Elezioni amministrative in Francia, Sarkozy ferma la Le Pen

Ump e Udi avanti, ma il Front national non si arrende: "Loro aggregati, noi siamo il primo partito di Francia". E Sarko pensa già di tornare all'Eliseo

Elezioni amministrative in Francia, Sarkozy ferma la Le Pen

Urne chiuse alle 20 in Francia per le elezioni amministrative. Secondo i primi exit poll non c'è stato l'atteso ciclone Le Pen: l'Ump dell'ex presidente Nicolas Sarkozy0( alleato ai centristi dell'Udi) avrebbe conquistato il 31% dei voti, davanti al Front National (24,7%) e al partito socialista (19,90%).

"Stasera l’estrema destra non è il primo partito in Francia", ha detto il primo ministro, il socialista Manuel Valls, subito dopo la diffusione degli exit poll delle amministrative, "Stasera, i partiti della Repubblica hanno tenuto. Mi sono impegnato personalmente per questo risultato". Parole ben diverse da quelle espresse dalla leader di estrema destra Marine Le Pen: "Il voto massiccio per il Front National, che si radica elezione dopo elezione, mostra che i francesi vogliono ritrovare la libertà", ha detto parlando di un exploit del partito, "Il risultato di questa sera è la più bella delle risposte al sistema. Grazie ai francesi di nutrire la fiamma della speranza". "Realizziamo un risultato assolutamente storico per noi", ha detto inoltre il numero due del partito, Florian Philippot, "La nostra formazione è in testa perchè gli altri sono aggregati".

Esulta anche Nicolas Sarkozy che ha annunciato che al ballottaggio di domenica prossima "non ci sarà alcun accordo locale con il Front National". L'ex presidente vuole tornare ora anche all'Eliseo, per cui si voterà nel 2017: "L’alternanza si è ormai messa in moto, nulla la fermerà".

Commenti