Morto Roberto Ciotti, storico bluesman

L'artista si è spento a sessant'anni. Era malato da tempo. Sue le colonne sonore di Marrakech Express e Turnè

Morto Roberto Ciotti, storico bluesman

Il re italiano del blues si è spento dopo una lunga malattia. E morto oggi Roberto Ciotti, tra i più noti chitarristi e bluesman romani e autore delle splendide colonne sonore dei film di Gabriele Salvatores Marrakech Express e Turnè. A dare la notizia su Twitter colleghi e amici come Gianni Salinetti e Piero Terracina. Ciotti era nato a Roma nel 1953 ed era malato da tempo. Nella carriera, iniziata negli anni '70 con il gruppo rock progressive Blue Morning, ha prodotto diversi album, collaborando con artisti come Antonello Venditti, Edoardo Bennato e Francesco De Gregori. Con quest'ultimo ha inciso il disco "Alice non lo sa". Il suo ultimo album "Equilibrio precario" è stato pubblicato lo scorso luglio.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti