo caso il pdl denota un aspetto un po' da piddi: perche' non eleggere un altro leader e lasciare il cav come presidente onorario? sareste inattaccabili da parte del pd e anche degli altri movimenti. se volete essere migliori dei grillini il cui movimento e' centrato sulla figura del leader, allora lo dovete dimostrare: se il pdl e' un grande partito puo' agire anche con un altro leader, se no' e' solo un castello di carte.

vabbeh

Mer, 22/05/2013 - 09:21

concordo con chi dice che anche da solo il pd arriverebbe secondo. e' genetico. comunque farei una distinzione: contro m5s hanno fatto una proposta di legge contro TUTTO IL MOVIMENTO, mentre non mi risulta abbiano fatto proposte di leggi contro il pdl. il pdl e' minacciato dalle vicende giudiziarie del leader. ma in questo caso il pdl denota un aspetto un po' da piddi: perche' non eleggere un altro leader e lasciare il cav come presidente onorario? sareste inattaccabili da parte del pd e anche degli altri movimenti. se volete essere migliori dei grillini il cui movimento e' centrato sulla figura del leader, allora lo dovete dimostrare: se il pdl e' un grande partito puo' agire anche con un altro leader, se no' e' solo un castello di carte.

silvio50

Mer, 22/05/2013 - 09:34

qaunte parole, ma sono al governo che ci vuole cambiare la legge del 1957?, tutto finirebbe in un attimo, altrimenti inutile continuare questo teatrino destra e sinistra.

BlackMen

Mer, 22/05/2013 - 09:35

Ancora! Ma la smettesse di fare la vittima che sono 20 anni che la sinistra non gli torce un capello. Sono 20 anni che ci prendono per i fondelli facendo finta di odiarsi in pubblico sinistra e destra...salvo poi inciuciare in privato per spartirsi poteri e poltrone! Fanno tutti indistintamente schifo

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 22/05/2013 - 10:00

Grullini e pci/pd sono comunisti, vogliono far fuori Berlusconi per fare uno sgovernissimo loro due assieme. Ciò che hanno riufiutato a gargamella adesso, va bene pure a loro. Il primo minestrone lo fa un grullo per il resto qualche minestra pci/pd. Solo che il pci/pd è navigato e non si lascia ingannare facilmente, non si fa togliere le poltrone. Con la scusa della legge elettorale e il non poter andare a votare il gioco è fatto. MAI FIDARSI DEI SINISTRATI.

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 22/05/2013 - 10:20

Silvio non avrebbe mai dovuto far nascere questo governo , lo faccia cadere al piu' presto e torniamo a votare.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Mer, 22/05/2013 - 10:30

Grasso si altera quando sente che forse alcuni politici ricevono soldi dalle lobby affinchè si attivino a favore di esse. Vuole i nomi per denunciarli. Sono anni che ne esiste almeno uno che fa gli interessi della sua lobby e a cui Grasso deve molto.

Cosean

Mer, 22/05/2013 - 10:35

In pratica se si applica una legge che vi è in tutto il Mondo occidentale Democratico... il Governo cade! Che vi credete di essere?

marcs

Mer, 22/05/2013 - 11:09

Se fossi un elettore, anzi un esponente del PDL, (e per fortuna non lo sono), ci rimarrei molto male perchè dalle parole del berlusca sembrerebbe quasi che il PDL sia solo il silvietto vostro e senza di lui il partito non potrebbe avere possibilità di governo, mentre si è visto che nel PD non vi è un unico capo senza il quale non si può fare politica. Allora chiedo a voi, elettori del PDL: non sarà che il vostro capo ha una fifa enorme di rimanere senza copertura politica? e perchè ha tanto bisogno di essere un rappresentante delle istituzioni? Non sarà che ha talmente tanti scheletri nell'armadio da avere paura della giustizia?

Ritratto di .TuttiACASAtour.

.TuttiACASAtour.

Mer, 22/05/2013 - 11:13

pd e pdl COSA CAMBIA? per loro cambiano solo le poltrone che si spartiscono per i cittadini sono la STESSA COSA... RISPARMIATECI IL TEATRINO DELLA POLITICA, ORMAI VI CONOSCIAMO E RICONOSCIAMO COME LADRI DI PISA E PARTITO UNICO DELLA CASTA

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mer, 22/05/2013 - 11:16

ineleggibile e sopratutto carcerabile!!!! in galera!!!

watcheroftheskyes

Mer, 22/05/2013 - 11:28

Sì, vabbé. Adesso vorrebbe farmi credere che il PD, dopo 20 che gli para le terga, voterebbe per l'ineleggibilità. Gli credevo di più quando raccontava della sconfitta del cancro. I nostri politici rubano il lavoro ai comici!

Ritratto di Y93

Y93

Mer, 22/05/2013 - 11:31

Il PD ..secondo nome del PC.....se non sparisce ..sarà la TOMBA DEGLI ITALIANI !!!

curatola

Mer, 22/05/2013 - 11:35

Silvio fa bene a distinguere fra i vari subpartiti sinistri. Si nascondono spie e franchi tiratori e sfacciati indipendentisti all'interno del pianeta rosso,altro che centralismo democratico ! e il povero bersanov e prima di lui mortadella ne sanno qualcosa. La cultura dei sinistri non ammette leader unici forse grazie a Stalin . Bisogna aspettare che passi questa generazione postcomunista,ma facciamoli aspettare all'opposizione e nella misura del 20%.

benny.manocchia

Mer, 22/05/2013 - 11:39

Ieri sera a Ballaro':Berlusconi ineleggibile,l'IMU va pagata! Il Pdl non dovrebbe mandare i suoi rappresentanti a questi "comizi rossi".Finiscono per diventare come birilli su una pista di bowling.Lasciate che si imbrodino tra di loro.Una cosa non capiro' mai:i comunisti stanno urlandoc che il popolo deve pagare quella tassa sulla casa.Non dovrebbero forse urlare"meno tasse" perdio! E' mai possibile che il popolo non capisca? Certo i comunisti soffrono.E come.Hanno detto e ripetuto sino alla noia "mai con il Pdl".E guarda un po? Poi hanno annunciato che l'IMU deve essere pagata proprio perche' e' stato il cav.a chiedere l'abolizione.Due tentativi,due fallimenti.Tutto il resto chiacchiere.Il pepe cayenne ficcato sapete dove fa male,brucia.Dio come brucia! Un italiano in USA

tartavit

Mer, 22/05/2013 - 11:51

Con tutti guai che ci sono e con il poco tempo a disposizione e con i soldi che non ci sono e..e...e... questi politucoli da quattro soldi cosa fanno? Presentano leggi e leggine che nulla hanno a che fare con la crisi che l'Italia sta attraversando e con le sofferenze degli Italiani in difficoltà: il disegno di legge che dimezza le pene per il concorso esterno in associazione mafiosa ed elimina la possibilità di intercettare i “sostenitori” e gli “aiutanti” delle cosche. la legge sulla ineleggibilità di Berlusconi, la legge sulla ineleggibilità dei movimenti e via perdendo tempo.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 22/05/2013 - 11:51

Quelli che stanno al governo con Berlusconi e lo vogliono buttare fuori dal parlamento sono un avvocato (tale Zanda) ed un magistrato (la Finocchiaro, più nota per le sue frequentazioni di un supermercato), che forse qualcosa capiscono in tema di legge, ma evidentemente sono nulli in tema di politica. Va bene cacciate Silvio dal Parlamento dichiarandolo “ineleggibile” (dopo 20 anni!) e fate cadere il governo, … e poi? Si andrà alle elezioni, che in base ai sondaggi dovrebbero essere vinte dal Pdl riportando il Cav in parlamento, questa volta alla Camera, da dove verosimilmente nessuno potrebbe cacciarlo avendo lui dalla sua parte la maggioranza dei deputati grazie al porcellum. Zanda e Finocchiaro cambiate mestiere ed andate al supermercato, senza scorta.

BlackMen

Mer, 22/05/2013 - 11:53

benny.manocchia: i comunisti, come li chiama lei, non chiedono che il popolo tutto paghi l'IMU ma che questa sia resa più equa esentando dal pagamento le fasce deboli e regolamentando la tassa sulla base del reddito e non della rendita catastale. Eppure è semplice come concetto. Detto ciò...conoscendo i miei polli (il PD) non lo faranno mai!

APG

Mer, 22/05/2013 - 12:16

zanda, finocchiaro, bindi, pendola, bersani, velltroni, boldrini e co. andate al supernercato e al mercato e a fare spese senza la scorta, poi sì che ne vediamo delle belle! Ah già, ma voi siete ricchi, a comprare per voi ci mandate i vostri domestici e domestiche, tutti extracomunitari naturalmente!

benny.manocchia

Mer, 22/05/2013 - 12:17

Black Men: lei sa per caso che il Pdl non vuole l'IMU anche per i ricchi? Un italiano in USA

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Mer, 22/05/2013 - 12:29

Sempre ottimista il Cavaliere! Parte del PD? Ma se sono tutti i partiti a volerlo eliminare!Berlusconi è l'UNICO contro il sistema,fatto di ricatti incrociati che reggono legati tra loro istituzioni,politici,magistrati,industriali,banchieri,petrolieri,assicuratori,speculatori finanziari...insomma il verminaio che ammorba l'Italia!

no b.

Mer, 22/05/2013 - 12:48

il pdl chiede la riduzione delle pene per concorso in associazione mafiosa! Tutto per salvare dell'utri mentre il Paese va a fondo! merde! depenalizzare il reato più infame (la mafia) per salvare i vostri parlamentari mafiosi. Meritate solo l'inferno

franco@Trier -DE

Mer, 22/05/2013 - 12:49

cavaliere ti vogliono fare fuori perchè sei molto amato dagli italiani.Scimmunita non solo i pci e pd essini vogliono fare fuori Berlusconi per non parlare all'estero il quale cavaliere è la barzelletta del giorno.Qui non si tratta di dare un giudizio politico ma un giudizio di tutta la persona.A 80 anni circa cosa si pretende?

LAMBRO

Mer, 22/05/2013 - 13:09

Le solite furbate Staliniste dei Dinosauri della Prima Repubblica che sono i veri responsabili del dissesto Italiano. La loro cancrena ideologica ha bloccato tutte le vere riforme di questo paese compreso il Federalismo e i COSTI STANDARD che ci permettevano di risparmiare almeno il 10% di spesa pubblica.

CARLINOB

Mer, 22/05/2013 - 13:19

Speriamo che ciò accada presto!!! Non se ne può più di questo caudillo!! è ridicolo : vada a fare il cantante a dilettarsi senza continuare a bloccare lo Stato Italiano .

precisino54

Mer, 22/05/2013 - 13:45

"... come mai la Cassazione si sveglia oggi, passati otto anni e due elezioni dal varo del Porcellum?" Possibile che nessuno abbia ancora capito il tentativo dei togati di infilarsi nelle questioni politiche, dettando l'agenda delle priorità? Al di fuori dai tecnicismi degli addetti, mi chiedo perché dare la colpa dell'ingovernabilità ad una legge che fa coincidere un premio di maggioranza corposo anche per risicatissimi decimali, in assenza sarebbe stato improponibile qualunque opzione! Ecco quindi che il problema non è il sistema elettorale quanto la incapacità di capire che alla base ci deve sempre essere l'interesse nazionale, e governi come quello Letta non debbono essere visti come negativi a prescindere, ma valuti dagli atti. Riprendendo le parole di un politico di certo a me non gradito, in un "paese normale" finita la campagna elettorale si lavora per risolvere i problemi, non si lavora per accrescere il proprio consenso di partito. All'autore dell'articolo vorrei sottolineare che il ripetere che il cav alza l'asticella non è certo un sistema onesto di porre le questioni, sono certo che sin dall'inizio, nel concretizzare l'offerta di collaborazione siano stati chiaramente indicati i punti dirimenti ed imprescindibili da mettere in programma, se mai il metterli sul tavolo per risolverli di volta in volta può essere visto come un tentativo di disinnescare i malumori di certe frange.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 22/05/2013 - 13:54

poveri cretini. costoro pensano che basti una legge per farlo fuori :-) idioti e cretini :-) allora non hanno capito niente. beppe grullo non è deputato e neppure senatore, però riesce a dirigere i suoi da fuori, e senza neanche una legge sull'incandidabilità. figuriamoci cosa gliene importi a berlusconi.... :-) complimenti!! un grande applauso a questi cretini che si sono scoperti dei geni!!!!

marcs

Mer, 22/05/2013 - 13:59

Se fossi un elettore, anzi un esponente del PDL, (e per fortuna non lo sono), ci rimarrei molto male perchè dalle parole del berlusca sembrerebbe quasi che il PDL sia solo il silvietto vostro e senza di lui il partito non potrebbe avere possibilità di governo, mentre si è visto che nel PD non vi è un unico capo senza il quale non si può fare politica. Allora chiedo a voi, elettori del PDL: non sarà che il vostro capo ha una fifa enorme di rimanere senza copertura politica? e perchè ha tanto bisogno di essere un rappresentante delle istituzioni? Non sarà che ha talmente tanti scheletri nell'armadio da avere paura della giustizia? Se fossi un elettore del PDL(e non lo sono per scelta), anzi un esponente del PDL, (e non lo sono), ci rimarrei molto male perchè dalle parole del berlusca sembrerebbe quasi che il PDL sia solo il silvietto vostro e senza di lui il partito non potrebbe avere possibilità di governo, mentre si è visto che nel PD non vi è un unico capo senza il quale non si può fare politica. Allora chiedo a voi, elettori del PDL: non sarà che il vostro capo ha una fifa enorme di rimanere senza copertura politica? e perchè ha tanto bisogno di essere un rappresentante delle istituzioni? Non sarà che ha talmente tanti scheletri nell'armadio da avere paura della giustizia

BlackMen

Mer, 22/05/2013 - 14:07

benny.manocchia: il PDL vuole abolire la tassa sulla prima casa indipendentemente dal reddito

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 22/05/2013 - 14:18

...Caro Silvio! Anche se dovessero correre da sole, le sinistre non riuscirebbero a tagliare il traguardo in quanto si spezzerebbero le gambe a vicenda, prima.

bisesa dutt

Mer, 22/05/2013 - 14:26

sb il KOMUNISTA è il segretario del del PD, grazie e con i KOMPAGNUCCI si è salvato

Il giusto

Mer, 22/05/2013 - 14:35

Caro schettino sei fortunato perchè il pd non ti voterà mai contro!Ci vorrebbe un referendum, e allora gli Italiani ti dimostrerebbero che ormai non conti piu' un c..zzo!Referendum e sequestro dei tuoi beni...sarebbe un sogno per noi di destra!!!

Il giusto

Mer, 22/05/2013 - 14:48

Caro schettino sei fortunato perchè il pd non ti voterà mai contro!Ci vorrebbe un referendum, e allora gli Italiani ti dimostrerebbero che ormai non conti piu' un c..zzo!Referendum e sequestro dei tuoi beni...sarebbe un sogno per noi di destra!!!

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Mer, 22/05/2013 - 14:53

Mortimermouse - Non so se esaistono degli idioti cretini come te che propini questi insulti agli altri. Magari pensi di essere intelligente. Scrivi paragoni senza senso tra Grillo e Berlusconi. Ieri ho incontrato delle persone che erano alla ricerca dei neuroni che hai perso. Sino a quando almeno uno non è stato ritrovato risparmiami i tuoi commenti.

acam

Mer, 22/05/2013 - 16:28

il rischio é grosso ma tieni duro, dopo forse tua figlia?