Danimarca, stop ai richiedenti asilo: "Facciamo fatica a integrare"

L'annuncio arriva direttamente dal ministro dell'Immigrazione e dell'Integrazione. Almeno fino alla fine del 2018, Copenaghen non prenderà in carico altri rifugiati secondo l'accordo con l'Unhcr

La Danimarca dice basta ai richiedenti asilo. Almeno fino alla fine quest'anno. Il ministro per l'Immigrazione e l'Integrazione, Inger Stojberg ha annunciato che, almeno fino al termine del 2018, non accetterà alcun altra persona richiedente asilo, in riferimento all'accordo siglato fra Copenhagen e l'Unhcr nel 1989.

"Anche se abbiamo fatto molti progressi nel controllo dei flussi in entrata, dobbiamo comunque affrontare una situazione in cui facciamo fatica a integrare i molti rifugiati arrivati in Danimarca in questi anni", ha ammesso il ministro Ua confessione che scardina l'immagine di integrazione e di welfare data in questi anni dalla Danimarca e che invece, come rivelato anche da questo reportage, era ben lontana dalla realtà.

L'accordo che intercorre fra Copenaghen e Unhcr, l'agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, prevede che il governo danese accolga ogni anno 500 rifugiati. Il problema è che, solo nel 2015, durante il picco degli arrivi dalla Siria in Europa, in Danimarca ne sono arrivati 20mila di rifugiati. E da quel momento, la Danimarca ha iniziato una graduale stretta sull'immigrazione.

Il Parlamento di Copenaghen, lo scorso dicembre, ha approvato anche una norma che fa sì che l'esecutivo possa rendere flessibile la quota di migranti, senza dover per forza rimanere ancorata al tetto dei 500 arrivi annuali. Tanto è vero che lo scorso anno le richieste di asilo sono state 3.500, mentre il primo ottobre si sono registrate 2.600 domande: i numeri quindi continuano a scendere.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

agosvac

Gio, 04/10/2018 - 13:25

Meglio tardi che mai! Forse, dopo tutto, possono ancora salvarsi.

Malacappa

Gio, 04/10/2018 - 13:58

OK Danimarca cosi si fa poi sappiamo tutti che sti farabutti non si integreranno mai

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 04/10/2018 - 14:02

"Fanno fatica ad integrare",Toh,chi l'avrebbe mai detto!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 04/10/2018 - 14:03

non è che non riuecite , NON VOGLIONO LORO , quindi GO HOME.....

Squalo2

Gio, 04/10/2018 - 14:23

Qualcuno comincia a svegliarsi!Meglio tardi che mai.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 04/10/2018 - 15:01

non riuscite a integrarli? fatene integratori per animali!

fifaus

Gio, 04/10/2018 - 15:51

Non si possono integrare culture diverse, soprattutto se non lo vogliono

Vostradamus

Gio, 04/10/2018 - 16:05

È assolutamente falso che non possano essere integrati. Rispediteli a casa loro, di corsa: là, tra i loro parenti, i loro amici e i loro correligionari, saranno perfettamente integrati.

petra

Gio, 04/10/2018 - 16:42

500 all'anno? In proporzione al numero di abitanti è come se noi ne accogliessimo 5000 l'anno. Magari!

timoty martin

Gio, 04/10/2018 - 16:54

Anche la Danimarca? Bene, che ne dice Junker?

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Gio, 04/10/2018 - 17:45

Eventualmente si integreranno ...certo essendo parassiti vi scoleranno tutto quello di buono che avete ...e` dopo ne vorrano ancora di piu` fino a svenarvi. E` quando voi direte basta` ...vi diranno siete RAZZISTI !! (e` gia `cosi in tutta europa del nord.)

Reip

Gio, 04/10/2018 - 17:52

Ma come? In Danimarca gli africani finti profughi clandestini non sono risorse???

maurizio50

Ven, 05/10/2018 - 08:40

E per loro fortuna non hanno mai avuto al governo il Partito (sedicente) Democratico o suoi compagni di merende!!!!

umberto nordio

Ven, 05/10/2018 - 08:49

E nessuno che li bacchetti?Però è meglio se le chiudono per sempre.