Primo appuntamento con il dating online, i consigli per la sicurezza

Dopo tante ricerche tramite siti e app di dating è tempo del primo appuntamento: ecco i consigli per vivere serenamente l'incontro con il partner

Un appuntamento dopo essersi conosciuti tramite app o siti di dating online sta diventando sempre più comune, tra le persone dai 18 anni in su. Se la voglia di incontrare l'anima gemella è tanta, così come le opportunità visto il numero sempre crescente di fruitori dei servizi, come ogni incontro al buio le possibilità di incontrare quello che sullo schermo sembrava essere un ragazzo o una ragazza d'oro purtroppo non mancano.

Dopo settimane o mesi di chat, però, la voglia di incontrarsi potrebbe diventare sempre più forte: ecco però sorgere i timori. E se non fosse colui o colei che crediamo? Oltre alla delusione di cuore potrebbero presentarsi rischi in grado di metterci in pericolo. Riflessi pronti e un po' di astuzia possono salvarci da brutte sorprese, ecco dunque alcuni semplici ma efficaci suggerimenti contro le brutte sorprese.

Condividere luogo e informazioni

È il primo appuntamento, l'emozione non manca. Diciamo addio al timore di avvisare qualcuno, come una persona cara, un'amica o il proprio coinquilino sui propri spostamenti e i luoghi dove si ha intenzione di andare a trascorrere alcune ore in compagnia. Anche lasciare un appunto con il nome e il numero di telefono della persona che si sta per incontrare potrebbe essere un'ottima idea. Certo, sulla carta potrebbe sembrare esagerato ma sapere che c'è una rete di salvezza in caso di bisogno potrebbe aiutare ad affrontare l'incontro con meno preoccupazioni.

Incontro in pubblico piuttosto che a casa

Scegliere un luogo pubblico, soprattutto per il primo appuntamento, dovrebbe essere un must. Ok, la tentazione di ritrovarsi in un posticino intimo, come il salotto di casa propria davanti a un bel film in tv, è forte. Sul piatto della bilancia però i rischi hanno il loro peso: in caso di pericolo, non sarebbe meglio essere in un posto condiviso con altre persone, piuttosto che tra le quattro mura di una casa sconosciuta o (peggio) della propria?

Spostamenti: un passaggio a casa? No, grazie

Essere indipendenti negli spostamenti è altrettanto fondamentale. Non solo in caso di necessità, ma anche per potersi liberare facilmente dalla morsa di un partner poco rassicurante. Questo, ovviamente, non vale solo per chi possiede un proprio mezzo di trasporto: sono tanti i servizi che permettono di essere accompagnati a casa in tutta sicurezza, soprattutto senza dover necessariamente condividere con l'altra persona il proprio indirizzo di casa (e mettere al bando ulteriori problemi futuri).

Drink e cibo sotto controllo

Mai lasciare il proprio drink o piatto incustodito. Questo adagio ci viene ripetuto costantemente già dalle prime uscite con gli amici per un buon motivo: perché è vero. Tenere a vista il cibo o il proprio bicchiere può evitare situazioni sgradevoli, soprattutto quando si è da soli e potenzialmente più esposti a eventuali rischi. Infatti, le sostanze utilizzate dai malintenzionati sono spesso facili da reperire, inodori e incolori, quindi estremamente difficili da riconoscere una volta a contatto con cibi e bevande. Lo stesso vale per le offerte di condivisione di drink: meglio dire di no.

Chiedere aiuto

Ci si può attrezzare con i migliori espedienti ma, come ci ricorda la prima legge di Murphy, "se qualcosa può andar male, lo farà". Niente panico: abbiamo capito che la persona che abbiamo di fronte non è quello che sembrava. Le bandierine rosse che si sono alzate sono tante ed è ormai difficile non notarle, anche a volerle fissare intensamente con gli occhi dell'amore. È questo il momento di essere lucidi e darsi da fare. Chiedere supporto al barman, al team della security, mandare un messaggio agli amici che sanno esattamente dove ci troviamo (ormai condividere la propria posizione tramite app di messaggistica è a portata di tap): tutto va bene pur di lasciarsi alle spalle al più presto e senza conseguenze un appuntamento andato male.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.