Padova, insulti e sputi ai militanti al banchetto della Lega

La passante ha urlato in modo violento al banchetto dove si stavano raccogliendo firme a sostegno di Matteo Salvini

Padova, insulti e sputi ai militanti al banchetto della Lega

Era davvero infuriata la donna che questa mattina ha insultato un banchetto della Lega in piazza della Frutta a Padova. E lo si può vedere nel video che sta facendo il giro dei social network.

Come riportato dal Gazzettino, la passante ha urlato frasi come “Fascisti, siete la vergogna di questo Paese”, “questi sono quelli che odiano gli ebrei” “Io vivo in Inghilterra, siete la barzelletta di questo Paese”. Erano rivolte al gazebo dove i militanti leghisti stavano raccogliendo firme a sostegno di Matteo Salvini.

Alla scena hanno assistito l’ex presidente del consiglio comunale Federica Pietrogrande e la consigliera e capogruppo della lista Bitonci Vanda Pellizzari. La donna era davvero inviperita e ad un certo punto si è avvicinata al consigliere regionale Fabrizio Boron, gli ha sputato ed è andata via.

Immediate le reazioni di Matteo Salvini che su Facebook scrive che “la tizia sinistra insulta e sputa, ma i ‘cattivi’ siamo noi… Quanta pena!!!” e posta il video che racconta l'episodio. L’ex ministro Lorenzo Fontana parla di “vergognosa incursione”, esprime “solidarietà al consigliere regionale Fabrizio Boron e ai militanti, bersaglio di offese e calunnie” e annuncia che la donna sarà denunciata dalla Lega locale.

Commenti