Mail inchioda il Comune di Genova L’allarme lanciato dopo il disastro

Mail inchioda il Comune di Genova L’allarme lanciato dopo il disastro

La Genova del calcio si è mobilitata per l’alluvione, ma lo ha fatto a metà: il Genoa si è unito ai suoi tifosi nel rispetto del lutto cittadino e il presidente Enrico Preziosi ha detto che l’incasso di Genoa-Inter, posticipata al 13 dicembre, sarà devoluto a favore degli alluvionati. In casa Samp, invece, è polemica. I tifosi blucerchiati - uniti a quelli genoani a spalare fango - hanno criticato la società. A loro avviso, la squadra non avrebbe dovuto scendere in campo ieri sera a Brescia nel posticipo di serie B. I tifosi non hanno seguito la Samp in trasferta. «La Sampdoria è una squadra di Genova, città dove oggi vige il lutto cittadino. Per noi la squadra non deve giocare», si leggeva in un comunicato dei sostenitori del club.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti