Commenti razzisti su Fb? La Merkel ti toglie i figli

Chi esprimerà "opinioni radicali" sui media rischierà di perdere il lavoro e pure i figli

Commenti razzisti su Fb? La Merkel ti toglie i figli

Pubblichi un post giudicato xenofobo dai social? Rischi di perdere il lavoro e i figli. Succede in Germania e, come riporta RussiaToday, "chiunque posterà opinioni eterodosse" sui social media rischierà di incappare in queste sanzioni.

Il problema, come rileva RussiaToday, è che non si capisce cosa si intenda per "opinioni radicali". Basterà esprimere il proprio malcontento nei confronti dei rifugiati siriani? Oppure nella definizione d "opinioni radicali" rientrano solamente le minacce di morte contro i migranti?

In questo modo, come riporta l'Associazione degli Avvocati tedeschi, i sentimenti politici o religiosi dei genitori rischieranno di avere pesanti ripercussioni sui bambini. Come riporta RussiaToday, Eva Becker, presidente del Gruppo di lavoro sul diritto familiare, ha così commentato questa notizia: "Il fattore decisivo è il senso comune".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento