Di Pietro fa un esposto a Grasso: "Il Cav è ineleggibile"

Sbattuto fuori dal parlamento dagli elettori, Di Pietro non molla e continua la crociata contro il Cav. Adesso vuole estrometterlo dal Senato

Antonio Di Pietro torna all'attacco. E il bersaglio non può che essere Silvio Berlusconi. A nome di Italia dei Valori ha inviato al neo presidente del Senato Piero Grasso e alla Giunta per le elezioni di palazzo Madama un esposto per denunciare la ineleggibilità del Cavaliere.

Più che dal parlamento, Di Pietro non riesce proprio a stare lontano da Berlusconi. E, come lui non è riuscito a entrare nei palazzi romani, così vorrebbe che il leader del Pdl venisse escluso. Peccato che alle ultime elezioni politiche Berlusconi sia stato votato da quasi dieci milioni di italiani. Dieci milioni di preferenze che la sinistra vorrebbe gettare al vento. E per farlo vorrebbe tener Berlusconi fuori da Palazzo Madama basandosi su una legge del 1957 che regolamenta i titolari di concessioni pubbliche. Secondo il leader dell'Italia dei Valori, "Berlusconi continua la sua campagna di delegittimazione della magistratura. Anche oggi ci ha regalato la sua dose giornaliera di veleno, attaccando uno dei tre poteri dello Statolla democrazia e vogliamo continuare a rivestire quel ruolo di partigiani della Costituzione, difendendo lo stato di diritto". Vista la scelta di Berlusconi di optare per la circoscrizione del Molise, l’Idv ha portato avanti l’appello di Micromega sull’ineleggibilità del Cavaliere. E, questa mattina, ha inviato un esposto a Grasso e alla Giunta delle elezioni per sottolineare che l’ex premier "è il referente economico di una società concessionaria di frequenze televisive" e che, pertanto, "si trova in condizioni di ineleggibilità al parlamento italiano".

Insomma, non essendo riusciti a far fuori il Cavaliere con le elezioni, ecco che la sinistra le prova tutte - anche calpestando il volere di milioni di italiani. Di Pietro l'ha definita "una battaglia per l'Italia di domani", in realtà è lo scopo di una vita che accomuna la folta schiera di anti Cav. Se non ci riusciranno i dipietristi, ci proveranno i grillini che da giorni promettono le manette per il leader del Pdl. Se non ci riusciranno i Cinque Stelle, ci proveranno le procure che da anni stanno cercando (invano) di far fuori l'ex premier dall'agone politico. Berlusconi risponde con un avvertimento netto: "Io sono pronto, come vent’anni fa, a non dare il Paese che amo a questi signori della sinistra". Gli anti Cav sono avvisati.

Commenti

@ollel63

Lun, 18/03/2013 - 17:27

intanto questa testa di pietro non è stato eletto: guarda unpo' che bestialità! Povero decaduto!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 18/03/2013 - 17:28

Senti come rosica Di Pietro... Grasso ha detto che Berlusconi ha dato un contributo importante nella lotta contro la mafia, quindi certamente ha stima per il Cav (e pure se non ce l'ha, quelle parole non se le può mica rimangiare).

Giacinto49

Lun, 18/03/2013 - 17:31

"Signori" della sinistra??? Più che altro volgari trinariciuti!!!

Otaner

Lun, 18/03/2013 - 17:33

Ma con tutti i voti che ha avuto Berlusconi nelle ultime elezioni come può essere dichiarato non eleggibile? Ma siamo o non siamo uno stato democratico?

bruna.amorosi

Lun, 18/03/2013 - 17:34

per adesso è il trattorista DI PIETROad essere stato sfrattato dal parlamento e guarda caso proprio da quella gente che lui dice gli crede . fai la cuccia su da bravo sarà per la prossima volta su .

giovauriem

Lun, 18/03/2013 - 17:34

al momento i fatti dicono che l'ineleggibile sei tu ma come al solito stai cercando di rigirare la frittata,facci la cortesia di sparire,le tue scemenze non le vogliamo più sentire.

Ritratto di laghee100

laghee100

Lun, 18/03/2013 - 17:34

... io a quello lo sfascio ! dopo 20 anni non ci è ancora riuscito !

Lu mazzica

Lun, 18/03/2013 - 17:35

Ancora il Di Pietro ?? VADE RETRO , e si ricordi che il Berlusconi, Leader puro ( lo ) tiene ancora duro !!! Rgds., Lu mazzica

brac

Lun, 18/03/2013 - 17:38

Ma non ce l'eravamo tolto di torno, almeno questo? Un viaggetto in Guatemala assieme al suo compare, no?

re-leone66

Lun, 18/03/2013 - 17:39

Ma quando il giaguaro sarà impiccato,perchè è questo che vogliono i democratici progressisti antifascisti del cavolo, con chi se la prenderanno?

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 18/03/2013 - 17:40

La lontananza sai è come il vento, ma costoro non riescono a stare lontani da questo Signore e il trattorista sgrammaticato tornato ( alleluja ) a fare il contadino non si da pace e,come previsto le manovre di accerchiamento attorno al Cavaliere procedono a ritmo serrato, quale occasione più ghiotta della nomina di grasso al Senato per tentare di sconfiggerlo, sempre dietro gli insegnamenti della canea micromega e soci. Penso che neanche Mussolini avesse così tanti nemici e deve veramente incutere a costoro una paura viscerale che vada al governo del Paese per farli uscire di senno. Ma oltre al Cavaliere vi sono anche dieci milioni di Italiani che lo proteggono e rinforzano, percui si calmi e continui a zappare l'orto.

Lu mazzica

Lun, 18/03/2013 - 17:40

Una battaglia per l'Italia di domani ?? : NON VOTATE BER SANI !! Rgds., Lu mazzica

Giunone

Lun, 18/03/2013 - 17:40

Di Pietro farebbe meglio a farsi vedere il meno possibile, gli elettori tengono molto presente tutte le irregolarità venute a galla con lo spoglio del disvalore della sua "Italia dei valori". Non credo si in grado di puntare il dito su qualsivoglia peccatore. La sua presenza manettara sbilanciata getta soltanto più ombra alla magistratura. CSM si assicuri il modo che Di Pietro non si faccia più vedere facendo le veste di moralizzatore, guadagna soltanto la magistratura. Glielo dico di cuore.

villiam

Lun, 18/03/2013 - 17:42

l'omuncolo buttato fuori dal parlamento nonostante morto ,ma non riesce a capirlo ,si rifà vivo ,mi sa che con l'aiuto dei comunisti era andato per distruggere berlusconi ,e dopo 20 anni non si è accorto che il distrutto è lui!!!!!!!!!!!!!!

Lu mazzica

Lun, 18/03/2013 - 17:43

Sig. Di Pietro, le chiedo : " A CHE SERVE IL VENTO FAVOREVOLE PER UN MARINAIO CHE NON SA DOVE ANDARE ??? "" ... CCIAZZECCA , CCIAZZECCA !! Rgds., Lu mazzica

michele lascaro

Lun, 18/03/2013 - 17:44

Forse si è ricordato, da trombato, che ha una laurea in legge, (ma quale potrebbe essere, su questo argomento, il giudizio del suo ex amico Ciancio?)

maubol@libero.it

Lun, 18/03/2013 - 17:44

Ti brucia? Finalmente gli italiani ti hanno segato. Minkia è nato per denunciare, fare esposti, rompere le balle al prossimo! Non ti è bastato il benservito che hai ricevuto!

Holmert

Lun, 18/03/2013 - 17:47

Chiedo un favore grosso come una casa al direttore de Il Giornale.Per favore non mi faccia vedere più la faccia di questa persona,perchè quando la vedo rischio un ictus. Ho per lui la stessa sensazione che lui prova per Berlusconi. A pensare che con quelle idee faceva il magistrato,come lo fanno certi suoi colleghi. Dal che si capisce in che mani stiamo. Io addebito a questo personaggio di cosiddette mani pulite,di avere messo l'Italia sotto sopra ed in un pasticcio indescrivibile.Avevamo politici di una certa caratura,li ha rovinati tutti senza cavare un ragno dal buco.La corruzione è come prima, anzi peggio. E continua con quella sua spocchia da salvatore della patria. Per favore direttore,lo faccia sparire dalle pagine del suo giornale. Altrimenti mi tocca comperare l'osservatore romano ed occuparmi di liturgia .

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Lun, 18/03/2013 - 17:47

lui è partgiano della costituzione...noi nn vogliamo più una costituzione di ...partigiani...e dopo 70 anni ne abbiamo il diritto.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 18/03/2013 - 17:48

Sta zitto adp, sei fuori non l'hai capito? torna a lavorare la terra se ne sei capace. Ciarlatano da strapazzo. Se ci fosse oggi un'altra mani pulite tu saresti lapidato sul posto. Cosa credevi che i napoletani sono tutti fessi? Forse dopo gli ultimi tre (compreso questo) sindaci hanno capito di che pasta siete fatti.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 18/03/2013 - 17:48

Antò, tu sei e sei stato ineleggibile, abbassa le arie! va a coltivare la terra!

Giunone

Lun, 18/03/2013 - 17:52

Queste fuori uscite di Di Pietro e altre toghe esaltate rischiano di convertirsi nella goccia che farà traboccare il vaso. La gente non c'è la fa più. Se oggi il Parlamento è pieno di grillini è grazie anche a gente come il toga-candidato Di Pietro. E si furono cacciati via con il voto tutti i manettari è precisamente grazie a gente come il trattorista di Bisaccia, Ingoia, la rossa, l'anglo napoletano, ecc. ecc. ecc. La gente è molto arrabbiata, i famosi appartamenti sono un sasso nelle scarpe degli ex elettori Idv e persino in tantissimi del pci/pd.” Torna a cuccia che è meglio”.

Myk3

Lun, 18/03/2013 - 17:55

A come fai ancora a parlare sig Di Pietro!?!? Sei il nulla... Nessuno ti ha votato e ancora che parli( diciamo!! Nn si capisce un tubo di ciò che dici)... Ma vai a lavorare invece di parlare coi nostri soldi!!! Va fatic!!!!

mastra.20

Lun, 18/03/2013 - 17:57

adesso che i compagni ti hanno fatto fuori per non ci racconti come fu fatta MANO PULITA ,,perchè fu pulita solo una mano ,,,adesso che ti hanno trombato perchè non ci racconti la verità. adesso hanno preso GRASSO,farà la sua stessa fine ..dall'ANTIMAFIA a fare il vigile urbano...bella carriera...

Ettore Avanzini

Lun, 18/03/2013 - 17:57

Il moralizzatore ad personam, trattorista a tempo perso, non si smente mai.Ad ogni vinto riesce difficile ricercare il motivo delle proprie sconfitte nell'unico punto giusto, cioè in se stesso...Chissà se è in grado di capire, il molisano portatore sano di scatole da scarpe..E.A.

#marcok@

Lun, 18/03/2013 - 17:57

Ma ancora parla questo LADRO FARABUTTO ANALFABETA ASSASSINO?! Ma non si vergogna di farsi ancora vedere in giro.

a_zotti52@virgi...

Lun, 18/03/2013 - 17:58

grande Di Pietro oltre che ad occuparsi del suo ingente patrimonio immobiliare ha anche il tempo di afossare il cavalierone! spettacolare!!!

giovanni26R

Lun, 18/03/2013 - 18:01

Mandiamolo in Guatemala assieme ad Ingroia e alla Boccassini che trio se poi volete aggiungere De Magistris e Wd e Piscitello sicuramente la giustizia italiana farà un salto di qualità

Giunone

Lun, 18/03/2013 - 18:03

Di Pietro, tu parla della famosa legge del 57, e come la mettiamo MPS che ha ricevuto ttanti soldi dallo stato, e sembra sia la banca dei kompagniucci? Tutti fuori? Due pesi e due misure, e si sputtana ancor di più la magistratura politicizzata grazie a gente come te. p.s. Ti invia tanti saluti la Signora Galbannelli, si, si, quella di REPORT... Attende un tuo fax...

silvano45

Lun, 18/03/2013 - 18:05

ma i pm per il finanziamento all'ivd non ha nulla da dire? no vero gli amici degli amici sono miei amici..................

eglanthyne

Lun, 18/03/2013 - 18:08

Andò per caso la tua è INVIDIA?Lui è stato eletto, tu hai DOVUTO mollare la SEGGIOLA.

MEFEL68

Lun, 18/03/2013 - 18:13

Il Signor Di Pietro, anzichè godersi il vitalizio ai giardinetti, cerca di costruirsi dei meriti agli occhi della sinistra, nel tentativo di ottenere una candidatura blindata e rimettersi seduto in Parlamento. Questo, calpestando la volontà di milioni di italiani che hanno votato per Berlusconi.

vince50

Lun, 18/03/2013 - 18:15

La giustizia(non giusta)in Italia è sempre stata politicizzata e in mano alla sinistra comunistoide,partendo dal basso ossia dagli atnei.Questo signore(come tanti altri)ha sfruttato la toga per salire all'onore delle cronache e,di conseguenza entrare in politica perchè evidentemente rende molto di più.La toga nera viene usata così come il camaleonte all'occorenza cambia colore per mimetizzarsi,il altri casi si indossa direttamente rossa e buona notte.

marco46

Lun, 18/03/2013 - 18:31

Caro manettaro goditi la pensione e vai nei girdinetti a spargere granaglie ai piccioni vedrai che troverai compagnia di parlametari trombati li potrete fare un bel gruppo parlamentare.

nino38

Lun, 18/03/2013 - 18:32

Spesso voi giornalisti sbagliate a dare importanza a certe persone. Di Pietro ha fatto l'esposto a Grasso, sulla inelegibilità di Berlusconi, affinche si tornasse a parlare di lui. Voi non dovevate neanche riportare la notizia. Essere ignorati ferisce di più di essere criticati.Questa regola vale per tutti. Annibale Antonelli

Romolo48

Lun, 18/03/2013 - 18:46

Ma si occupi del suo patrimonio immobiliare e si accontenti che nessuno gliene chieda conto! A proposito, Perché???

Ritratto di mambo

mambo

Lun, 18/03/2013 - 19:02

ancora Di Pietro? dovrebbe invece chiarire tante cose a cominciare dall'inizio. Quando lo farà avrà levato tanti dubbi sul suo conto. Se lo hanno votato un motivo ci deve essere.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 18/03/2013 - 19:03

@re-leone66. con te :))

Raoul Pontalti

Lun, 18/03/2013 - 19:07

Piantala Tonino! Il Cav è eleggibile e lo ha già stabilito a suo tempo la Camera dei deputati investita della medesima questione. Non ha alcun senso tornare su questioni già decise e quindi chiuse. Per contro non sta in piedi la tesi ripetuta anche in questo articolo della volontà popolare: questa non rende eleggibile un ineleggibile.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 18/03/2013 - 19:07

non c'è nulla in questo paese... più li togli di mezzo e più rientrano dalla tazza del cesso..

bruco52

Lun, 18/03/2013 - 19:09

E' un bolscevico del c....dal comportamento luciferino....che cosa aspetta a ritirarsi in un eremo sui monti del Matese?....cacciato dalla porta, vorrebbe rientrare dalla finestra....non se lo filano più neanche i parenti...che noia, che barba, che noia...

Duka

Lun, 18/03/2013 - 19:10

Ma il Di Pietro non era alla stregua del Fini e del D'Alema, tanto per citare i più chiaccherati, cioè F U O R I ? No anche cadaveri tornano sempre sentono odor di pecunia.

Rosario46

Lun, 18/03/2013 - 19:18

Sopra la panca la casta campa, sotto la panca di pietro sbraita. Saluti

swiller

Lun, 18/03/2013 - 19:25

Aleeeè il trattorista molisano torna alla carica, ma quanto fa pena.

disalvod

Lun, 18/03/2013 - 19:25

SARAI DIVORATO DAL TUO ODIO E SARAI GIUDICATO OGGETTIVAMENTE PER LE TUE OPERE DAL SIGNORE E NON DALLA INGIUSTIZIA UMANA.MOLTI HANNO MANGIATO ALLE SPALLE E SULLE SPALLE DI BERLUSCONI E QUANDO PRIMA DOVRANNO VOMITARE TUTTO PERCHE' CI SARA' SEMPRE UNA GIUSTIZIA DIVINA CHE PROVVEDERA' A DARE AD OGNUNO LA GIUSTA SENTENZA PER QUELLO CHE SI HANNO FATTO.

pajoe

Lun, 18/03/2013 - 19:32

Le pseudo,ex e sigle varie, staliniste, cacciate fuori dal Parlamento dai voti degli Italiani, annoiati sino alla nausea delle loro inutili presenze nel panorama politico, rimangono acquattati nel loro buio sinistro, perseguendo la loro unica risorsa, fare del male e non solo a Silvio Berlusconi, ma all'Italia, in attesa di riaffiorare, alle prossime vicine elezioni, con nuovi acronomi e stessi vetusti personaggi.

BaroneRosso

Lun, 18/03/2013 - 19:36

ANCORA IN GIRO AHO NON VOLETE PROPRIO MORIRE POLITICAMENTE,AHAHAH COSA SOCIALMENTE INUTILE.

Ritratto di Y93

Y93

Lun, 18/03/2013 - 19:36

e TU ???

Pluto 2012

Lun, 18/03/2013 - 19:37

Vorrei chiedere al giornalista cosa intende per "sinistra" Fino a prova contraria Di Pietro è stato escluso dall'alleanza con il PD e con SEL. E' invece vero che ad avvalersi della legge del 1957 saranno i grillini che lo hanno già detto pubblicamente. Bisognerà vedere che ne pensano quelli del PD ai quali, pertanto, Berlusconi dovrà rivolgersi per sostenere la propria causa. E vedrete che, in caso di adesione del PD alla tesi del PDL, Grillo si vedrà posata in un piatto di argento la possibilità di rinfacciare al PD l'inciucio. C'è poco da stare allegri!

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Lun, 18/03/2013 - 19:38

Mi sa che di Pietro prova a ritornare in Magistratura...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 18/03/2013 - 19:40

da quel mostro di ignoranza che e' sempre stato di pietro non perde l'occasione per dimostrla. uno che non sa neanche parlare l'italiano decentemente cosa c'e' da aspettarsi se non delle buffonate legate sempre alla giustizia che fa tutto tranne che funzionare. funziona solo contro berlusconi gli altri processi possono attendere anche anni. e hanno anche il coraggio di lamentarsi quelli della ANM se qualcuno li osa criticare. ma perpiacere siate almeno onesti con voi stessi. e mi raccomando uno vuole l'italia giusta ma non si sa chi e'

Maura S.

Lun, 18/03/2013 - 19:41

rimandiamolo alle scuole elementarti.... ne ha tanto bisogno

Ritratto di Y93

Y93

Lun, 18/03/2013 - 19:43

Ma siete sicuri che sia normale? fatelo visitare !!!

Wolf

Lun, 18/03/2013 - 19:43

analfabeta di ritorno!

antoniopochesci

Lun, 18/03/2013 - 19:45

Ma non dovevamo vederci più!! Parce sepulto. E salutami Fini!

ireago

Lun, 18/03/2013 - 19:53

Di Pietro. In tempi non sospetti, la profezia che ho fatto su di Lei, si è avverata. Adesso basta e accuccia: non ha più TITOLI.Astro

duralex1963

Lun, 18/03/2013 - 19:55

A voi della redazione, Vi invito a verificare, come a me sembra, che le Concessioni Televisive, secondo regolamento UE, non sono paragonabili a concessioni di stato. Forse mi sbaglio, ma a Radio Radicale ho sentito un commento in tal senso. E poi che la facciano finita!!! Ma quando se lo mettono in testa Bersani & co. che l'Italia è sempre stata, è e sarà di Centro Destra? Il Centro Destra non è maggioranza in parlamento, grazie ai vari Fini (Destra), Monti (Centro Destra), Giannini (che vede Sinistroidi e Comunisti come fumo negli occhi.

Il giusto

Lun, 18/03/2013 - 20:06

GRANDE Dipietro...hai ragione!Certo picchiare un uomo finito,al tappeto,che la storia ricorderà per le sue malefatte,non è da eroe!

Bartleby

Lun, 18/03/2013 - 20:18

Esiste una legge del 57 che dice che è ineleggibile. Poche storie. Se non fosse per l'insipienza della classe politica non sarebbe mai entrato in parlamento

Ritratto di inserraglio

inserraglio

Lun, 18/03/2013 - 20:47

Propongo che Di Pietro invii un esposto per sapere come ha gestito i soldini e le proprietà immobiliari dell'Italia dei Valori personali.Di Pietro sei stato eliminato, non c'azzecchi più con la politica, ciao.

Anselmo Masala

Lun, 18/03/2013 - 20:52

Fossi Berlusconi questa volta lo denuncerei,questa volta nn avrebbe piu' l'appiglio dell'immunita' parlamentare europea,spero che nel PDL,nn trascurino piu' queste provocazioni da mezzo soldo, anzi se fossi il presidente del Senato Grasso e fossi onesto lo denuncerei per vilipendio alla costituzione in virtu' del fatto che il Presidente Berlusconi e' stato scelto per rappresentare diecimilioni di Italiani!!!! A questo signore in quanti gli hanno dato la fiducia alle urne?????

vfangelo

Lun, 18/03/2013 - 21:25

Ma per questo imbroglione nessuno va a cercare prove del suo arricchimento? Berlusconi si deve attorniare di gente capaci di scoprire le malefatte dei politici, non deve soccombere solo berlusconi, vedo che a sinistra non paga nessuno. Molte volte non pubblicate i miei commenti anche se non sono offensivi, non credo che quello che scrivo possa urtare la vostra suscettibilita'. Se questi miei commenti danno problemi, posso rivolvermi al cav. Ho tante volte che la dc era un regime contro la sinistra ma che la sinistra non ha avuto problemi a stare insieme, ma con Berlusconi no. Non credo che voi eravate dirigenti DC o PC, ed allora perche non denunciate queste scheletri nel armadio?

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 18/03/2013 - 21:31

Dimenticavo: quello che era ineleggibile (e per fortuna non è stato eletto) è Ingroia, a mente dell'art. 8 dello stesso DPR 361/1957, perchè si è candidato meno di sei mesi dopo aver chiesto l'aspettativa dalla magistratura e per una tornata elettorale nazionale. Quindi, la sua difesa di essere stato PM a Palermo, dove non si è candidato, non ha alcun pregio. Anche lui "giurista" del piffero!

lupo.rex

Lun, 18/03/2013 - 21:41

Di Pietro, la Boccassini, Ingroia, Woodcock, De Magistris e De Pasquale formano un gruppetto che ha dato lustro e prestigio alla magistratura italiana. Il perché la nostra Magistratura faccia collocare l'Italia al 271° nel mondo e dopo molti Paesi africani, non l'ho mai capito!

GABBIANO51

Lun, 18/03/2013 - 22:16

Totò chi è eleggibile lo decide l'elettore, ancora non lo hai capito? Ignorante,ladrone, buffone. E' giunta l'ora che tu vada a lavorare la terra, è ciò di più cogeniale!

Lion66

Lun, 18/03/2013 - 22:17

Di pietro??? E chi e' mai costui?? Chi rappresenta ( a parte il suo portafoglio)...?? Bah.. Va a zappare va..!! Senza offesa per i zappatori!

Ritratto di fioellino

fioellino

Lun, 18/03/2013 - 22:28

La nostra rabbia verso la sinistra fallimentare è anche la nostra forza. La fine dei grillini è già iniziata (non speravo così presto). La fine dei comunisti è più lenta, ma sarà molto, ma molto più umiliante. Alla fine vince sempre chi ha ragione. I di pietro vari non li vuole il popolo!!! Berlusconi sì. Sprofondate nell'inferno nella bolgia degli IPOCRITI.

Gaby

Lun, 18/03/2013 - 22:30

ma che stia zitto questo cafone ignorante. Non ha piu' il diritto de parlare...

Ritratto di Situation

Situation

Lun, 18/03/2013 - 22:56

alla prima insolenza oppure offesa, spero che si provveda a querelarlo; ora non ha più l'immunità. Spero vivamente che il B lo persegua. Ora le spese di tribunale se le deve pagare lui se perde

fedele50

Lun, 18/03/2013 - 22:58

RICCO E FALLITO, IL TRATTORE TI ASPETTA BIFOLCOOOOOOOOOOOOOOO

Baloo

Lun, 18/03/2013 - 23:03

Questi vivono di minchiate a scoppio ritardato per giunta!!!

hectorre

Lun, 18/03/2013 - 23:20

gli italiani hanno deciso....di pietro a casa!!!!

Ritratto di lohengrin08

lohengrin08

Lun, 18/03/2013 - 23:41

Povero nano. Continuano a pensare che fatto fuori Berlusconi gli italiani li votino per forza. PAZZIA pura.

cyberdog

Mar, 19/03/2013 - 00:34

Godeteveli adesso i vostri politici e'una specie in via di estinzione

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 19/03/2013 - 00:37

Di Pietro è la dimostrazione vivente che l'antiberlusconismo è una pericolosa malattia mentale. SI CHIAMA PARANOIA OSSESSIVA. Si faccia curare prima di peggiorare.

Miraflores

Mar, 19/03/2013 - 01:28

Bravissimo Sgr Dipietro, l'iTALIA HA PROPIO BISOGNO DI GENTE COME LEI, DA QUANDO LEI É IN CIRCIOLAZZIONE L'ITALIA HA PERSO 2000.0000 DI POSTI DI LAVORO, HA MANDATO PIÚ AVVISI DI GARANZIA LEI CHE GENTE IN SIBERIA STALIN.DIO SOLO SA QUANTI IMPRENDITORI HA FATTO CHIUDERE E QUANTI PADRI DI FAMIGLIA ANNO PERSO IL POSTO DI LAVORO, SOLO IN'ITALIA PERSONE COME LEI ANNO MOTIVO DI ESISTERE, DALLE ALTRE PARTI LO AVREBBERO PORTATO IN TRIBUNALE X ATTENTATO ALL'ECONOMIA DELLA NAZIONE. INVECE NEL PAESE DEI BALOCCHI E DEI COMUNISTI TRAVESTITI DA PERSONE X BENE, LO OSANNANO PORTANDOLO IN PARLAMENTO.

Miraflores

Mar, 19/03/2013 - 01:46

NON AVETE CAPITO CHE NON HANNO UN PROGAMMA X RISANARE IL PAESE E CERCANO DI DISTOGLIERE IL POPOLO CON ATTACCHI PERSONALI, TANTO X LA STRAGANDE MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI MANDARE BERLUSCONI IN GALERA HA LO STESSO EFFETTO DI UNA RIPRESA DELL'ÈCONIMA E L'ABBASSAMENTO DELLE IMPOSTE. COSE CHE I COMUNISTI NON SONO IN GRADO DI FARE NEMMENO IN 40 ANNI DI GOVERNO. FORSE É PIÚ FACILE METTERE IL BERLUSCA IN GALERA, LI SANNO MUOVERE BENE I FILI IN QUELLO SONO DEI MAESTRI,

Roberto Casnati

Mar, 19/03/2013 - 07:09

Credo che ineleggibile dovrebbe essere Di Pietro per non avere neppure conseguito la licenza elementare.

Roberto Casnati

Mar, 19/03/2013 - 07:11

Davvero l'ignoranza di Di Pietro non conosce limiti!

gicchio38

Mar, 19/03/2013 - 07:26

A RIECCO IL "GIUDICE TARTAGLIA" ORA ROMPE I COSIDDETTI MARONI ANCHE FUORI L'AULA DI MONTECITORIO CHE ORAMAI VEDRA' SOLO IN CARTOLINA. MA METTETEGLI UNA MUSERUOLA, PER FAVORE, BASTA QUANTO CE LI HA GRATTATI.

precisino54

Mar, 19/03/2013 - 14:54

Già inviato stamane. Tonino non perde il vizio di mostrarci il livello del suo odio monomaniacale, ricordiamoci la perla “... io quello lo sfascio!”. Sbattuto fuori dal parlamento, anche per il significativo apporto di Grasso, che Rivoluzione Civile aveva preso di punta, si rivolge appunto al neo eletto presidente del Senato per far fuori il Cav. Non contento di quanto ha già dato nel campo della misura e delle buone mani, mette in campo una fantomatica “... battaglia per l'Italia di domani", si appunto e per farlo si rifà ad una legge del 1957 che avrei qualche dubbio possa avere un senso ancora oggi, trattandosi di norma risalente alla preistoria delle comunicazioni, quando è risaputo che nel campo abbiamo avuto più di una rivoluzione, arrivando anche a situazioni inimmaginabili al tempo. Con questi sistemi altro che F35: la fionda e la catapulta vanno più che bene!

rawing

Gio, 28/03/2013 - 20:21

Ma non si arrende uè, è veramente una testa dura, e dire che c'è gente che si vanta di averlo conosciuto, povere bestie.