Il piano di guerra dell'Isis: "Attaccare le navi crociate"

I jihadisti conoscono le falle nella sicurezza dei Paesi dell'Europa meridionale. E il traffico di immigrati rischia di rivelarsi un pericoloso cavallo di Troia. Sostieni il reportage

Sicilia e Malta nel mirino dei terroristi

Sono i dettagli esclusivi dei piani di Isis per attaccare l'Europa del Sud e le "navi crociate". Con l'Italia, naturalmente, in prima fila. Li rivela The Telegraph, in un lungo articolo in cui si raccontano i progetti dei jihadisti per attaccare il "ventre molle" del Vecchio Continente.

La Libia come porta d'accesso all'Europa, con le sue coste a un tiro di schioppo da Lampedusa e dalla Sicilia. Una marea di combattenti trasferiti nel Paese nordafricano da Iraq e Siria, pronti a prendere il mare infiltrandosi sui barconi comandati dai trafficanti di uomini. La fonte, riferisce il Telegraph, è il "think-thank" antiterrorismo britannico Quilliam Foundation, che avrebbe visionato i piani stilati da importanti esponenti dello Stato Islamico, attivi nel reclutamento di militanti via internet nella Libia del post-Gheddafi.

Dalle spiagge libiche i jihadisti partirebbero poi per l'Europa del Sud, attaccando anche il traffico navale mercantile, "le compagnie marittime e le navi dei Crociati". Da settimane le voci sulle infiltrazioni jihadiste nel traffico di uomini nel Mediterraneo continuano a rincorrersi sempre più insistenti. Un'ennesima conferma dell'ambizione jihadista di sfruttare le falle nella rete di controlli, particolarmente vulnerabile proprio alle frontiere del nostro Paese. Debolezze di cui gli islamisti sono perfettamente consapevoli.

L'ISIS È ALLE PORTE DI CASA NOSTRA: SOSTIENI IL REPORTAGE
www.gliocchidellaguerra.it

Commenti

Agostinob

Mer, 18/02/2015 - 11:19

Logica vorrebbe che se sappiamo che l'Isis conosce le nostre falle, vuol dire che noi sappiamo quali sono le nostre falle che loro conoscono. Ed allora? Eliminiamole. Che senso ha dire "ahi, ahi, loro conoscono i nostri punti deboli" senza far nulla?

piluga

Mer, 18/02/2015 - 11:26

Ma a voi il MOSSAD il KGB l'FBI e la CIA messe assieme vi vanno un baffo, sono mesi che pubblicate di piani segreti (che poi tanto segreti non sono se finiscono nei giornali) e puntualmente non ci azzecate mai.

gianrico45

Mer, 18/02/2015 - 11:27

Ma non si trova uno straccio di politico nostrano che prenda in mano la situazione e chiuda le frontiere e renda sicuro il traffico mercantile e turistico nel Mediterraneo.Ma la marina a che cosa serve? a consegnarla al nemico come già hanno fatto nell'ultimo conflitto mondiale?

buri

Mer, 18/02/2015 - 11:32

Se non si afidce in fretta per eliminare quei tagliagola dalla scena, il traffico maritimo nel mediterranro diventerà imposibile, addio crociere turistiche, ma anche traffico commerciale, òe navo vovreggero navigare in convoglio protetto da navi miitari , autorizzate a sparare, come in tempo di guerra

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 18/02/2015 - 11:35

I sevizi segreti inglesi ci dicono questo, quelli americani quell'altro,gli israeliani occorre fare questo,quelli francesi ci consigliano di fare quest'altro, solo dei nostri servizi non si sente mai parlare! sono proprio segreti!! Non c'è che dire!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 18/02/2015 - 11:42

Perchè usate la parola " E il traffico di immigrati rischia di rivelarsi un pericoloso cavallo di Txxxa"???....Per favore,non scrivete "rischia"!!!.....E' matematicamente sicuro!!!!

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 18/02/2015 - 11:42

Una cazzata al giorno leva l'Isis di torno. Attaccare una portaerei americana no eh?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 18/02/2015 - 11:44

Sul tavolo, attualmente , ci sono problemi di ben altro momento. C'è da organizzare l'"accoglienza" per i migranti. E gli affari promettono bene...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 18/02/2015 - 11:50

#buri.- 11:32 Sparare? Siamo impazziti? Vorremo mica uccidere quelli che, tre secondi dopo la morte, si trasformerebbero, automaticamente in poveri pescatori di sardine? India e Marò docunt...

tiziano.alghisi...

Mer, 18/02/2015 - 11:55

Il bel risultato del( buonismo)?Sinistro che governa questo povero paese allo sbando con la responsabilità di codesto paperino messo a capo del governo!

Marcolux

Mer, 18/02/2015 - 11:58

Attaccare le navi italiane sarà un gioco da ragazzi, tanto hanno visto che neanche la Marina militare reagisce. Sono dei cacasotto anche loro, quindi ci prenderanno a sculaccioni. Italiani vigliacchi e codardi. Mi vergogno di esserlo!

Alessio2012

Mer, 18/02/2015 - 11:58

Quindi il timoniere indonesiano della Costa crociere poteva essere un mandante dell'Isis?

acam

Mer, 18/02/2015 - 12:00

Cosa ne dice lo stato Maggiore della marina?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 18/02/2015 - 12:03

Come ieri diceva un blogger di questo forum: in un paese poco meno che normale, a questo punto, sarebbe già venuta fuori una giunta militare di salute pubblica.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 18/02/2015 - 12:08

Come la Norman Atlantic? Ma noi abbiamo già quel mammalucco raccomandato di Schettino che affonda le nostre navi... Grazie alla legge Turco-Napolitano e ai magistrati Turco-Napolitanizzati che la applicano... in barba alla Bossi-Fini.

gesmund@

Mer, 18/02/2015 - 12:11

Magari attaccasero le navi crociate britanniche: sarebbe l'inizio della fine per l'Isis. Un consiglio: si limitino ad attaccare le navi italiane ed a catturarne gli equipaggi: guadagno garantito in milioni di € di riscatto e nessun pericolo di reazioni militari.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 18/02/2015 - 12:12

@buri:....la "faccenda" INDIA,non le dice niente?...Perchè non mi vengano a dire che i ns Marò,hanno sparato IN ACQUE INTERNAZIONALI,da una petroliera,solo per il gusto di accoppare dei pescatori Indiani,che si erano affiancati alla nave,per offrire del pesce fresco!....Finirebbe così!!

Giorgio5819

Mer, 18/02/2015 - 12:14

E' ora di mandare a casa questo governo italiota. Tutta la nomenklatura oggi al governo, vista la situazione, è da considerarsi complice di una invasione programmata e attentamente studiata. Questo si chiama alto tradimento, la storia ne chiederà conto molto presto a questi sporchi comunistelli radical chic.

honhil

Mer, 18/02/2015 - 12:15

L’Isis sa quello che fa, conoscendo il nostro sistema giudiziario.

onroda

Mer, 18/02/2015 - 12:15

Tante parole,pochi fatti,ora perché non adottare il metodo Albania.Primo ,facciamo pattugliare le coste libiche dalla nostra marina,facciamo trivellare di colpi tutti i barconi,tutti i gommoni,tutto ciò che galleggia,senza persone a bordo.Questa prima operazione servirà a fermare quei poveretti sulle coste.Secondo,con altri paesi allestiamo sulle sponde della costa libica campi di accoglienza,tutti saranno soddisfatti e tutti controlleranno e difenderanno questa iniziativa.I soldi ci sono.

steacanessa

Mer, 18/02/2015 - 12:18

E se cominciassimo col prestare all'Egitto qualche drone con bombette allegate?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 18/02/2015 - 12:18

@Memphis35 12:03:....con l'85% degli Italiani,che votano partiti che direttamente o come "fiancheggiatori" o come "opposizione responsabile",favoriscono questo flusso,e NON soluzioni ALTERNATIVE locali(per tenerli in Africa),come potrebbe "materializzarsi" tale "giunta"?.....Magari!

kayak65

Mer, 18/02/2015 - 12:20

NOI ASPETTIAMO LA DIPLOMAZIA DI RENZI PRODI DELL'ABBRONZATO E PER FINIRE DI FRANCESCO. SIAMO IN BUONE MANI

little hawks

Mer, 18/02/2015 - 12:24

Nei secoli passati ogni tanto i seguaci del corano hanno bloccato i nostri commerci sul mare. La nostra tardiva reazione, dopo l'estirpazione dei cristiani dal nord africa ed altre quisquilie simili, sono state le crociate. Oggi, se la storia fosse una buona maestra, dovremmo prendere in serio esame l'opzione di bloccare dal mare ogni traffico dalla Libia. Inoltre vi ricordate la posizione tenuta dalla Turchia in merito a Kobane? Insomma tutta la regione è in movimento e il bersaglio finale siamo noi, quindi non dobbiamo fidarci di nessuno.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mer, 18/02/2015 - 12:32

E che sarà mai? Se assumono schettino in mezza giornata la nave gliela affonda del tutto....abbiamo mica bisogno di loro per sfasciare la nostra roba....basta mettere il primo co@lione che passa con una divisa è una txxxa in plancia e fa un casino che manco se lo sognano!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 18/02/2015 - 12:33

Se così stanno le cose riabilitiamo subito il Comandante Schettino, anzichè sbatterlo in galera. Che sia nuovamente Lui alla guida delle prestigiose Navi da Crociera così, in caso di attacco terroristico, non avrà difficoltà a farle naufragare immediatamente!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 18/02/2015 - 12:41

Io vorrei fare una domanda al governo:se ci risulta che gli sbarchi di invasori può risultare un cavallo di Txxxa per l'Italia perchè non la smettiamo di andarli a prendere????? Solo i trinariciuti possono essere d'accordo,è pura follia.

magnum357

Mer, 18/02/2015 - 12:49

Solo i nostri stupidi ministri sottovalutano da anni tutte le problematiche connesse con una immigrazione selvaggia, senza regole e senza rispettare la legislazione europea di Schengen !!!!!!

Efesto

Mer, 18/02/2015 - 12:57

orocan 11:42 - troppi gonzi non hanno ancora capito come si attaccano le navi - vedi oceano indiano con i nostri Marò sacrificati, le coste della Somalia. Se avviene nel mediterraneo dobbiamo scortare tutti compresi i pescherecci. I pirati esistono. Chi non si rende conto dei pericoli stia zitto!

Efesto

Mer, 18/02/2015 - 12:57

orcocan 11:42 - troppi gonzi non hanno ancora capito come si attaccano le navi - vedi oceano indiano con i nostri Marò sacrificati, le coste della Somalia. Se avviene nel mediterraneo dobbiamo scortare tutti compresi i pescherecci. I pirati esistono. Chi non si rende conto dei pericoli stia zitto!

agosvac

Mer, 18/02/2015 - 13:03

Questi dell'isis hanno il pallino dei crociati! proprio non riescono a sopportare che i crociati sono stati gli unici a "fermare" sia pure per breve tempo le invasioni dell'Islam nel lontano medio evo. E considerando che sono anche ignoranti non conoscono neanche la stima che lo stesso califfo Saladino, quello sì che era un vero califfo designato, aveva nei confronti degli stessi crociati che combatteva armi in pugno. fronte a fronte e non vigliaccamente uccidendo i civili.

Ritratto di matteo844

matteo844

Mer, 18/02/2015 - 13:10

Ma istituire blocchi navali sulle coste della Libia ci vuole cosi tanto. Probabilmente non si vuole fare nulla perche anche qui in Italia ci sara' chi con gli sbarchi di clandestini ci lucra,in primis le associazioni umanitarie.

NON RASSEGNATO

Mer, 18/02/2015 - 13:13

Non mandiamo la marina a proteggerle. Ultimamente non ha fatto un gran bella figura

Accademico

Mer, 18/02/2015 - 13:16

Quando penso che la dimensione sconfinata di questo problema gravissimo si scontra con la conclamata incapacità di tre personaggi in cerca di autore, quali il buon gentiloni, l'angelino senza quid e la casalinga pinotti, un brivido mi percorre la schiena.

Doppiavela21

Mer, 18/02/2015 - 13:18

Voglio scrivere due cose a chi si firma PILUGA. Tu rappresenti la stragrande maggioranza degli italiani che non hanno ancora capito che siamo già in guerra e che stiamo per subire una maggiore ondata di invasione. Continuate a scherzare con quanto dice Giornale, occupatevi de L'Isola dei Famosi, del calcio, di Amici di Maria; poi, però, preparatevi a piangere perché saremo sotto attacco molto presto, e poi vorrò vedervi se avrete il coraggio di sbeffeggiare quanti e quanto sta per accadere a questa Italia alla deriva, ormai vittima di gente come te e della stupidità, ottusità di un popolo che continua a vivere come se niente fosse. MA FATEMI IL PIACERE!

Doppiavela21

Mer, 18/02/2015 - 13:20

Non c'è da sperare che i vertici militari italiani prendano in mano la situazione, perché sono ben foraggiati e viziati. Siamo allo sbando totale. Piangeremo lacrime amare. Sono seriamente preoccupato!. Un Italiano vero

giottin

Mer, 18/02/2015 - 13:48

"Attaccare le navi crociate", speriamo riescano ad affondare tutte quelle dei soccorritori, chissà che qualcuno s svegli dal letargo perenne in cui sono caduti!

donati

Mer, 18/02/2015 - 14:18

che aspettiamo a chiudere la frontiera con la Libia ? Nessuno deve arrivare da questa terra dove qualcuno ci ha già (attenzione: già) dichiarato guerra !! Volete dialogare ? Come si fa a dialogare con chi taglia le gole ?? Volete aspettare i primi 20 o 30 morti di qualche fanatico islamista ?? Poi prendremo i provvedimenti, cioè mandare le forze armate laddove servono a proteggerci ?? E' pazzesco che l'Egitto sia intervenuto e l'Italia ...speri nei dialoghi....

Palermitano

Mer, 18/02/2015 - 14:40

Ma secondo voi se questi piani fossero stati autentici, li avrebbero rivelati? ma credete davvero che questi fantomatici califfi spiattellano a destra e a manca i loro piani? ma poi non lo capite che piu' le notizie sono inverosimili, meno la gente crede anche alle notizie verosimili?

Palermitano

Mer, 18/02/2015 - 14:45

credo molto di piu' alla testimonianza dell'arcivescovo di Tripoli piuttosto che alle notizie veicolate dalla stampa occidentale per creare un clima di guerra.... EBBENE IERI DA VESPA L'ARCIVERSCOVO DI TRIPOLI, ITALIANO E CATTOLICO, HA DETTO A UN VESPA INCREDULO CHE (riporto il concetto, non il virgolettato preciso): 1) NON HA SENTITO MAI PARLARE DI ISIS IN LIBIA. 2) LA SITUAZIONE E' TESA MA NON DRAMMATICA CON I TONI APOCALITTICI DESCRITTI DALLA STAMPA OCCIDENTALE. 3) LUI DIALOGA ANCHE CON GLI ISLAMICI PIU' RADICALI, CHE NON SONO I TAGLIATORI DI TESTE DISEGNATI DALLA STAMPA OCCIDENTALE. 4) L'INTERVENTO OCCIDENTALE IN LIBIA SAREBBE NEFASTO.

honhil

Mer, 18/02/2015 - 14:48

2^ parte) Tuttavia, è un’ipotesi da non scartare. Sarebbe un volere minimizzare la forza strategica dell’Isis e il suo amore verso i colpi scena. Non solo. Il Califfato, che bene conosce il sistema giudiziario dello Stivale, sa che metterebbe in atto una tragedia kafkiana da premio Oscar. Perché potrebbe anche succedere, come spesso capita nelle aule dei tribunali italici, che i militari italiani si vedrebbero, in punta di ideologia, contestare un inappropriato e non giustificato “Furor bellicus”, mentre a quei taglia gole potrebbe essere anche riconosciuta la legittima difesa e uno stato di evidente e oggettiva necessità a delinquere. Una vera e propria patente corsara, insomma.

Palermitano

Mer, 18/02/2015 - 14:52

ma poi non vi sono bastate le bufale sull'infibulazione smentite persino dal giornale in estate? non vi e' bastata la bufala dei bambini uccisi perche' guardavano la partita di calcio? Il bombardamento mediatico sul califfato ricorda tanto il bombardamento mediatico ai tempi della guerra del golfo con le false notizie sulle armi battereologiche di saddam. poi tutto si scopre. passano mesi e anni ma alla fine la verita' viene a galla e la falsita' vengono smentite... basta aspettare sulla riva del fiume e il grande inganno mediatico sara' svelato. prima o poi tutto si sa

Palermitano

Mer, 18/02/2015 - 14:59

COSI' COME NON SE NE PUO' PIU' DELLA FAVOLETTA (E AUTENTICA BUFALA!) DEI TERRORISTI CHE SBARCANO COME MIGRANTI CON I BARCONI DELLA SPERANZA. MA CREDETE DAVVERO CHE UN TERRORISTA VIAGGI PER MESI NEL DESERTO E NEL MEDITERRANEO, RISCHIANDO DI ANNEGARE O DI MORIRE DI FREDDO O DI CALDO O DI INEDIA....E POI FINISCE IDENTIFICATO IN UN CENTRO DI ACCOGLIENZA? E POI ARRIVA DISARMATO? MA LO AVETE LETTO QUANTO HA DICHIARATO L'ESPERTO MARGELLETTI? HA DETTO OVVIAMENTE CHE E' IMPOSSIBILE CHE I BAMBINI CHE SBARCANO CON I CALZONI CORTI E LE DONNE INCINTA SIANO PERICOLOSI TERRORISTI!

Opaline67

Mer, 18/02/2015 - 15:01

CONCORDO PIENAMENTE CON AGOSTINOB- LOGICA IMPORREBBE....APPUNTO....LA LOGICA, FIGLIA DEL RAZIOCINIO: DUE FACOLTA' COGNITIVE CHE SEMBRANO NON APPARTENERE A QUESTA EX EUROPA ORMAI GIA' EURABIA

frstgmp

Mer, 18/02/2015 - 15:04

Non sarebbe difficile per loro caricare un gommone di combattenti con i kalashnikov nascosti sotto gli stracci di finti profughi e assalire la prima motovedetta che ci casca, poi con quella... mi rifiuto di fare altre ipotesi, ma vedrete che alla prova dei fatti la realtà supererà la fantasia più sfrenata.

gianrico45

Mer, 18/02/2015 - 15:06

Va Bene ad oscurare le parolacce,ma Txxxa con la T maiuscola riferita al famoso cavallo non è una parolaccia,

scarface

Mer, 18/02/2015 - 15:28

@palermitano. Vallo a spiegare ad Al Sisi che i Copti non sono stati sgozzati dai tuoi amici, oppure al Re di Giordania che il suo pilota non è stato bruciato vivo (per tacere degli altri 45 arsi giusto due giorni or sono). Pagliaccio e buffone vergognati e taci !!

honhil

Mer, 18/02/2015 - 15:32

1 ^ parte) Intanto, si fa satira sull’ipotesi che l’Isis possa "Attaccare le navi crociate". E sì, forse, è una balla. Una grossa balla. Che fa il paio con quella balla raccontata dal governo e dalla magistratura indiani sui Marò, per tenerli lì inchiodati ad un’attesa che oramai ha superato il limite della sopportazione e della decenza ed ha già, da molto tempo, imboccato il vicolo del ridicolo. Dato che ancora quella procura si guarda bene dal formulare precise e circostanziate accuse. E così da rinvio in rinvio le ore, i giorni, le settimane, i mesi e gli anni scorrono a dimostrare l’incapacità di un governo e di uno Stato a difendere i propri militari.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 18/02/2015 - 15:37

NON RISCHIA DI ESSERLO, QUESTO CAVALLO, HÀ GIÀ PARTORITO CENTINAIA DI TERRORISTI E SONO TUTTI SPARSI IN EUROPA !!!

exbiondo

Mer, 18/02/2015 - 16:13

tranquilli che tanto, anche se arrivassero nel sud-Italia, rimarrebbero bloccati sulla Salerno-ReggioCalabria per molto

florio

Mer, 18/02/2015 - 16:31

I nostri militari non sono sprovveduti come qualcuno dichiara, purtroppo sono legati alle regole d'ingaggio imposte dal nostro governo di cagasotto, fossimo un paese con governanti con le pelotas, il problema non si porrebbe nemmeno, ahinoi siamo in balia di debosciati che pensano solo ai loro interessi sperando che tutto si risolva per magia pensando che a noi non succederà. Il primo esempio l'abbiamo avuto con i clandestini, militari umiliati e derisi da scafisti armati che hanno fatto quello che hanno voluto senza trovare la minima resistenza. E Renzi tace, tutti tacciono, la stampa tace, i sinistri tacciono, se ci fosse stato Berlusconi mi spiegate cosa sarebbe successo pagliacci rossi!

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 18/02/2015 - 16:32

L'obiettivo di questa gentaglia è inequivocabile. La risposta pavida è: diplomazia. Sveglia, questi ci fanno un cubo rosso come quello delle scimmie.

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 18/02/2015 - 16:37

Continuo, giorni fa risulta che una nostra unità della Guardia Costiera, inviata in soccorso di migranti senza armi ( ASSURDITA'), è stata costretta con signore armi, da scafisti, ad imbarcare i migranti e lasciare loro l'imbarcazione liberata dai migrati per il successivo utilizzo. Ma si può?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 18/02/2015 - 18:05

semovente @ bisogna capire che la nostra è stata trasformata in TAXIMARINA e quindi tutto torna.Meno male che per questa volta ci hanno restituito l'unità coll'equipaggio,la prossima volta magari dovremo pagare pure il riscatto come per le due stupidotte. Certo che poi se avessero sparato non so come l'avrebbero messa colle toghe,quindi li mandano disarmati.Grande grande ITAGLIA.

il gatto nero

Mer, 18/02/2015 - 18:06

ERRATA CORRIGE. - Dr.Masini, le faccio notare che si dice "Think-Tank" (contenitore di pensiero) e non "think-thank" ( ringraziamento del pensiero !!..). OCCHIO ALLA PENNA !!!...

marvit

Mer, 18/02/2015 - 18:30

Palermitano. E la minaccia : "CI TROVIAMO A SUD DI ROMA" era uno scherzo di carnevale?? Che simpatici buontemponi!! Comunque il suo rassicurante caro prelato dichiara che l'isis a Tripoli non c'è.....nel senso che non è ancora arrivato:per il momento. Vada a Lampedusa e stia sereno

giovanni951

Mer, 18/02/2015 - 19:02

ammetto che se riuscissero ad affondare una nave della marina stapperei una bottiglia di quello buono.

Cirilla

Mer, 18/02/2015 - 21:49

Cirilla.State certi che ne abbiamo accolti già a cenntinaia ma per qualcuno non bastano. Siccome avevano finito i soldi gleli abbiamo mandati noi tramite le "cooperatrici" cosi possono mandarne ancora molti...

NotaBene

Mer, 18/02/2015 - 22:03

Messaggio per Salvini e Berlusconi. Volete aggiungere nel vs programma elettorale una mossa INARRIVABILE, per la sinistra, pure renziana? Aggiungete l'impegno a RIFORMARE la Costituzione perché non impedisca iniziative belliche in caso d'urgenza qualora l'Italia venga minacciata direttamente o interessi VITALI italiani vengano colpiti, senza necessità di ombrelli (ONU) di alcun tipo (salvo che poi bisogna essere in grado di sostenere le proprie iniziative ed avere un apaprato difensivo decente). La chiamerei riforma all'EGIZIANA.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 19/02/2015 - 07:42

E basta con la fregnaccia dell' attacco all' Occidente! avete stufato!! Oramai se ne accorgono tutti che la faccia feroce /Fantozzi direbbe la faccia da "efferato"/ è la solita tattica USA per tenerci nell' ansia e invischiarci in qualche azione bellica ...così tanto per destabilizzare l' area , come hanno fatto e stanno facendo da Irak in poi. L'ho già detto che agli americani (=aisionisti che li guidano) importa toglierci la possibilità di espanderci e fare relazioni economiche in quelle aree dove loro non sono ammessi. Lo stesso discorso vale per l' Ukraina - altra area da cui sono esclusi- dove stanno facendo il diavolo a quattro per spingere la EU a impelagarsi in un' avventura molto rischiosa da cui non può derivare che lacrime e sangue, perché i russi non sono quei tagliagole dell' ISIS e soprattutto dispongono non di fucili e qualche carro armato residuato bellico, ma di armamenti che fanno rabbrividire! Qualcuno mi spieghi che non è così!!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 19/02/2015 - 08:25

Palermitano e tutti gli altri qui@@ vedo che siete l' Italia migliore. Possibile che non ci sia uno -dico uno solo- in Parlamento che ci dice la verità sulle cose in Libia? Credo , anzi sono convinto che si voglia creare un clima di paura da parte di chi(USA?) specula e prepara l' opinione pubblica ad accettare un nuovo Irak difronte alle nostre coste, come sta facendo in Ukraina. Ma lì non ci sono i tagliagole assatanati ma una Nazione capace di farla pagare cara, assai cara, anche ai massoni a stelle e strisce!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 19/02/2015 - 23:43

Gli incapaci al governo cosa aspettano a porre in atto un blocco navale? Soprattutto cosa aspettano ad usare le armi contro gli scafisti che si sono ripresi i barconi minacciando i nostri marinai con i mitra? DOBBIAMO PROPRIO FAR CAPIRE A QUEI FARABUTTI CHE IN ITALIA GOVERNA UNA SINISTRA SENZA PALLE?

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 11/06/2015 - 13:07

@marcoluz@@@ Non sono d'accordo,i nostri militari son fin troppo obbedienti, l'ordine é di non sparare, eh! Non vuoi mica far paura a questi poveri estremisti! Bubbole. Dai l'ordine di sparare e poi vedi come gira la girandola, mica son fessi come quelli al governo, dagli l'ordine e vedrai che bel repulisti ti fanno, loro, che ne hanno le balle piene.