Ruba dalle auto in sosta, preso dal poliziotto fuori servizio

Scoperto da un agente fuori servizio, tenta di aggredirlo per riuscire a fuggire. In manette un 39enne a Napoli

Ruba dalle auto in sosta, preso dal poliziotto fuori servizio

Sorpreso a rubare nelle auto in sosta, arrestato dal poliziotto fuori servizio. È accaduto a Napoli, dove è finito in manette un 39enne.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, ha tentato di aggredire l’agente che lo aveva pizzicato a frugare in una vettura ed è stato denunciato anche per porto d’armi da offesa.

L’episodio s’è verificato nella notte tra domenica e lunedì al quartiere del Vomero di Napoli. Il 39enne aveva sfondato il finestrino di una vettura parcheggiata in strada e aveva iniziato a frugare al suo interno. Per sua sfortuna, però, un poliziotto, che in quel momento era libero dal servizio, l’ha visto e, dopo essersi qualificato, gli ha chiesto di fermarsi immediatamente. All’ingiunzione dell’agente, però, l’uomo ha reagito mostrando un coltello e, infine, avventandosi contro di lui a calci e pugni.

Tra i due c’è stata una breve colluttazione che è stata sedata anche grazie al tempestivo arrivo dei poliziotti della Volante che erano stati allertati dal loro stesso collega. Dopo aver bloccato il 39enne, gli agenti hanno proceduto a perquisirlo e gli hanno trovato in tasca un chiavino, un arnese utile a sradicare dalle plance gli impianti stereo e un tesserino della Croce Rossa che era stato prelevato proprio dall’auto.

Per lui, dunque, è scattato l’arresto e sul suo caso è stato disposto il giudizio che sarà celebrato con rito direttissimo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti