Dalla Turchia sono arrivati 1200 migranti da gennaio. Salvini: "Gli diamo 6 miliardi all'anno, qualcosa non torna"

Il ministro dell'Interno Salvini: "Da inizio anno 1200 arrivi dalla Turchia. Gli diamo 6 miliardi all'anno, qualcosa non torna"

Il tema immigrazione continua a tenere banco nella politica italiana. Questa volta a far discutere è un numero, citato dal ministro dell'Interno, Matteo Salvini. Con un intervento sui social network il responsabile del Viminale rivela che "da inizio anno sono sbarcati in Italia 1.200 immigrati arrivati via mare dalla Turchia". Poi aggiunge: "Per controllare l'immigrazione l'Unione Europea (quindi anche l'Italia) sta regalando 6 miliardi di euro alla stessa Turchia. Qualcosa non torna, qualcuno non fa ciò che dovrebbe? Farò qualche telefonata, che dite?".

Poco dopo, su Twitter, il ministro scrive: "La nave ONG Open Arms sta dirigendo verso il canale di Sicilia (possibile destinazione zona SAR libica). Altre provocazioni in vista? Vi tengo informati!".

Lo scorso mese era circolata l'indiscrezione che il Viminale stesse pensando di destinare parte dei soldi girati alla Turchia per intervenire in Libia, allo scopo di bloccare un altro fronte caldo sul flusso di migranti. Il passo, esercitabile semplicemente con un veto in sede europea, di sicuro causerebbe un forte malcontento da parte di Ankara, con possibili reazioni negative. Ma al contempo costringerebbe l'Europa a ragionare più da squadra, senza lasciare soli i Paesi come l'Italia, in prima fila nella gestione dei flussi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

seccatissimo

Lun, 23/07/2018 - 12:13

Sono fermamente convinto che se i clandestini avventurieri ed invasori venissero bloccati ancora in mare ed immediatamente venissero riportati coerentemente e sistematicamente da dove erano partiti (Turchia, Libia, Tunisia etc. etc. ....), per essere traghettai in Europa, il problema dell'invasione europea da parte di questa gente verrebbe in buona parte risolto !

milano1954

Lun, 23/07/2018 - 12:16

anzichè parlare, si sospendono i pagamenti alla UE! vero, Tajani (che anche in questa circostanza TACE)?

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Lun, 23/07/2018 - 12:54

seccatissimo /sono d'accordo ,solo con un blocco navale risolviamo tutto!

luna serra

Lun, 23/07/2018 - 13:28

Caro Salvini se non li rimandante subito da dove arrivano questi continuano ad arrivare, la Turchia e la Libia se ne fregano degli accordi firmati sono carta straccia vogliono sempre di più ed è questo lo sbaglio non dovete dare soldi ai governanti

FRATERRA

Lun, 23/07/2018 - 13:28

.....c'è chi rema contro, probabilmente per chiedere di più, con lo spauracchio degli sbarchi.......la sospensione immediata delle elargizioni, sembrerebbe un buon viatico......e prova tecnica di non appecorinaggio........

Reip

Lun, 23/07/2018 - 13:44

Gli italiani devono solo manifestare nelle poazze e combattere, per la loro sicurezza, per la loro lberta’. Bisogna costringere il governo italiano con le buone o con le cattive, ad applicare delle soluzioni drastiche: effettuare un blocco navale, impedire alle navi di approcciarsi alle acque territoriali italiane, blindare le frontiere di terra ed espellere i finti profughi clandestini. Non ci sino altre cose da fare, e non si tratta di un problema politico o filosofico e l’Europa non centra! I finti profughi clandestini non rappresentano una risorsa ma soltanto un grosso problema! Se ci tenete a vivere, per la sicurezza vostra e dei vostri figli, non avete altre soluzioni purtroppo.

Malacappa

Lun, 23/07/2018 - 13:45

A parte il blocco navale sottomarini con l'ordine di affondare qualsiasi carretta vedrete che con 1 ci pensano 2 volte prima di partire

casalvento

Lun, 23/07/2018 - 14:50

tante grazie e complimenti a Salvini, che Dio lo protegga

Gianni11

Lun, 23/07/2018 - 15:30

Basta che non vengano piu' in Italia. E poi uscire dall'UE. E' l'unica maniera di farla finita con l'invasione del Nostro Paese perche' lo scopo dell'UE e' solo distruggere le nazioni e popoli europei. L'UE non cambiera' MAI. Sono istituiti ad hoc dai globalisti solo per quello. L'UE cambiera' quando sara' distrutta.

Divoll

Lun, 23/07/2018 - 16:13

I turchi in Italia non ci devono assolutamente stare! Con i magrebini, gli africani e i pakitani, sara' la volta buona che deflagriamo. Oltre tutto, Erdogan lo ha annunciato: ci vuole conquistare. Basta immigrati da qualunque paese, non c'e' piu' spazio neanche per respirare!

stopbuonismopeloso

Lun, 23/07/2018 - 20:18

bloccare le frontiere e respingimenti in mare, basta accordi solo a ns. danno

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 23/07/2018 - 23:48

Non versiamo più la nostra corposa aliquota alla Turchia. Non affidabili.