Governo, oggi prima verifica. Conte minaccia di staccare la spina

Il premier Giuseppe Conte vuole presentare un piano a lungo termine così da blindare l’esecutivo e ricompattare la litigiosa maggioranza

Un lunedì di fuoco attende il sempre più fragile governo Conte, dilaniato da liti, polemiche e scontri ormai quotidiani. Questa sera, infatti, il premier i ministri e i capi delegazione dei partiti che lo sostengono si incontreranno attorno a un tavolo a Palazzo Chigi per cercare di ricompattare la sua litigiosa squadra e tentare di rilanciare l’azione dell’esecutivo.

Ma prima ci sarà una prova di non poco conto. Al Senato si vota la prima fiducia sulla legge di Bilancio. Si prevedono tensioni. Si ipotizza, infatti, che Renzi possa prendere la parola per attaccare ancora sul finanziamenti ai partiti, provando a intestarsi i provvedimenti della manovra, ritenuti essere maggiormente positivi.

Conte, come riporta il Corriere della Sera, avrebbe un piano ambizioso: quello di presentare un piano a lungo termine chiamato “Agenda 2023” con i progetti da portare avanti fino alla fine della legislatura. Un modo, questo, forse per guadagnare tempo.

Il Pd, secondo indiscrezioni, sarebbe stanco della situazione e dei continui scontri con gli alleati. Non sarebbe più solo Nicola Zingaretti a non gradire il clima all’interna della maggioranza giallorossa: diversi dirigenti dem di peso, sempre piuttosto prudenti sui rapporti intrecciati con il M5s, avrebbero iniziato a mostrare una certa insofferenza. Addirittura ci sarebbe chi rimpiange la scelta di Conte come premier. “Era meglio mandare a Palazzo Chigi Di Maio, che aveva i numeri per stabilizzare la maggioranza”, avrebbe affermato un dem che frequenta i piani alti del Nazareno.

Proprio il caos che regna nel M5s, con capo politico che ha perso il controllo dei gruppi, è un elemento preoccupante per la tenuta dell’esecutivo. Problemi enormi che Conte vorrebbe risolvere con la riunione per impostare il rilancio.

Inizialmente si ipotizzava che all’ordine del giorno ci sarebbero stati dossier ancora aperti, come Alitalia e Ilva. Non è da escludere che si metterà nero su bianco un crono programma fino al 2023. Fonti della maggioranza, invece, fanno sapere che nel vertice si discuterà solo del tema dell'autonomia e, al netto delle questioni sul tavolo, ''non ci sarà nessun vertice di verifica''.

Un modo per tentare di ricompattare la maggioranza. Ma la situazione non è per nulla semplice. Da una parte ci sono i renziani che continuano a opporsi su ogni provvedimento e a scatenare polemiche. L’ultimo caso in ordine di tempo è il salvataggio della Banca Popolare di Bari. Senza dimenticare che alcuni dem sospettano che Matteo Renzi mediti di innescare la crisi per andare a votare con il Rosatellum, che ha una soglia di sbarramento al 3%, buona anche per un partito come Italia Viva che stenta ad ingranare.

Dall’altro le prese di posizioni di Di Maio e le tensioni nel MoVimento che sono aumentate dopo l’iscita di tre senatori che hanno aderito alla Lega dell’ex alleato Matteo Salvini. Azioni che stanno logorando maggioranza e lo stesso governo. Conte cerca di allentare la tensione ma qualcuno lo avrebbe sentito seminare avvisi tipo: “Se la verifica di governo fallisse, sarei io per primo a prenderne atto e a staccare la spina”. Quanto sia vera la minaccia del premier non si sa. Anche perché, se attuata, potrebbe segnare un addio alla politica dell’ex avvocato del popolo che in poco tempo è riuscito nell’impresa di essere a capo di un governo M5s-Lega e di un altro di segno opposto formato da M5s,Pd e Leu, da molti definito il più a sinistra della storia d’Italia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Romolo48

Lun, 16/12/2019 - 11:11

Stacca la spina? Ma quando mai ... ha assaggiato il gusto della poltrona e da li' non si muove più (almeno per sua volontà)

ginobernard

Lun, 16/12/2019 - 11:13

daiii !!!! staccala sta spina ed andiamo a votare !!! ... che ne vediamo delle belle ... ma poi è sicuro di venire eletto ? mah ... tutto da vedere Ho letto che sta guardando alle sardine ...

jaguar

Lun, 16/12/2019 - 11:13

Ne lui ne nessun altro staccherà la spina, la priorità è combattere la guerra santa contro Salvini.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Lun, 16/12/2019 - 11:15

Governo di CIALTRONI. A CASA!

elfrate

Lun, 16/12/2019 - 11:16

il più bel regalo di natale. vai Giuseppi vai...

DRAGONI

Lun, 16/12/2019 - 11:17

Ambizioso e megalomane!!

Ilsabbatico

Lun, 16/12/2019 - 11:24

...ma figurati...non sopporto quelli che parlano minacciano e non fanno poi niente. Questi non se ne vanno neanche se veramente si stacca la spina, hanno pronti i generatori!

hectorre

Lun, 16/12/2019 - 11:27

le minacce di genitori incapaci ai bambini...se non la smetti viene l’uomo nero!!!.....dai giuseppi, stacca la spina!!!!!....il popolo non chiede altro!!...non sei il nostro avvocato????....anche tu zerbino del pd????....che tristezza, svendere la dignità per un po’ di potere....eh si, è poco il potere...è tutto nelle mani della sinistra e te ne accorgerai quando non sarai più utile!!!....a breve.

milano1954

Lun, 16/12/2019 - 11:34

tanto sono già pronti i "responsabili " di FI: Romani, Rotondi, Letta, Carfagna&co: tutte nullità da 0,1% dei voti, pronti a tradire il proprio elettorato come hanno SEMPRE fatto. Ma prima poi si vota...e allora grandi pulizie!

roliboni258

Lun, 16/12/2019 - 11:46

questo "signore" non stacca la spina neanche con una bomba atomica sotto il deretano

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 16/12/2019 - 11:50

L'avvocato del popolo dal dubbio curriculum e dai sospetti titoli accademici non stacca proprio niente. A staccare saranno (forse lo stanno già facendo) gli onesti Senatori M5S che, disgustati da un Governo e da un Partito che odia il popolo italiano, decidono di passare alla Lega con cosciente convinzione e con la certezza di fare il bene del popolo italiano. Hanno capito che il popolo vuole un Paese Sovranista guidato da Capo con pieni poteri. Conte si consoli, nei libri di storia ci sarà un posticino anche per lui: sarà il Luigi Facta del terzo millennio.

VittorioMar

Lun, 16/12/2019 - 12:22

...NON CI CRDO ! non ha il CARATTERE di Poterlo e Saperlo FARE ...!!...ANTENORA attende ...per far compagnia ad un altro CONTE....!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 16/12/2019 - 12:23

Romolo48 - 11:11 Ben detto!

Duka

Lun, 16/12/2019 - 12:27

Stacca, Stacca, Stacca se non cela fai ti do una mano.

acam

Lun, 16/12/2019 - 12:29

sarebbe irresponsabile non far passare la legge di bilandio ma entro marzo nuove elezioni se non si sentono di mandare il paese a gambe all'aria

antipifferaio

Lun, 16/12/2019 - 12:33

Articoli sensazionalisti come questo fanno scadere questo Giornale a giornaletto da gossip. Secondo voi questi staccheranno al spina prima del 2023? Ma nemmeno per sogno! Rassegatevi tutti perché andranno avanti anche coi "responsabili" del centro destra (FI) i quali sono già pronti a correre in aiuto del "poltronificio romano".

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 16/12/2019 - 12:35

Figuriamoci se questo inutile manichino stacca la spina.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 16/12/2019 - 12:51

Non fatevi grosse illusioni! Questi non li tiri giù con un semplice movimento di opinione, o con l'evidenza dei fatti. Sanno tutti benissimo che è la loro ultima spiaggia e nessuno di loro vuole rinunciare ad approfittarne fino all'ultimo secondo, anche se questo significa disastri economici epocali e la rovina di una intera Nazione.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 16/12/2019 - 12:54

acam E secondo lei a questi cialtroni interessa qualcosa se il Paese va "gambe all'aria"? Pensi che la loro coscienza civica arrivi a tanto?

bernardo47

Lun, 16/12/2019 - 13:01

fin quando vi e' maggioranza in aule parlamentari...i governi vivono...

Ritratto di pulicit

pulicit

Lun, 16/12/2019 - 13:07

Giuseppi stacca la spina? Mi viene da ridere. Regards

giovanni951

Lun, 16/12/2019 - 13:10

ne staccano la spina ne gliela faranno staccare. Chi non gliela fará staccare? meditate meditate

agosvac

Lun, 16/12/2019 - 13:14

Conte minaccia di staccare la spina? Cos'è, una barzelletta??? Non è Conte che minaccia, semmai sono tutti gli altri che minacciano Conte di "staccare la spina" al suo Governo farlocco!

Andrea_Berna

Lun, 16/12/2019 - 13:18

Minaccia vuota e ridicola. Il suo governo è pieno di persone pronte a pagare pur di potersi vendere (cit.)

maurizio50

Lun, 16/12/2019 - 13:21

ottimo . Menu per la cena del governicchio: Sardine alla brace!!!!

aldoroma

Lun, 16/12/2019 - 13:23

Conte..... Vada v i a

trasparente

Lun, 16/12/2019 - 13:26

Staccherà la "spina" dopo che sarà approvato il MES e dopo che sarà eletto il nuovo imperatore "Draghi".

Iacobellig

Lun, 16/12/2019 - 13:37

Staccala, una persona seria non minaccia!

Celcap

Lun, 16/12/2019 - 13:46

Ma quando mai Conte stacca la spina. Si tratta di inutili speranze che date al pubblico. Questo non mollerà mai (lui come Di Maio e tutta la sinistra) la poltrona. Dovranno buttarlo giù per fargliela mollare. Ma non c’è nessuno che vuole aiutare nell’intento di farlo cadere perché sia Mattarella che UE che Banche fa comodo tenersi il fantoccio con i suoi compari per manovrarli come vogliono.

anita_mueller

Lun, 16/12/2019 - 14:02

Dai, Giuseppi: crea il nuovo partito delle sardine andate a male!

apostrofo

Lun, 16/12/2019 - 14:03

Attenzione a chi viene dopo. E' sicuramente già pronto. Hanno acchiappato la legislatura e non la lasceranno per nessuna ragione ,almeno fino alla prossima legislatura, per fare un nuovo presidente della Repubblica di loro gradimento. Dopo di che lasceranno il timone alla destra per due ragioni. 1. Essere istituzionalmente all'opposizione ed attaccare quindi la destra, lavorare CONTRO anche senza motivo. 2. Lasciare tutti i debiti accumulati nel frattempo alla destra per poterla attaccare il giorno dopo su problemi irrisolti, ma creati da loro stessi. Come ha già fatto Zingaretti dell'attuale governo.

ST6

Lun, 16/12/2019 - 14:05

Forza Giuseppe! Sei il numero uno in Italia e sai cosa fare. Punto

lorenzovan

Lun, 16/12/2019 - 14:17

una crisi inventata al giorno.. potrebbe far sparire il conte di torno

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Lun, 16/12/2019 - 14:31

Sono tutti nel pallone.

hectorre

Lun, 16/12/2019 - 15:22

finché giuseppi avrà sostenitori come lorenzocaravan e STR6, può dormire sonni tranquilli...conosce gli elettori sinistri e il loro cervello...

Ritratto di babbone

babbone

Lun, 16/12/2019 - 15:23

non ci credo nemmeso se lo vedo.....magara, non hanno il coraggio di andare a nuove elezioni.

bernardo47

Lun, 16/12/2019 - 15:37

Se in aule parlamentari la maggioranza vi è......inutili le riflessioni su spine o su prese.....

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 16/12/2019 - 16:10

sono solo dei gran cialtroni e purtroppo lo sono anche tutti quei signori che intervistati in emilia hanno il coraggio di votare a sinistra per ragioni di antifascismo quando il fascismo sta proprio solo in loro. questi compagni da strapazzo ci stanno portando alla rovina e lo sanno bene ma la loro religione impedisce loro anche di vedere al di la del proprio naso.

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 16/12/2019 - 16:10

Impossibile tornare al voto finché il Mes non sarà operativo. Questa è la missione affidata a Conte da Bruxelles. Dopo può vincere chiunque, non ha più importanza, si sarà legati per sempre e l'autonomia resterà solo nominale.

Libero 38

Lun, 16/12/2019 - 16:11

Pinocchietto giuseppi staccherebbe la spina.Per poi fare cosa.Se neanche i ladri di galline lo vogliono piu' come difensore.

Calmapiatta

Lun, 16/12/2019 - 16:13

"Conte minaccia di staccare la spina". Ma che è una battuta? Piusttosto sacrificherebbe la mano destra.....E chi gliela dà un'altra occasione a Giuseppe, alias Re Travicello? E' troppo bello giocare al Presidente del Consiglio.....

omaha

Lun, 16/12/2019 - 16:39

Figuriamoci Non ci credo nemmeno se lo vedessi Questi, fin quando non arriva l'esercito, la poltrona non la mollano, soprattutto il PD, che pensa di governare, avendo i voti di migranti che vogliono italianizzare, centri sociali di tossici, dal gay pride e dai rom Bel paese che vogliono mettere in piedi Disastro totale

Ritratto di nordest

nordest

Lun, 16/12/2019 - 16:58

È sempre tardi quando te ne vai hai fatto troppi danni al popolo italiano, è vergognoso il tuo comportamento..

Catwoman

Lun, 16/12/2019 - 17:11

Giuseppi stacca la spina ...ma ha fatto scorta di candele..meglio che stare al buio

caffo59

Lun, 16/12/2019 - 17:15

giuseppi, stai sereno....

Fjr

Lun, 16/12/2019 - 17:27

Buffoni !!!senza offesa per quelli veri

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 16/12/2019 - 17:35

Questi qui non staccano la spina hanno paura di sprofondare nel dimenticatoio. Preoccupiamoci di contrastare lo ius soli e lo ius colturale,perché i ferventi attivisti,senza fare nomi,sono sul piede di guerra. Saranno il nuovo bacino elettorale del PD facendo diventare l'Italia una repubblica islamica.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 16/12/2019 - 17:35

Minaccia di staccare la spina? Forse ce lo vuole far credere: ormai é sua abitudine, come la vicenda MES ci ha insegnato.

bernardo47

Lun, 16/12/2019 - 17:44

va bene che ora si parla molto di elettrico.....ma la spina in quel caso la puo' staccare solo il parlamento e sinche' i numeri vi sono....restano solo sogni nel cassetto di qualcuno quelli.

STREGHETTA

Lun, 16/12/2019 - 17:50

" Andiamo in gita per il Mondo " - CHE BARBA! Tutti i giorni l'esecutivo è alla resa dei conti, tutti i giorni cade, tutti i giorni qualcuno vuole staccare la spina, tutti i giorni litigano, ecc. ecc. ecc. Invece il giorno dopo ce lo ritroviamo sempre lì. A nessuno viene il dubbio che queste " previsioni " portino jella???? E se si capovolgessero? Tipo : " Il Governo durerà indubbiamente fino al 2023, tutti loro si amano e flirtano a più non posso, vanno a gonfie vele, sono idioti e velleitari e follemente buonisti per amore di immagine, ma tutto questo in Italia paga. Dunque, cari lettori, rassegnamoci. Qualcuno vuole darsi a gite per il mondo? Vada, vada, stacchi, lui si, la spina. E quando tornerà ( si consiglia il 2023 )..magari ce la farà a dare un voto in auspicabili elezioni e magari potrà sperare di trovare aria nuova da respirare. E se l'Italia nel frattempo è andata in malora? ( ... )

STREGHETTA

Lun, 16/12/2019 - 17:50

(..). E se l'Italia nel frattempo è andata in malora? Bene, data l'alta probabilità con questi tromboni suonati e vanitosi, meglio trovarsi, durante le gite, un qualche buen retiro o uscita di sicurezza : perchè, fra tutta quella popolazione di " migranti " importati gioiosamente dai sinistri, a rimanere si troverebbe straniero lui, straniero in Patria. Au revoir "

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 16/12/2019 - 17:58

Eppure il pallino ce l'hanno in mano i 5s che possono passare alla Lega, l'unica che possa fare il cambiamento, per cui erano eletti.

lappola

Lun, 16/12/2019 - 18:29

Conte minaccia di staccare la spina? Quella cel cu*o -

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 16/12/2019 - 19:00

Trovo allo stesso tempo risibili e commoventi certi titoli

Ritratto di nordest

nordest

Lun, 16/12/2019 - 19:14

Povero governo anche Conte si è reso conto che circondato da poveretti incapaci e sprovveduti dei 5 stelle.

d'annunzianof

Lun, 16/12/2019 - 19:45

Uffa che palle co` sti cadaveri! Possibbile che nun c'e` un beccamorto che se li trascina all'ammasso?