India, malore per Latorre. L'ira della figlia del marò: "Italia di... Pensate solo agli immigrati"

Il militare si è sentito male ieri sera: reagirebbe bene alle cure in neurologia. Pinotti a New Delhi per accertarsi delle sue condizioni

India, malore per Latorre. L'ira della figlia del marò: "Italia di... Pensate solo agli immigrati"

È ricoverato da ieri sera Massimiliano Latorre, uno dei due fucilieri accusati insieme al commilitone Salvatore Girone di duplice omicidio in India. Il militare si è sentito male ieri sera e sarebbe stato portato in ospedale per accertamenti. Secondo le informazioni trapelate si sarebbe trattato di un attacco ischemico transitorio (Tia) da cui si sarebbe però ora ripreso.

Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, è volata questa notte a New Delhi per accertarsi personalmemte delle condizioni del marò, che non sarebbero comunque gravi. Latorre, secondo quanto si è appreso, ha reagito bene alle prime cure dei medici del reparto di neurologia dell’ospedale di New Delhi. Nella capitale indiana in questo periodo c'erano anche i familiari del fuciliere.

"Riportare i marò in Italia rimane una delle priorità del governo italiano", ha affermato il ministro degli Esteri Federica Mogherini che, appena informata del malore che ha colpito Massimiliano Latorre, ha contattato la compagna del marò, Paola Moschetti, per esprimerle la vicinanza sua e del governo. "Sono vicina a Massimiliano Latorre cui auguro con tutto il cuore di rimettersi al più presto, come è sempre stato in questi mesi, seguiamo ogni giorno il caso dei due fucilieri di Marina con l’obiettivo di riportarli in Italia: per il governo è una priorità. E come sempre, il ministero degli Esteri e tutte le sue strutture sono al lavoro per assistere al meglio i due militari e le loro famiglie", ha spiegato Mogherini.

Giulia Latorre, la figlia del fuciliere, affida a Facebook un commento molto duro: "Sì è vero mio padre sta in ospedale xk nn sta bene ed ha avuto una mancanza - scrive la ragazza -. Ma voi Italia di ... fateli restare lì un altro pò! Vi preoccupate di portare qui gli immigrati che bucano le ruote perchè vogliono soldi e non vi preoccupate dei vostri fratelli che combattono per voi, e alcuni perdono la vita. Complimenti Italia, ci state portando alla morte per tante cose!".

Commenti