Deputate troppo scollate? Salvini: "A me non spiace"

Ieri il deputato FdI Federico Mollicone aveva criticato l'abbigliamento delle colleghe, che in aula erano (a suo dire) troppo scollate

Deputate troppo scollate? Salvini: "A me non spiace"

Le deputate a Montecitorio sono troppo scollate d'estate? "A me non dispiace". È stata questa la risposta di Matteo Salvini, a chi gli ha chiesto un commento in merito alla denuncia social del deputato di FdI Federico Mollicone, che ieri aveva pubblicato un post su Facebook, in cui si lamentava del look delle colleghe.

"Benvenuti a Montecitorio beach- aveva scritto Mollicone- I temi sono rispetto per l'Aula e pari opportunità", sottolineando il fatto che se agli uomini non è permesso di togliere la giacca, le donne potrebbero "indossare almeno una camicetta o una maglietta".

Poco dopo si è scatenata la polemica in senso opposto e nel mirino è finito proprio lo stesso esponente di Fratelli d'Italia che criticava le colleghe. Oggi, in Aula, la questione è stata affrontata nuovamente e la vicepresidente di Montecitorio, Maria Edera Spadoni ha precisato: "È inqualificabile pubblicare le foto delle colleghe offendendo le donne di un gruppo parlamentare", dato che Mollicone, oltre alle parole aveva pubblicato le foto di alcune deputate del Movimento 5 Stelle. Critica anche l'ex presidente alla Camera Laura Boldrini che ha sottolineato: "Ogni donna è libera di vestirsi come crede e non è dal suo abbigliamento che si valuta il suo lavoro. Non siamo certo qui per compiacere il senso estetico di Mollicone".

Da parte sua, Mollicone ha chiesto scusa per quanto accaduto, precisando di voler solamente sollevare il problema dell'abbigliamento. Problema che però non sembra essere tale per altri suoi colleghi: Salvini, infatti, ha sostenuto di non essere affatto offeso né dispiaciuto dal look delle donne in Parlamento.

Commenti