Bungee jumping, la corda si spezza: volo pazzesco da 40 metri

Il proprietario dell'attrazione è stato arrestato con l'accusa di negligenza professionale

È quanto successo a una donna in Corea del Sud, dopo essersi lanciata nel vuoto con il bungee jumping.

La ventinovenne dopo un volo di quaranta metri è caduta in acqua mentre il suo fidanzato le faceva un video. Nonostante sia sopravvissuta, la donna ha riportato gravi lesioni alla testa, al collo e al torace.

Il proprietario dell'attrazione - si legge sul sito del Mirror - è stato arrestato con l'accusa di negligenza professionale.

''L'impiegato mi ha fatto saltare nonostante la corda non fosse legata a un gancio di sicurezza'', ha spiegato la ragazza, "Non c'è stato nessun rimbalzo della corda alla quale ero attaccata e sono caduta giù nell'acqua sottostante". (GUARDA IL VIDEO)

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di ezekiel

ezekiel

Lun, 07/11/2016 - 13:24

Ragion per cui non ho mai fatto ne mai farò il bungee jumping

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 07/11/2016 - 19:40

La fregatura è che non è successo in Italia perché tra rinvii, prescrizioni e quant'altro dopo anni di maratone in tribunale se la sarebbe cavata con la motivazione che la colpa è stata della corda che era stanca.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mar, 08/11/2016 - 09:48

Il Fiorentino alla corte marziale e poi alla Torre del Mangia.

giovauriem

Mar, 08/11/2016 - 09:51

questa è la fine che fanno gli imbecilli .