Coltivava cannabis tra gli ortaggi: arrestato

La scoperta dei carabinieri a Crispano, in provincia di Napoli. Finisce ai domiciliari un 45enne: sequestrate 21 piantine

Pizzicato a coltivare cannabis tra gli ortaggi, finisce ai domiciliari un 45enne a Crispano, in provincia di Napoli.

L’operazione porta la firma dei carabinieri della stazione locale dell’Arma che hanno rinvenuto e sequestrato le piante, stringendo poi le manette ai polsi dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine.

I militari hanno scoperto che il 45enne aveva messo a coltura ventuno piantine di cannabis tra gli ortaggi già piantati in un terreno da lui utilizzato come orto. Le piante avevano attecchito bene e già presentavano tutte un’altezza variabile tra i dieci centimetri fino a un metro. Durante l’operazione, i carabinieri hanno rinvenuto, e posto quindi sotto sequestro, materiale utile alla coltivazione e alla cura di quell’orticello. Tra utensili e strumenti sequestrati, c'erano anche alcune serre sotto cui erano state poste a coltura le piante.

L’uomo, dunque, è stato arrestato e trasferito al regime degli arresti domiciliari, in attesa delle decisioni sul caso che saranno assunte dall’autorità giudiziaria.